Il divieto degli smartphone nelle scuole migliora lo sviluppo dei bambini?

Secondo la nostra recente ricerca, solo uno dei genitori di 10 pensa che i telefoni dovrebbero essere usati in classe. Come il Divieto francese sugli smartphone nelle scuole entra in vigore a settembre, chiediamo agli esperti di valutare i benefici per lo sviluppo dei bambini.


Dr Tamasine Preece

Responsabile dell'educazione personale e sociale
Sito Web esperto

A volte, nelle conversazioni con i giovani che soffrono di disagio o ansia, mi dicono di aver chiesto ai loro genitori o tutori di confiscare il loro cellulare; i giovani stessi sono in grado di identificare l'impatto negativo che la tecnologia ha sulla loro capacità di concentrarsi sul lavoro scolastico e sulla capacità di affrontare sfide personali, molte delle quali incentrate sugli aspetti sociali della scuola.

Gli smartphone offrono distrazioni note come i giochi, l'aggiornamento dei social media e l'invio e la ricezione di messaggi, ma anche in termini di rendere l'utente prontamente disponibile a fornire supporto o distrazione. Il significato dell'approvazione tra pari è ben noto tra i giovani e la facilità di accesso ai telefoni con fotocamera e la conseguente capacità di condividere i media possono indurre i giovani a impegnarsi in attività di cui molto presto si pentono.

Vietare gli smartphone toglierebbe l'enorme pressione ai bambini affinché agiscano impulsivamente e partecipare a comportamenti, molti dei quali hanno conseguenze disastrose in termini di reputazione, sanzioni scolastiche o distruzione dei rapporti personali, ai quali di solito non parteciperebbero, dato il tempo e lo spazio per riflettere.

Rebecca Avery

Consigliere per la salvaguardia dell'istruzione, Kent County Council
Sito Web esperto

Le scuole dovrebbero decidere se "vietare" gli smartphone in base ai loro alunni e ai dati demografici locali. Per alcuni bambini, l'accesso agli smartphone a scuola senza limiti potrebbe distrarli dall'apprendimento e, in alcune situazioni, metterli a rischio di danni, come il bullismo online.

Però, un divieto completo potrebbe non essere realistico da realizzare e potrebbe essere molto difficile da applicare a livello pratico per le scuole. Un divieto completo potrebbe anche mettere i bambini a rischio di danno e influire sull'apprendimento; ad esempio, se un bambino è un giovane badante, avere accesso agli smartphone per rimanere in contatto con la propria famiglia può essere l'unica ragione per cui si sentono in grado di frequentare la scuola. Inoltre, se i bambini usano gli smartphone a scuola nonostante il divieto e qualcosa va storto (ad esempio quando viene inviato un messaggio poco gentile da un amico) non si sentono in grado di denunciarlo alla scuola per paura di essere puniti.

Per utilizzare gli smartphone in modo efficace, i bambini hanno bisogno di istruzione e orientamento sia a casa che a scuola. Gli adulti dovrebbero modellare il modello quando è e non va bene usarli, e dovranno imporre limiti all'utilizzo sicuro, responsabile e appropriato.

Scrivi il commento

Scroll Up