MENU

Guide di sicurezza online di ritorno a scuola

Sostenere la sicurezza online dei bambini a scuola
Mentre i bambini tornano a scuola con nuovi dispositivi, elementi di apprendimento online e nuove sfide, è importante fornire loro gli strumenti di cui hanno bisogno per fare scelte positive online. Consulta i nostri consigli e indicazioni di seguito per come puoi aiutare tuo figlio a sfruttare al meglio l'anno scolastico.

La dott.ssa Linda Papadopoulos fornisce consigli pratici su come aiutare gli adolescenti ad autoregolare l'uso del proprio dispositivo.
Visualizza la trascrizione del video
0:00
`` {} `Music`
0:04
durante l'adolescenza penso per a
0:07
molti giovani diventa il telefono
0:10
un po 'onnipresente con la possibilità di farlo
0:12
socializzare e di conseguenza lo sono
0:15
lì su un sacco di tempo quindi penso
0:17
la cosa veramente importante a questo punto
0:19
è capire come è questo utilizzo
0:22
influenzandoli anche fisiologicamente
0:26
quindi per esempio sappiamo che il blu
0:28
la luce di telefoni e tablet può davvero
0:30
interrompere i modelli di sonno e così via
0:32
sempre più il loro sonno sta diventando
0:34
peggio e peggio in effetti pensiamo che sia così
0:35
a causa della tecnologia, quindi avere a
0:37
discussione con tuo figlio sul perché
0:40
è importante spegnere il telefono
0:41
dopo un certo tempo l'altra cosa di
0:43
Naturalmente è far loro capire come
0:45
il loro uso della tecnologia sta influenzando le cose
0:48
come imparare se stai cercando di leggere
0:50
qualcosa ed è costantemente in arrivo
0:52
con te conosci piccoli ping che ti dicono
0:54
qualcuno sta cercando di contattarti o
0:55
inviandoti informazioni che memoria
0:58
il ciclo è costantemente interrotto il
0:59
un'altra cosa per cui è davvero importante
1:01
questa fascia di età li sta portando a
1:02
autoregolarsi quando si tratta di
1:04
mondo online la metrica per il successo di
1:06
qualsiasi piattaforma è quanto tempo trascorre qualcuno
1:08
su di esso e di conseguenza sono impostati
1:10
fino ad essere allettante iniziando a parlare
1:13
loro in un modo che tu completamente
1:14
comprendere quel testo come una parte importante
1:16
della loro vita ma lasciando loro il controllo
1:19
la tecnologia piuttosto che avere la tecnologia
1:20
controllarli e autorizzarli a fare
1:22
così è la chiave l'altra cosa che sta succedendo
1:25
su durante gli anni dell'adolescenza è l'idea
1:28
che i bambini formano la loro identità che conosciamo
1:30
che è molto convalidante che quando loro
1:32
pubblica qualcosa online che ottengono Mi piace
1:34
arrivare a pensare al motivo per cui quei like
1:36
sono tanto importanti quanto più sono in grado
1:38
per sfidare questo tipo di prevaricazione
1:41
temi che devono affrontare
1:44
a questa età maggiori sono le possibilità che hanno
1:46
di sviluppare quella resilienza sarà gentile
1:49
di aiutarli ad affrontarlo di più
1:51
in modo efficace quindi penso che il primo punto
1:53
per questo gruppo è farli pensare
1:55
in modo critico e regolare il proprio utilizzo
1:58
in linea parla loro di essere sicuro
2:00
quello che entra nella loro coscienza
2:02
proviene da una fonte corretta e molto
2:05
in modo critico che sono in grado di farlo
2:07
sfidalo
2:07
in secondo luogo devi assicurarti che lo siano
2:11
consapevole dell'impatto del loro utilizzo
2:14
telefona un attacco in generale e come quello
2:17
li colpisce non solo in termini di loro
2:19
salute mentale ma loro cognitiva e
2:20
anche la salute fisica e certo tu
2:23
parlare di come può disturbare il sonno se
2:25
sono sulla loro tecnologia a tarda notte
2:27
allo stesso modo con l'apprendimento e la memoria parlano
2:30
a loro su come può disturbare
2:31
la memoria anche si sente che stai dicendo
2:33
questa roba più e più volte non lo fanno
2:35
preoccupati del disco rotto
2:36
la tecnica è davvero molto utile
2:38
convincere i giovani a integrarsi
2:40
quello che stai cercando di dire terzo punto
2:42
qui si parla di equilibrio di equilibrio
2:45
in quanto stanno lavorando e quanto
2:47
stanno rilassando l'equilibrio e quanto
2:49
tempo che trascorrono online e offline
2:51
incoraggiare quelli faccia a faccia
2:53
le interazioni li incoraggiano a muoversi e
2:56
per uscire in modo che abbiano di più
2:58
equilibrio nella loro vita in generale
3:00
`` {} `Music`
3:07
Tu

