L'importanza di essere un buon amico online

Con la recente Net Children diventa mobile studio che mostra sia che il cyberbullismo è aumentato da 8% (2010) a 12%, sia che l'esperienza del cyberbullismo è più comune del bullismo faccia a faccia (9%), è importante educare i giovani sulle conseguenze e sui danni gli effetti del bullismo attraverso la tecnologia possono avere e offrire loro il supporto e le competenze per essere buoni amici online.

Imparare il rispetto per gli altri

Le scuole primarie in tutto il paese dedicano molto tempo ad aiutare gli studenti a comprendere le sfide delle amicizie infantili e l'importanza di rispettare gli altri. Questo può essere in PSHE, durante il tempo della cerchia, o incorporato in altre aree del curriculum. Allo stesso tempo, sappiamo che i bambini sono entusiasti e ispirati dalla tecnologia e stanno imparando a navigare su siti Web, giochi online, console e tecnologia touchscreen sin da piccoli. È quindi essenziale che le discussioni sull'amicizia si estendano all'ambiente online, non appena i bambini iniziano a mostrare interesse per Internet.

Suggerimento: Mettersi in gioco! Parla con i tuoi figli degli amici che hanno su Internet.

Le stesse regole di amicizia si applicano online

Durante i loro anni primari, le capacità personali, sociali ed emotive dei bambini si sviluppano drammaticamente. Imparano su se stessi come individui e come membri delle loro più ampie comunità e si preparano a diventare cittadini attivi all'interno di questi gruppi. Il concetto di amicizia cambia man mano che i bambini crescono, dall'imparare a condividere e alternare, allo sviluppo di un senso di moralità e giustizia, e l'utilizzo di questo per aiutare a risolvere i conflitti e resistere alle situazioni di bullismo.

I bambini che crescono con la tecnologia possono scoprire che diventa parte integrante delle loro amicizie, sia che comunichino tramite Skype, Minecraft, Club Penguin o altri servizi che facilitino l'interazione. Anche i bambini oggi sono cittadini digitali e stanno entrando a far parte delle comunità online. I bambini quindi devono sapere come essere buoni amici degli altri in tutte le situazioni e capire che i valori sono trasferibili.

Suggerimento: Assicurati che i tuoi figli sappiano che ciò che è giusto e sbagliato nelle interazioni faccia a faccia, è anche giusto o sbagliato su Internet.

Conseguenze e conversazioni

Le discussioni sul rispetto sono cruciali con i bambini. Può essere facile per un bambino fare errori online, perché in assenza di conversazioni faccia a faccia, il comportamento di un bambino può essere frainteso dai suoi amici e i sentimenti possono essere feriti. È fondamentale insegnare ai bambini a pensare prima di pubblicare e considerare l'impatto del contenuto che condividono, che si tratti di uno scherzo, di un messaggio, di una foto o di un video. La grande decisione di Digiduck è una storia per 3 e 8 che ritrae sensibilmente questo messaggio. Digiduck, di fronte a un dilemma morale, è abbastanza fortunato da vedere le conseguenze delle sue azioni, prima di prendere una decisione.

Essere un buon amico online è anche parte integrante del tema di Internet Day più sicuro 2015, "Creiamo insieme una migliore Internet". Essere un buon amico online significa anche sapere come sostenere gli altri e i bambini devono sapere con chi possono parlare quando hanno bisogno di aiuto su Internet.

Suggerimento: Rafforzare il messaggio "Dillo a qualcuno". Aiuta i tuoi figli a sentirsi sicuri di chiedere aiuto a un adulto e aiuta i loro amici a fare lo stesso, se qualcosa o qualcuno li sconvolge online.

Messaggi recenti

Scroll Up