MENU

Cos'è Omegle? Cosa devono sapere i genitori

Lanciato nel marzo 2009, Omegle è recentemente tornato popolare. Questa "chat room virtuale" offre agli utenti casuali chat non moderate o moderate tra loro da qualsiasi parte del mondo.

Che cos'è Omegle?

Omegle è uno dei siti di chat video più popolari disponibili online. Associa utenti casuali identificati come "Tu" e "Straniero" per chattare online tramite "Testo", "Video" o entrambi. Un utente può anche scegliere di aggiungere i propri interessi e Omegle proverà ad accoppiare un utente con qualcuno che ha interessi simili. In caso contrario, potresti incontrare chiunque. Le chat sono anonime a meno che l'utente non dichiari chi sono. È gratuito e non è richiesta la registrazione dell'account.

Esistono molte app di imitazione come "Chat for Omegle", "Free Omegle Chat" e "Omeglers", ma non esiste più un'app Omegle ufficiale. Tutti i siti e le app sembrano condividere le stesse funzionalità e lo stesso scopo, ma solo alcuni sono collegati a Omegle. Come tale, parent e caregiver dovrebbero verificare quali app i bambini hanno installato sui loro telefoni e i rischi presentati con ciascuno.

Chi usa Omegle?

Come la maggior parte dei siti di social media, Omegle ha un'età minima di 13 anni con il permesso dei genitori. Senza l'autorizzazione dei genitori, gli utenti devono avere almeno 18 anni. Omegle è particolarmente popolare negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in India e in Messico. È anche estremamente popolare tra bambini e giovani perché molti influencer dei social media lo usano e pubblicano su di esso. Ad esempio, l'hashtag #omegle ha circa 5 miliardi di visualizzazioni su TikTok.

Omegle è sicuro?

Rischio di condivisione o visualizzazione di contenuti inappropriati

Omegle non sembra avere una potente moderazione. Inoltre, non richiede la registrazione o la verifica dell'età, il che rende i giovani un potenziale bersaglio di abusi online. Il suo sito afferma che "è noto che i predatori usano Omegle, quindi per favore fai attenzione".

Ai bambini e ai giovani potrebbe essere chiesto da estranei di condividere il loro nome, età e posizione. Quindi, è anche importante parlare con tuo figlio della condivisione di informazioni personali online con estranei.

A Indagine della BBC trovato video sessualmente espliciti e live streaming che coinvolgono minori di 7 o 8 anni che si sono diffusi sul sito durante la pandemia di Covid-19. Da allora la BBC ha allertato le autorità competenti.

Secondo l'indagine della BBC, scuole, forze di polizia e governi hanno emesso avvertimenti su Omegle nel Regno Unito, Stati Uniti, Francia, Norvegia, Canada e Australia.

Ci sono state anche indagini sugli abusi sui minori online su Omegle insieme a segnalazioni di razzismo, opinioni estremiste, truffe e cyberbullismo.

Mancanza di moderazione nella chat video

La chat video ha un'opzione per adulti, moderata e non moderata che può essere facilmente accessibile da utenti minorenni. Facendo clic sul pulsante, gli utenti saranno direttamente in video live e chat di testo, senza preavviso che purtroppo consente ai bambini di essere facilmente esposti a potenziali rischi in pochi secondi. Inoltre, la chat video offre la possibilità di registrare e distribuire filmati senza il consenso dell'utente.

Tipi di opzioni di chat:

  • Adulto – chiunque può accedervi, che contiene contenuti fortemente espliciti e atti sessuali. L'utente deve solo confermare facendo clic su un pulsante, quindi viene reindirizzato a un sito esterno
  • Chat moderata – secondo il disclaimer di Omegle, moderano le chat e dicono “… la moderazione non è perfetta. Potresti ancora incontrare persone che si comportano male”. Tuttavia, non affermano come lo faccia in modo efficace o con quale frequenza
  • Chat non moderata – questa opzione viene fornita con una finestra di avviso che informa l'utente che deve avere più di 18 anni, ma un utente minorenne può facilmente fare clic su "OK" e può accedere. È molto probabile che gli utenti incontrino rischi come l'adescamento online insieme a sessualmente espliciti e violenti contenuto

Chat di testo anonima

La chat di testo ha una funzione "spia" in cui gli utenti possono essere la "spia" e accedere come terze parti nascoste in una chat di testo tra due persone.

La "spia" può quindi chiedere agli altri due utenti di discutere un particolare argomento / domanda e visualizzare le loro risposte. In alternativa, un utente può essere il partecipante e discutere la domanda con un altro utente.

Una "spia" può uscire senza terminare la chat tra gli altri due utenti.

Omegle ha dei controlli parentali?

Sebbene ci siano richieste per incoraggiare l'uso sicuro della piattaforma, Omegle non ha alcun controllo genitori.

Secondo Omegle, monitorano le conversazioni, ma nonostante affermi che `` il video è monitorato, tienilo pulito '', è probabile che i bambini ei giovani che visitano questa sezione incontrino numerosi altri utenti impegnati in chat e attività sessualmente esplicite che li mettono a rischio.

Non ci sono istruzioni su come un utente può segnalare altri utenti o contenuti, anche se il disclaimer di Omegle avverte che gli utenti possono farlo. Inoltre, non è presente alcuna funzione di blocco o disattivazione dell'audio né un sistema sufficientemente robusto di monitoraggio o filtraggio delle chat video/di testo, quindi è importante abilitare controllo genitori sul telefono e / o sulla banda larga domestica.

Oltre ai potenziali rischi online, i genitori dovrebbero anche essere consapevoli del pericolo che queste conversazioni si spostino da Omegle ad altre piattaforme, o da online a offline, e di potenziali incontri.

È importante capire che Omegle collega i bambini con estranei di qualsiasi età, quindi consigliamo ai genitori di considerare di limitare l'uso della piattaforma ai minori di 18 anni.

Modi per proteggere i bambini online

  • Avere conversazioni regolari con la vita online di tuo figlio è un modo importante per tenerlo al sicuro online, ad esempio chattare con sconosciuti in linea
  • Imposta il controllo genitori: puoi abilitare i filtri, bloccare determinati siti Web e molto altro ancora. Vai al nostro Hub di controllo genitori per maggiori informazioni
  • Segnalalo! Se sospetti che un bambino sia vittima di abusi sessuali online, segnalalo immediatamente a CEOP o contatta la polizia

Messaggi recenti

mvnbvnbvnbvnbvnbvnbvbn