Gestire il tempo dello schermo con bambini di età diverse: la mamma condivide la sua esperienza

Quando si tratta di gestire una famiglia impegnata, può essere una grande sfida bilanciare la tecnologia con altre attività. Se hai figli di età diverse, ci sono anche altre sfide: in che modo le regole possono adattare gli straordinari per rendere tutti felici?

Gestione delle regole del tempo dello schermo con bambini di età diverse

La famiglia ha regole diverse in base all'età dei bambini e queste regole si riflettono nei controlli dei genitori sui loro dispositivi. "Mia figlia non capisce davvero perché il tablet di suo fratello abbia caratteristiche diverse dalle sue", afferma Jess. "Mio figlio usa anche la tecnologia per i compiti e la revisione, e sua sorella può pensare che sia ingiusto che non possa" giocare "sul suo tablet mentre studia sul suo dispositivo."

Nel complesso, però, il figlio di Jess è colui che probabilmente metterà in discussione le regole. "Avremo sicuramente più respingimenti in termini di desiderare sempre un po 'di più", afferma. "Cerchiamo di rimanere saldi con i limiti e i limiti di tempo e continuiamo a spiegare perché queste regole sono in vigore. Se ciò non funziona, spieghiamo che se non è soddisfatto dei limiti, non può avere il tempo sullo schermo. "

Definire i confini digitali nelle prime fasi dello sviluppo del bambino

È molto più semplice far rispettare le regole quando sono impostate in anticipo, aggiunge Jess. La famiglia ha discusso e fissato le regole non appena i bambini hanno avuto accesso alla tecnologia. "Dato che la mia figlia maggiore è cresciuta, le regole sono leggermente cambiate, ma sono sostanzialmente le stesse, il che significa che le comprendono fin dall'inizio", dice.

Come può essere utile parlare delle attività sullo schermo

Allo stesso tempo, la famiglia discute regolarmente sulla sicurezza online. "Mio figlio ha dieci anni e sta iniziando a chiedere informazioni sui giochi online", spiega Jess. "Siamo stati molto aperti a parlare dei pericoli di essere online e cosa fare se non si sente al sicuro. Preferirei farlo, piuttosto che avere restrizioni tecniche. Parlare e comprendere è la chiave. "

Spegnimento degli schermi come famiglia

La famiglia ha un giorno alla settimana libero dalla tecnologia, di solito durante il fine settimana. Questa è un'opportunità per uscire e passare del tempo di buona qualità insieme. Inoltre i bambini non hanno accesso agli schermi dopo la scuola, a meno che non vengano utilizzati per i compiti o la revisione.

Jess ammette di non seguire sempre le regole da sola, però. “Sono terribile per non essermi spento in un momento ragionevole, soprattutto di sera. Ci provo, comunque. ”

Comprensione dei limiti temporali dello schermo

Ogni bambino ha un limite di tempo impostato per l'accesso alle schermate. Questo significa che tutti sanno quanto tempo hanno e non ci sono sorprese improvvise quando la mamma chiede loro di spegnere! "Vedo un timer per la mia più giovane, è un modo più visivo per aiutarla a capire quanto tempo è rimasto", dice Jess. "Abbiamo anche discusso del motivo per cui i limiti erano stati stabiliti, quindi i bambini si sono sentiti parte della definizione delle regole".

Jess è una blogger a tempo pieno e mamma che vive a Bristol. Ha due bambini di età compresa tra 10 e 5.

Foto di famiglia NDC

Messaggi recenti

Scroll Up