Parent condivide i suoi suggerimenti per supportare i bambini con la gestione del denaro online
MENU

Parent condivide i suoi suggerimenti per supportare i bambini con la gestione del denaro online

Dal parlare del valore del denaro all'impostazione dei controlli per gli acquisti in-app, Meena condivide i suoi suggerimenti per aiutare i bambini a sviluppare buone abitudini di denaro online.

Come blogger a tempo pieno, Meena è immersa nel mondo online e suo marito lavora nel settore IT. Ciò significa che si sentono molto a loro agio nell'introdurre i loro figli al mondo online e assicurarsi che comprendano le basi.

Dimostrare il valore del denaro online

“Con mia figlia abbiamo iniziato a parlare di cosa sono le app e di chi le sviluppa. Abbiamo poi parlato di come quelle persone hanno bisogno di soldi per comprare cose come cibo o vestiti. Quando acquistiamo qualcosa in un'app, sono soldi veri che vanno alle persone che hanno creato l'app ", afferma Meena. “La prossima domanda è chi paga i soldi? Allo stesso modo in cui mamma e papà decidono cosa spendere quando mangiamo fuori, è mamma o papà a decidere cosa acquistare online ".

Un modo per spiegarlo ai bambini della scuola primaria è mostrare loro il processo di acquisto, ad esempio, l'acquisto di credito e l'acquisto di qualcosa su iTunes. È così che Meena mostra ai bambini che ad ogni acquisto il credito del buono si riduce. "L'intero viaggio aiuta i bambini a capire il flusso di denaro e come possono relazionarsi ad esso", dice.

Qual è l'età giusta per consentire ai bambini di spendere soldi online?

A otto anni, Meena crede che sua figlia abbia l'età giusta per iniziare a imparare a gestire il denaro online in un ambiente controllato in modo da avere le capacità per gestire i propri soldi quando sarà più grande. "Abbiamo iniziato esponendola a soldi veri, quindi quando facciamo la spesa, potrei darle una banconota da 20 sterline e chiederle quanti cambiamenti dovrebbe avere - sta facendo matematica e imparando a fare soldi veri", dice Meena. "Con online, potremmo accettare di acquistare un film come regalo e la incoraggiamo a seguire come avviene la transazione mostrando il saldo di iTunes."

Utilizzo del controllo genitori per controllare l'acquisto in-app

Sebbene la figlia di Meena sappia chiedere il permesso, la famiglia utilizza anche i controlli del dispositivo per assicurarsi che non possa spendere soldi senza rendersene conto. Ciò include non memorizzare i dettagli di pagamento su app come Amazon e avere un avviso impostato sul proprio conto bancario in modo che Meena riceva un messaggio ogni volta che viene utilizzata la sua carta. "Abbiamo impostato l'iPhone di nostra figlia come dispositivo" mio figlio "in Apple in modo da poter gestire le app e gli acquisti a cui può accedere. Lo abbiamo impostato in modo che tu abbia sempre bisogno della password o del FaceID per acquistare qualsiasi cosa ", afferma Meena.

Meena dice che sua figlia ama particolarmente giocare a Animal Jam e Toca World, che offrono entrambi acquisti in-app. "Durante la settimana, è in grado di guadagnare" punti "che può scambiare con ciò che desidera, che si tratti di un pacchetto di caramelle o di un acquisto in-app. La cosa fondamentale che Meena consiglierebbe è assicurarsi che i bambini sappiano che le cose virtuali hanno un valore "reale".

Meena Gupta è una professionista delle risorse umane trasformata food blogger che vive a Basingstoke con il marito, la figlia di otto anni e il figlio di due anni.

Scroll Up