MENU

È sicuro per i bambini scambiare criptovalute e NFT?

Il trading di criptovalute e NFT richiede la comprensione dei mercati online

Con più giovani che si interessano al trading di criptovalute e NFT, è importante comprendere i rischi.

L'esperto Ademolawa Ibrahim Ajibade condivide informazioni su come i genitori possono sostenere gli interessi dei propri figli mantenendoli al sicuro.

Preoccupazioni per il trading di criptovalute e NFT

Sebbene il primo interesse per i servizi finanziari sia lodevole, ci sono preoccupazioni significative riguardo ai modi in cui l'interazione con le valute digitali può influenzare i bambini. Tali preoccupazioni sono state sottolineate nel rapporto 2022 dell'UNICEF Prospettive per i bambini*. Il rapporto ha elencato "l'adozione tradizionale delle valute digitali" come una delle principali tendenze globali che dovrebbero avere un impatto significativo sui bambini nei prossimi 3 anni.

Come quasi tutte le altre incursioni finanziarie, il trading di criptovalute pone rischi significativi per i bambini, soprattutto quando non sono controllati. A parte i rischi generali come la volatilità dei prezzi e gli attacchi degli hacker alle reti blockchain, ci sono alcuni pericoli dai quali i bambini hanno bisogno di protezione specifica.

Rischi da considerare

Hacking e phishing

Il mondo delle criptovalute è dilagante con hack e attacchi di phishing. Gli aggressori sono sempre in agguato per trarre vantaggio da utenti inesperti come i bambini. E coloro che cadono vittime potrebbero perdere i loro asset crittografici e sentirsi traumatizzati dall'esperienza.

Il phishing è un tipo di attacco informatico in cui i criminali utilizzano una serie di e-mail, telefonate o messaggi di testo apparentemente innocui per ottenere dalle persone informazioni personali o sensibili sull'account. È importante che i genitori parlino con i loro figli e adolescenti e spieghino in che modo un messaggio di phishing sospetto potrebbe assomigliare a quello che dovrebbero fare se ne ricevono uno.

I criminali informatici possono prendere di mira i giovani attraverso phishing e ransomwareScopri phishing e ransomware con i consigli dei nostri partner di ESET UK.

VEDI ARTICOLO

La contraffazione

La contraffazione è un grosso problema nello spazio blockchain, soprattutto quando si tratta di NFT. Senza una guida adeguata, gli adolescenti rischiano di essere truffati nell'acquisto di un'opera d'arte falsa o non autentica che è totalmente priva di valore nei mercati secondari.

Schemi "Pump and dump".

Nonostante le imprese innovative ottenute con la tecnologia blockchain, il mondo delle criptovalute è ancora pieno di molti schemi per arricchirsi rapidamente.

L'anonimato fornisce copertura per i criminali che ne fanno uso Telegramma gruppi, Discordia server e Twitter conti. Con queste piattaforme, diffondono recensioni false e creano una comunità di investitori ignari interessati al trading di criptovalute e NFT.

I truffatori potrebbero indurli con l'inganno a investire in un progetto falso, promettendo molte ricompense. A volte reclutano persino una celebrità o un influencer per aiutarli ad attirare più persone. Di conseguenza, possono aumentare il prezzo del token nativo del progetto. Una volta che il prezzo aumenta in modo significativo, il team senza volto di truffatori vende rapidamente i propri token e smette di fornire aggiornamenti agli investitori vittime.

Nell'ottobre 2022, la US Securities Exchange Commission (SEC) ha multato la famosa celebrità americana Kim Kardashian per aver partecipato a una di queste criptovalute e truffe di dump.

Furto d'identità

Il trading di criptovalute e NFT richiede un certo livello di gestione del denaro online. Ad esempio, l'accesso ai servizi finanziari online richiede in genere che i bambini forniscano alcune informazioni personali, come nome completo, indirizzo di casa e numero di carta di credito o altri metodi di pagamento. In quanto tale, se un giovane fornisce queste informazioni a fonti inaffidabili, potrebbe essere a rischio di furto di identità.

