Suggerimenti per proteggere i bambini mentre giocano ai videogiochi popolari durante le vacanze

Le vacanze scolastiche, per molti bambini, significheranno più tempo sui loro videogiochi. Oltre ai nostri suggerimenti su come aiutare i tuoi bambini a giocare esperienze più diverse sulle loro console di gioco, ecco il basso su ciò che milioni accadranno a questa Pasqua.

Andy Robertson fornisce una guida dei genitori a Roblox

Roblox

PEGI 7

Roblox è un sistema di gioco / produzione amatoriale per Xbox, PC, tablet e smartphone. Sebbene appaia visivamente poco attraente rispetto ai giochi realizzati professionalmente, attrae milioni di giovani giocatori a giocare online insieme a causa dei suoi giochi vari e insoliti che i suoi creatori hanno creato.

Nel Regno Unito e in Europa, PEGI ha valutato Roblox come adatto a quegli 7 di età superiore a frequenti scene di violenza lieve e scene che i bambini più piccoli possono trovare spaventose.

Il Consiglio per le norme video ha ampliato il punteggio PEGI affermando: “La violenza è molto mite e consiste di personaggi umanoidi a blocchi, action figure e stick-like in competizione in vari giochi a misura di bambino. Armati di pugni, spade o pistole, possono colpirsi l'un l'altro fino a quando non si sfaldano e scompaiono. Sangue e lesioni non sono raffigurati. "

I genitori dovrebbero fare attenzione ai giochi creati dagli utenti che non rientrano nelle classificazioni e includono più sangue e violenza di quanto la classificazione suggerisca. È inoltre necessario prestare attenzione all'amicizia con altri giocatori che possono essere estranei di qualsiasi età e in grado di comunicare con i bambini nel gioco.

Visita la guida completa

Risorse documento

Questo consiglio è tratto dal mio progetto Patreon che fornisce video settimanali ai genitori per aiutarli a prendere decisioni informate

Visita il sito web
Andy Robertson offre consigli ai genitori su Fortnite

Fortnite

PEGI 12

Fortnite balzò a una maggiore popolarità con la sua modalità Battle Royale che può essere giocata gratuitamente e si contrappone a giocatori 100 l'uno contro l'altro mentre una nuvola misteriosa riduce costantemente le dimensioni della zona di guerra, creando tagli di coltelli e combattimenti climatici con armi da fuoco.

Nel Regno Unito, il consiglio degli Standard video ha valutato Fortnite come PEGI 12 per scene frequenti di lieve violenza. Non è adatto a persone di età inferiore a 12. Il VSC si espande sulla valutazione PEGI affermando che “La violenza consiste nel fatto che tu usi qualsiasi arma tu possa trovare o fare per respingere i mostri della Tempesta e salvare i sopravvissuti. Il danno viene inflitto da numeri e barre della vita e mostri scompaiono in un lampo viola quando vengono sconfitti. "

I genitori dovrebbero essere consapevoli del fatto che i bambini possono parlare con estranei nel gioco e che il linguaggio imprecato e razzista si verifica. Inoltre, la morte improvvisa può provocare collera nei concorrenti più giovani. Infine, la garanzia è garantita con qualsiasi carta di credito sul sistema poiché il gioco incoraggia i bambini ad acquistare abiti e attrezzature per soldi veri.

I genitori dovrebbero essere consapevoli della natura online del gioco e di come i giocatori possono interagire con gli altri. Il look e il feeling dei fumetti di Overwatch sono molto meno intensi, azione ed eccitazione piuttosto che gore e grinta.

Visita la guida completa

Il consiglio di Andy Robertson per i genitori sul gioco Overwatch

Overwatch

PEGI 12

Overwatch è un gioco di tiro multiplayer in cui due squadre di sei giocatori competono per catturare e difendere vari obiettivi. Ambientato nel prossimo futuro nelle arene di exotice di tutto il mondo, Overwatch si distingue per la sua estetica pulita ed eroica e la sua enfasi sull'accessibilità e fornendo condizioni di parità per i giocatori di diverse abilità e livelli di esperienza. Il gioco è solo online e non esiste un'opzione per giocatore singolo.

Nel Regno Unito e in Europa, PEGI classifica Overwatch come PEGI 12, adatto per le età di 12 e superiori, per la violenza non realistica che guarda ai personaggi umani.

Il GRA espande i propri dettagli PEGI affermando che Overwatch presenta "scene frequenti di lieve violenza" e che "la violenza consiste in personaggi umani e fantasy che si attaccano l'un l'altro con una varietà di armi". Il GRA afferma inoltre che "mentre viene mostrato il sangue, non ci sono dettagli visibili sulla lesione e la violenza stessa è piuttosto lieve".

I genitori dovrebbero essere consapevoli della natura online del gioco e di come i giocatori possono interagire con gli altri. Il look e il feeling dei fumetti di Overwatch sono molto meno intensi, azione ed eccitazione piuttosto che gore e grinta.

Visita la guida completa

Guida alla classificazione dei giochi - Call of Duty WWII

Call of Duty

PEGI 18

Call of Duty: WWII è un gioco di tiro in prima persona. Il quattordicesimo della serie popolare ed è ambientato durante la seconda guerra mondiale, a seguito di battaglie sul fronte occidentale. Questo principalmente gli eventi storici della Battaglia di Normandia, l'operazione alleata che lanciò con successo l'invasione dell'Europa occidentale occupata dai tedeschi durante la seconda guerra mondiale. Insieme alla campagna della storia c'è una popolare modalità multiplayer online in cui i giocatori combattono e parlano tra loro.

Nel Regno Unito, PEGI ha classificato Call of Duty WWII adatto a 18 + perché conteneva "violenza estrema, violenza nei confronti di persone indifese [e] linguaggio forte". Il VSC si espanse su questo affermando che "contiene raffigurazioni di ferite sul campo di battaglia come decapitazione, smembramento e mutilazione".

I genitori dovrebbero essere consapevoli del fatto che, sebbene sia popolare tra gli adolescenti, questo è un gioco progettato per adulti, non per bambini. I giocatori possono chattare tra loro nelle modalità online e la trama comporta molta violenza. Nella versione PC del gioco è possibile disabilitare il sangue nelle impostazioni. Puoi anche disabilitare la chat sulle console.

Visita la guida completa

Scroll Up