La sicurezza digitale in uno sguardo per i genitori

Scopri cosa fanno i bambini alle scuole primarie e secondarie con le guide stampabili gratuite per i genitori.

Guide per sostenere i bambini che tornano a scuola

Sia che tuo figlio sia a metà della scuola primaria o che stia appena iniziando la scuola secondaria, è importante tenere sotto controllo la sua sicurezza online. Le nostre guide di seguito possono aiutarli a iniziare l'anno con il piede giusto, sia che siano in classe sia che stiano completando i compiti scolastici online.

Alla scoperta del digitale alla Primaria

Sostieni il tuo bambino in età scolare mentre torna a scuola. Nella scuola primaria, i bambini iniziano a utilizzare più tecnologia, quindi è importante supportarli nel loro viaggio digitale mentre sperimentano molti primati digitali.

Consulta la nostra guida per suggerimenti pratici per aiutarli a sviluppare buone abitudini di sicurezza online su cui basarsi in futuro.

Jenny Burret, direttrice dell'istruzione e della strategia presso le scuole Wishford, fornisce consigli su ciò che i bambini imparano sul mondo online quando tornano a scuola.

Trasferirsi alla scuola secondaria

Uno smartphone animato con una faccia felice e un testo che dice "Grande scuola, piccolo schermo".

Se tuo figlio sta effettuando il passaggio dalla scuola primaria a quella secondaria, è importante capire quali ulteriori sfide potrebbero dover affrontare online. Consulta la nostra guida per come supportarli in questo nuovo viaggio.

Il preside, il signor Burton, fornisce informazioni su ciò a cui i genitori dovrebbero preparare i propri figli quando iniziano la scuola secondaria.

Navigazione nella scuola secondaria

Sebbene gli adolescenti siano i più sicuri di sé online, è probabile che sperimentino più problemi online man mano che invecchiano. Esplora la nostra guida qui sotto per scoprire cosa sono e come puoi sostenere i bambini mentre iniziano il nuovo anno scolastico.

Mark Bentley di London Grid for Learning fornisce consigli su ciò che le scuole stanno facendo per sviluppare le conoscenze dei bambini sulla sicurezza online.

Cosa posso aspettarmi dalla scuola di mio figlio?

Dalla tutela alle politiche di sicurezza online, ecco cosa puoi aspettarti dalla scuola di tuo figlio quando si tratta della sua sicurezza digitale.

Salvaguardia nelle scuole

Tutte le scuole del Regno Unito hanno il dovere statutario di salvaguardare e promuovere il benessere dei propri alunni. Puoi esplorare le linee guida ufficiali seguite dalle scuole di seguito:

Sintesi delle linee guida

Anche se le specifiche e la formulazione potrebbero cambiare, le linee guida generali spiegano che:

  • Tutti i bambini meritano a ambiente sicuro in cui possono imparare, questo include offline e online.
  • Tutto il personale scolastico hanno un ruolo da svolgere nella tutela dei bambini. Se un membro del personale ha una preoccupazione per un bambino, dovrebbe farlo agire immediatamente.
  • Tutte le scuole dovrebbero avere a membro del personale designato responsabile della salvaguardia (chiamato Designated Safeguard Lead in Inghilterra, Designated Child Protection Lead in Scozia, Designated Safeguarding Person in Galles o Designated Safeguarding Officer in Irlanda del Nord). Sono nominati dal gruppo dirigente senior e chi li assumerà guidare la responsabilità della salvaguardia e della protezione dei minori (inclusa la sicurezza online).
  • Questo membro dello staff sarà spesso il miglior punto di contatto per i genitori che hanno preoccupazioni per la sicurezza online dei propri figli a scuola.

