5 Chiavi della genitorialità nel mondo digitale

Attribuzione dell'immagine: Intel Free Press con licenza Creative Commons

Per aiutare i genitori ad affrontare alcuni dei problemi che potrebbero dover affrontare durante il genitorialità nel mondo digitale, la dott.ssa Elizabeth Milovidov, Esq offre alcuni ottimi consigli su come affrontarli e ottenere il meglio dalle opportunità offerte da Internet.

La genitorialità oggi presenta una serie separata di sfide mentre genitori e tutori affrontano problemi legati a Internet, alle nuove tecnologie e ai social media. Alcuni genitori direbbero che avere a che fare con un bambino nel mondo digitale è sufficiente per ridurre un genitore a una massa tremolante di insicurezza e ansia. E se quel bambino è un interiore o un adolescente - allora dobbiamo triplicare il fremito.

Ma seriamente, la genitorialità oggi è un incubo? Diamo un'occhiata più da vicino.

Qualcuno di questi scenari ti suona familiare?

A tavola riceverai una risposta più veloce se invii un messaggio di testo a tuo figlio per fargli passare il sale.

Il tuo bambino può scorrere con le dita su uno smartphone e trovare il suo canale video preferito da solo - su 6: 00 al mattino.

Il tuo bambino 8 chiede ripetutamente l'ultimo, il più grande smartphone perché "Mamma, tutti gli altri bambini ce l'hanno."

Il tuo bambino 12 è convinto che non c'è bisogno di studiare matematica, inglese o qualsiasi altra materia perché lo "farà" come una star di YouTube.

Hmm, quindi forse alcuni di questi scenari descrivono perfettamente la tua famiglia, o forse sono completamente fuori dal comune, ma non importa quale sia la tua famiglia, ci sono cose pratiche 5 che qualsiasi genitore o tutore può fare per aiutare il loro bambino a prosperare nel l'era digitale.

1. Celebra le opportunità nel mondo digitale, riducendo al contempo i rischi

Tutti abbiamo sentito l'ultima storia dell'orrore dai media su "un povero bambino fuorviato" e sui pericoli che ne sono seguiti. Ma genitori - mantenete la vostra prospettiva e cercate le cose positive che i giovani stanno facendo online. Per esempio, questo coraggioso ragazzo 13 di anni creato un video di YouTube per i giovani sensibili sul cyberbullismo o questo 18 anni che ha creato un sito Web per consentire agli automobilisti di sfidare i biglietti o questa ragazza 7 di anni che ha creato video di storie della buonanotte per la figlia di un ufficiale di polizia caduto o questi ragazzi con autismo connettendosi tramite Minecraft.

Internet, i social media e la tecnologia possono offrire fantastiche opportunità ai nostri figli, a condizione che i nostri figli utilizzino questi strumenti in modo responsabile. I genitori possono guidare i propri figli in un uso responsabile anche se non hanno competenze tecniche. Il buon senso, l'esperienza e il proprio stile genitoriale faranno molta strada.

2. Inizia la conversazione e continua

Non è necessario conoscere nessuno dei termini chiari di Minecraft per parlare a tuo figlio del gioco. Devi solo chiedere del gioco, delle loro parti preferite, cosa gli piace fare, ecc. Anche se tuo figlio sarà sicuramente impressionato se spruzza un po 'di terminologia di Minecraft nella conversazione, non sei certamente obbligato. Ma per quei genitori coraggiosi potresti dire: "Hai generato un sacco di mod?" o "Come ti sei allontanato da quel creeper?" o "Wow, non pensavo che saresti uscito dal Nether."

Ovviamente questo consiglio non è solo per Minecraft, ma per tutti gli aspetti delle attività online di tuo figlio. La chiave qui è iniziare la conversazione, essere coinvolti nella vita digitale di tuo figlio e rimanere coinvolti.

Hai bisogno di aiuto con alcuni avviatori di conversazione? Dai un'occhiata a questi suggerimenti adatti all'età su come proteggere i tuoi figli e non sarai mai a corto di materiale.

3. Sii un modello di ruolo digitale

Permettetemi di ripeterlo: "Sii un modello di ruolo digitale". Ciò significa mettere giù il tuo smartphone, tablet o laptop e guardare negli occhi di tuo figlio e ascoltare. Intendo davvero ascoltare. Molti genitori pensano che il bilanciamento dello schermo sia solo per bambini e giovani, ma la verità è che molti adulti hanno bisogno di disintossicazione digitale e anche di tempi di inattività.

A recente indagine sui bambini ha osservato le loro aspettative sull'uso della tecnologia nelle loro famiglie: essere presenti, uso moderato, sorvegliare i bambini, non mandare messaggi di testo durante la guida, nessuna ipocrisia e - attendere - nessuna condivisione eccessiva. Non dovrai più scattare tonnellate di foto di tuo figlio e pubblicarle tutti i tuoi account Facebook. Interessante cambiamento, vero?

4. Insegna a tuo figlio ad essere resiliente

I genitori possono insegnare ai loro figli ad essere resistenti, il che consentirà ai loro figli di "riprendersi" da parte della cattiveria online che potrebbero inevitabilmente sperimentare o osservare. I genitori possono aiutare i loro figli ad aumentare le loro capacità sociali ed emotive in modo che i bambini possano capire e gestire le proprie emozioni e i loro mondi sociali online.

Daniel Goleman ha detto che “La vita familiare è la nostra prima scuola per l'apprendimento emotivo: in questo calderone intimo impariamo come sentirci e come gli altri reagiranno ai nostri sentimenti; come pensare a questi sentimenti e paure. "

5. Cerca il bilanciamento dello schermo

Sì, lo so che questa è probabilmente la chiave genitoriale più difficile da utilizzare poiché gli schermi sono onnipresenti. Ma vorrei offrire queste semplici regole:

Compiti / compiti prima, schermi dopo;

Per ogni ora del tempo dello schermo, fornisci un'ora uguale del tempo della famiglia veramente impegnato;

Designare momenti gratuiti per tutta la famiglia.

Altro da esplorare

Se desideri ulteriori suggerimenti sulla genitorialità digitale, dai un'occhiata a queste risorse

Messaggi recenti

Scroll Up