I criminali informatici potrebbero quindi procedere ad hackerare il loro account per rubare fondi o commettere altre attività nefaste mentre assumono la loro identità. Ad esempio, potrebbero aprire un conto di trading a loro nome per commettere una frode.

Mantieni la sicurezza informatica

Scopri di più sulla sicurezza informatica e su come proteggere la tua famiglia online.

SCOPRI DI PIÙ

Proteggi i bambini da tendenze pericolose

Il trading di criptovalute e NFT è ancora in gran parte non regolamentato. In quanto tali, i genitori devono educare i propri figli sul concetto di volatilità del mercato e altro impatti finanziari.

Ecco alcune misure che i genitori possono adottare per proteggere i propri figli dalle tendenze di sfruttamento e pericolose nel trading di criptovalute e NFT.

Educali al galateo della sicurezza informatica

Ulteriori informazioni su problemi di sicurezza informatica e come potrebbero avere un impatto sulla tua famiglia. Quindi, condividi questa conoscenza con tuo figlio. Ciò assicurerà che siano ben informati, il che li aiuterà quindi a rimanere vigili sui potenziali danni. Inoltre, sapranno quando e da dove ottenere aiuto.

Aiutali a gestire le loro operazioni

Alcuni piattaforme consentono ai minori di 18 anni di fare trading. Tuttavia, spesso è richiesto il permesso dei genitori. In quanto tale, questo rappresenta una grande opportunità per i genitori di essere coinvolti e imparare un po' loro stessi.

Se un bambino commercia in criptovaluta e NFT, dovrà gestire chiavi private e varie password. Come genitore, puoi aiutarli a farlo in vari modi. Un modo è attraverso portafogli hardware (a volte chiamati portafogli freddi) che vengono forniti in formato USB. Si tratta di dispositivi protetti da PIN che si collegano a un computer. Gli esperti di sicurezza blockchain affermano che questo è il metodo più sicuro per tenere le risorse digitali lontane dagli hack online.

Inoltre, essere direttamente coinvolti negli acquisti può aiutare a garantire che i bambini effettuino scambi sicuri in criptovaluta e NFT. In sostanza, ciò contribuirà a garantire che non cadano preda di truffa su risorse e progetti inaffidabili pubblicizzati.

Un altro strumento che i genitori possono utilizzare per supportare i mestieri dei propri figli è Blockchain Explorer. L'Explorer registra tutte le transazioni in entrata e in uscita che si verificano su una particolare rete blockchain. In questo modo, i genitori possono tenere traccia delle transazioni dei propri figli e del saldo delle risorse digitali. Tutto ciò di cui hai bisogno è l'indirizzo del portafoglio pubblico di tuo figlio.

Limita la spesa

Se tuo figlio ha la propria carta con cui fare acquisti, assicurati di impostare limiti alla sua spesa. Oltre a gestire le loro spese, questi limiti garantiranno che se i dettagli della carta di tuo figlio vengono rubati, gli hacker avrebbero un limite su quanto potrebbero rubare.

Un altro modo per limitare la spesa in operazioni di criptovaluta e NFT è attraverso impostazione dei controlli parentali. I controlli sono disponibili tramite provider di servizi di rete mobile e a banda larga, nonché browser web.

Inoltre, molte aziende offrono il software antivirus incorpora anche il controllo genitori per aiutare a mantenere i bambini al sicuro. La limitazione di determinati contenuti o siti Web può ridurre il rischio di esposizione a minacce alla sicurezza informatica.

Prendi dimestichezza

Se tuo figlio esprime interesse per il trading di criptovalute e NFT, è importante imparare la lingua. Esplora di più su come funzionano gli NFT e le criptovalute insieme alla terminologia che i trader potrebbero usare.

Cosa sono gli NFT e le criptovalute?
È stato utile?
Dicci come possiamo migliorarlo

Messaggi recenti