Requisiti di sicurezza online per le scuole

Ogni paese del Regno Unito ha le proprie linee guida curriculari sulla sicurezza online. In generale, i risultati saranno simili tra le nazioni. Tuttavia, il linguaggio e la profondità della guida cambieranno.

Inghilterra

Tutte le scuole devono tenere conto dell'orientamento legale- Mantenere i bambini al sicuro nell'istruzione (KCSIE). Tra le altre cose KCSIE dice:

  • Un approccio efficace alla sicurezza online consente a una scuola di proteggere ed educare l’intera comunità scolastica nell’uso della tecnologia e stabilisce meccanismi per identificare, intervenire e intensificare qualsiasi incidente, ove appropriato.
  • A approccio dell'intera scuola alla sicurezza online includerà una chiara politica sull'uso della tecnologia mobile nella scuola. L'aspetto di tale politica è di competenza delle singole scuole. Se i genitori non sono sicuri dovrebbero parlare con la scuola.
  • Tutte le scuole dovrebbero avere un efficace politica di protezione dell'infanzia. Dovrebbe essere facilmente accessibile per i genitori come dovrebbe essere pubblicato sul sito web delle scuole o disponibile con altri mezzi se necessario.
  • Tutto il personale scolastico dovrebbe sottoporsi a formazione di salvaguardia e protezione dell'infanzia (compresa la sicurezza online) durante l'induzione. La formazione dovrebbe essere regolarmente aggiornata.
    • La scuola dovrebbe assicurare filtri e sistemi di monitoraggio adeguati sono in atto per proteggere i bambini dall'accesso a materiale online dannoso e inappropriato mentre si trovano nei sistemi informatici delle scuole.
    • Centro Internet più sicuro del Regno Unito fornisce una guida su come potrebbe apparire “appropriato”.

Le scuole dovrebbero insegnare ai bambini la salvaguardia, compresa la sicurezza online. Questo dovrebbe essere considerato come parte della fornitura di un curriculum ampio ed equilibrato e molte scuole lo utilizzeranno PSHE. Associazione PSHE fornire indicazioni alle scuole sullo sviluppo del proprio curriculum PSHE.

La sicurezza online è inoltre trattata in tutte le fasi chiave del curriculum nazionale per l'informatica. È obbligatorio nelle scuole mantenute e può essere utilizzato come punto di riferimento da accademie e scuole libere. Agli alunni viene insegnato come mantenere private le informazioni personali, come utilizzare la tecnologia in modo sicuro e rispettoso e dove chiedere aiuto e supporto in caso di dubbi sui contenuti o sui contatti su Internet o altre tecnologie online.

Infine, l'insegnamento dell'Educazione alle Relazioni, al Sesso e alla Salute (RSHE) è obbligatorio nelle scuole. Il curriculum copre le relazioni e il comportamento negli spazi sia online che offline.

Scozia

Scozia Curriculum per eccellenza illustra come il personale può prendersi cura della salute e del benessere degli alunni in tutto il curriculum. Si afferma che:

  • “L’apprendimento attraverso la salute e il benessere promuove la fiducia, il pensiero indipendente e atteggiamenti e disposizioni positivi. Per questo motivo è responsabilità di ogni insegnante contribuire all’apprendimento e allo sviluppo in quest’area”.
  • I bambini e i giovani dovrebbero sentirsi sicuri e felici mentre imparano. Dovrebbero sentirsi ascoltati e rispettati in tutto il curriculum, sia in classe, nel cortile o nella comunità scolastica più ampia.

Copre le relazioni, il benessere fisico, il benessere sociale e aiuta i bambini ad assumere il controllo della propria salute e benessere mentale.

Nel curriculum Tecnologie, gli insegnanti devono coprire anche l'alfabetizzazione digitale, che comprende:

  • utilizzare i prodotti digitali in modo appropriato
  • gestire le informazioni in modo responsabile
  • resilienza informatica e sicurezza in rete.

