Ricerca e approfondimenti

Centro di consulenza sulla sicurezza digitale inclusiva

Comprendi il livello di rischio che esiste per alcuni bambini e come le intuizioni possono aiutarti a intervenire in modo significativo. Questa sezione contiene schede informative che riassumono la ricerca esistente per fornire prove dei collegamenti tra vulnerabilità e rischi e danni online.

Cosa c'è nella pagina

Schede informative

Queste schede forniscono una sintesi delle prove tratte dal rapporto di ricerca sui bambini vulnerabili in un mondo digitale che suggerisce che le persone con vulnerabilità offline hanno maggiori probabilità di incontrare rischi online. Le intuizioni di questa ricerca possono essere utilizzate per garantire che i giovani che vivono con vulnerabilità ricevano il supporto pertinente, proattivo e sfumato di cui hanno bisogno per connettersi online in sicurezza.

Vuoi saperne di più su come supportiamo i bambini vulnerabili online? Guarda il nostro ultimo blog.

Per saperne di più

Guarda i video per ottenere informazioni dalla ricerca

Breve riassunto di genitori e tutori di ciò che è contenuto nelle schede di ricerca
Visualizza la trascrizione del video
La conoscenza è fondamentale quando si tratta di garantire che tutti i giovani traggano vantaggio dalla tecnologia connessa in modo sicuro.

Ecco perché abbiamo creato una serie di schede informative per aiutare genitori, genitori affidatari e tutori a identificare i potenziali maggiori rischi che i bambini con bisogni aggiuntivi, disabilità o determinati stili di vita possono affrontare online. In tutto l'hub della sicurezza digitale inclusiva troverai anche consigli su come ridurre al minimo la possibilità che il rischio si trasformi in un danno reale.

Cosa ci dice la ricerca

Dalla nostra ricerca, sappiamo che i bambini e i giovani che già affrontano vulnerabilità offline hanno maggiori probabilità di affrontare rischi e danni online.

Poiché le vulnerabilità offline dei bambini e dei giovani possono essere utilizzate come predittore dei tipi di rischi online che avranno maggiori probabilità di sperimentare, questo ci dà l'opportunità di intervenire tempestivamente e fornire loro il supporto e i consigli giusti per aiutarli a rimanere sicuro online.

Cosa c'è dentro le schede informative?

Le schede si basano sul rapporto di ricerca Vulnerable Children in the Digital World e sul Cybersurvey 2019, entrambi prodotti con Youthworks che coprono approfondimenti su quali scenari online ad alto rischio possono essere previsti per bambini e giovani con:

Bisogni educativi speciali e disabilità (SEND)
difficoltà di salute mentale,
difficoltà di comunicazione
e quelli in cura

Troverai esempi dei rischi che possono essere previsti per ogni gruppo per essere meglio attrezzato per consentire a bambini e giovani di fare scelte più sicure online.

Breve riassunto di ciò che è contenuto nelle schede di ricerca per professionisti
Visualizza la trascrizione del video
La conoscenza è fondamentale quando si tratta di garantire che tutti i giovani traggano vantaggio dalla connessione
tecnologia in modo sicuro.

Ecco perché abbiamo creato una serie di schede informative per aiutare i professionisti a identificare il potenziale aumentato
rischi che i bambini con bisogni aggiuntivi, disabilità o determinati stili di vita possono affrontare
in linea. In tutto l'hub per la sicurezza digitale inclusiva troverai anche consigli su come ridurre al minimo i
possibilità che il rischio si trasformi in un danno reale.

Cosa ci dice la ricerca

Ci dicono gli approfondimenti dalla ricerca su Internet Matters con i genitori e dal Cybersurvey con i bambini
che i bambini e i giovani che sperimentano vulnerabilità offline hanno maggiori probabilità di affrontare dei rischi
e danneggiare online.

Poiché le vulnerabilità offline dei bambini e dei giovani possono essere utilizzate come predittore per i tipi di
rischi online che avranno maggiori probabilità di incontrare, questo ci dà l'opportunità di intervenire tempestivamente
on e fornire loro il supporto e i consigli giusti per aiutarli a rimanere al sicuro online.

È importante notare che un approccio valido per tutti all'educazione alla sicurezza online non è adatto
bambini e giovani vulnerabili. Applicare un modello a tre livelli che prevede il passaggio da
fondamentale è il supporto universale mirato e poi intensivo per i più a rischio.

Cosa c'è dentro le schede informative?

Le schede si basano sul rapporto di ricerca Vulnerable Children in the Digital World e
il Cybersurvey 2019, entrambi prodotti con Youthworks che coprono approfondimenti su cosa ad alto rischio
è possibile prevedere scenari online per bambini e giovani con:

● Bisogni educativi speciali e disabilità (SEND)
● difficoltà di salute mentale,
● difficoltà di comunicazione
● e quelli in cura.

Troverai esempi dei rischi che possono essere previsti per ogni gruppo per essere meglio attrezzato
consentire ai bambini e ai giovani di fare scelte più sicure online.

Ricerche pubblicate

Di seguito abbiamo evidenziato una serie di ricerche esistenti che forniscono ulteriori approfondimenti sull'impatto dei rischi online sui bambini che presentano vulnerabilità offline.

Rendere Internet più sicuro e inclusivo

Insieme a SWGfL abbiamo creato questo hub per fornire consigli e indicazioni sulla sicurezza online per supportare genitori e professionisti che lavorano con bambini e giovani che vivono vulnerabilità.

Fateci sapere cosa ne pensate dell'hub. Fai un breve sondaggio

È stato utile?
Dicci perché
Scroll Up