Galles

Il Galles fornisce indicazioni sulla sicurezza online alle scuole tramite il loro Mantenere gli studenti al sicuro guida. Si afferma che:

  • Migliorare la resilienza digitale dei bambini è fondamentale nel campo dell’istruzione.
  • Hwb del governo gallese è una suite di risorse bilingue per aiutare i bambini, i genitori, gli insegnanti e altri soggetti nel campo dell'istruzione. Include risorse per insegnare la sicurezza online, la resilienza informatica e la protezione dei dati.
  • Le scuole possono utilizzare Cymru sicuro a 360 gradi valutare le loro politiche e pratiche di sicurezza online.
  • È disponibile una guida speciale per lo streaming live o le lezioni online.
  • Esistono standard di filtraggio web che le scuole dovrebbero seguire per proteggere i bambini.

Il documento include anche ulteriori indicazioni per le scuole sulla condivisione di immagini di nudo/semi-nudo e su sfide o bufale online dannose. Inoltre, il documento segnala ulteriori risorse e indicazioni per i governatori scolastici.

Il curriculum nazionale del Galles copre anche la sicurezza online attraverso i risultati PSE e RSE, in particolare quelli relativi alle relazioni e al benessere.

Irlanda del Nord

L'Autorità per l'Istruzione dell'Irlanda del Nord segnala le risorse per supportare la sicurezza online nelle scuole o a casa. Incoraggia l'uso della tecnologia digitale in tutte le aree tematiche per migliorare la comprensione della tecnologia da parte dei bambini per scopi diversi. La guida sottolinea inoltre l’importanza di dare ai bambini l’opportunità di “comprendere come mantenersi al sicuro e mostrare un comportamento online accettabile”.

Inoltre, la CCEA dell’Irlanda del Nord fornisce indicazioni sulla eSafety, compreso il miglioramento dell’alfabetizzazione digitale in tutte le aree curriculari. Includono indicazioni particolari su come eseguire questa operazione ICT.

Una guida esperta per il rientro a scuola

Consulta i consigli degli esperti in materia di istruzione e sicurezza online per aiutare a sostenere la transizione dei bambini verso nuove routine scolastiche. Scopri i problemi comuni di sicurezza online che potrebbero sorgere per i bambini di tutte le età e come puoi supportarli.

Torna a scuola i migliori consigli

Il preside Mr Burton offre 5 suggerimenti per incoraggiare i genitori ad adottare un approccio collaborativo alla sicurezza online quando i bambini tornano a scuola.

1. Discuti i potenziali rischi online

Avere una conversazione aperta e onesta con tuo figlio sui normali rischi del mondo online - i bambini potrebbero essere diventati leggermente distorti quando si tratta di ciò che è accettabile da inviare o dire online rispetto a faccia a faccia dopo questo periodo surreale e impegnativo per tutti noi.

2. Scopri la politica di apprendimento online della scuola

Acquisisci familiarità con la politica di apprendimento online della scuola. Le scuole ora li hanno sviluppati e dovrebbero averli sui loro siti web. Ciò potrebbe includere anche informazioni sui siti Web e sulle app che potrebbero utilizzare per supportare l'apprendimento dei bambini in tutte le materie.

3. Acquisire familiarità con le piattaforme di apprendimento online

Acquisire familiarità con le piattaforme utilizzate dalle scuole per l'apprendimento online e con il modo in cui i bambini inviano il proprio lavoro online, che si tratti di compiti a casa o di classe. Ci sono stati casi in cui alcuni bambini hanno detto ai loro genitori che dovevano inviare i compiti tramite Fortnite, ma posso garantire che non sarà mai così!

4. Check-in sulla routine del rientro a scuola

Acquisisci familiarità con come si svolge la giornata scolastica di tuo figlio online e offline. Ad esempio, se è in atto l'istruzione domiciliare, sapere a che ora dovrebbero accedere per una lezione online e come "si presentano" quelle lezioni: sono "dal vivo"? Sono preregistrati? Gli insegnanti inviano esempi con un compito che gli studenti devono completare? Ogni scuola sarà leggermente diversa, quindi è meglio sapere come sarà per tuo figlio.

5. Collaborare con la scuola per sostenere bambini e giovani

Collabora con la scuola per offrire il miglior supporto a tuo figlio: solo lavorando insieme possiamo garantire la sicurezza dei bambini online, che in definitiva è la cosa più importante.

Più risorse e guide

È stato utile?
Dicci come possiamo migliorarlo