Consigli sul gioco online per bambini LGBTQ + | Questioni di Internet
MENU

Rimanere al sicuro durante il gioco

Sostegno ai bambini e ai giovani LGBTQ +

Il gioco online è incredibilmente popolare tra i bambini e i giovani. Che si tratti di telefoni e dispositivi mobili, PC o console di gioco, la maggior parte dei bambini e dei giovani avrà esperienza nel gioco online. Tuttavia, ci sono alcune aree del gioco che potrebbero mettere i bambini e i giovani LGBTQ + a rischio di essere vittime di bullismo o soggetti a linguaggio omofobico, bifobico o transfobico.

Cosa c'è nella pagina

Quello che dovete sapere

È importante notare che, sebbene le persone di tutti i sessi si impegnino con il gioco online, è ed è storicamente fortemente orientato agli uomini. Di conseguenza, le donne e le ragazze hanno scoperto di essere spesso prese di mira in modo ingiusto e affrontano regolarmente abusi di genere e osservazioni e comportamenti sessisti / misogini, che possono essere di natura sessuale.

Le giovani giocatrici, che appartengano o meno alla comunità LGBTQ +, sono statisticamente a più alto rischio di abusi verbali nei giochi online. [Fonte]

I vantaggi

Anche se potresti non capire la disponibilità di tuo figlio a passare molto tempo a giocare online, ci sono molte cose che suggeriscono che ci sono molti vantaggi in questo come hobby. Il gioco online avvantaggia tutti i giovani, sia quelli che sono LGBTQ + che quelli che non lo sono, ma potrebbero esserci vantaggi particolari per i giovani LGBTQ + che includono:

Sviluppa abilità chiave

Trovare un hobby che piaccia a tuo figlio può essere incredibilmente liberatorio per loro, ma soprattutto se sono LGBTQ +. Dà loro il opportunità di sviluppare abilità come strategia e processo decisionale, esprimersi e conversare con gli altri con un certo grado di sicurezza.

Mantieni i rapporti esistenti con gli amici

Può aiutarli a sviluppare relazioni esistenti con amici e coetanei che amano gli stessi giochi di loro. Ciò potrebbe significare che conoscono meglio le persone nella loro vita e sentirsi più sicuri di uscire o abbracciare chi sono tra amici.

Trova comunità di amici online

Alcuni giovani possono sviluppare amicizie online con persone che incontrano attraverso i giochi. Anche se questo potrebbe essere un problema per te, soprattutto perché comporterebbe che conversino con estranei, ci sono prove che suggeriscono che è possibile stringere amicizie durature attraverso i giochi online. [Fonte: Kowert et al, The Relationship Between Online Video Game Coinvolgimento e Amicizie legate al gioco tra individui emotivamente sensibili, Journal of Cyberpsychology, Behaviour and Social Networking (2014 Jul 1; 17 (7): 447-453)]

I rischi

Ci sono alcuni rischi associati ai giochi online, che ruotano principalmente attorno all'incitamento all'odio e al bullismo che si verificano nel gioco.

Cyberbullismo e pesca alla traina

  • Il bullismo è motivo di preoccupazione nel gioco online. Ente internazionale contro il bullismo Abbandona l'etichetta ha scoperto che il 57% dei giovani è stato vittima di bullismo in un gioco online e questo può avere un impatto considerevole sulla salute mentale di un giovane.
  • Ricerca di Stonewall ha anche scoperto che il 40% dei giovani LGBT ha subito specificamente abusi online omofobici, bifobici o transfobici.
  • Anche assistere all'incitamento all'odio è un rischio, soprattutto se un bambino o un giovane LGBTQ + è apertamente fuori nell'arena dei giochi online. Ancora una volta, il 57% dei giovani è stato sottoposto a questo fenomeno nel gioco online.
  • Il trolling è un aspetto difficile del gioco onlinee il 64% dei giovani è stato trollato in modo significativo

Contatto sessuale indesiderato

  • Il 40% dei giovani ha anche ricevuto contatti sessuali indesiderati in un gioco online.

Essere fuori

  • Essere usciti in un ambiente di gioco online è qualcosa di cui i bambini e i giovani LGBTQ + corrono il rischio che gli altri non lo sono.

Informazioni personali condivise senza consenso

  • La condivisione di informazioni personali in un gioco online è un altro rischio generale per bambini e ragazzi, sia che condividano le informazioni da soli senza comprenderne i rischi, sia che altri le condividano senza il loro consenso.

È importante essere consapevoli che:

  • Non tutti i giovani LGBTQ + vorranno presentarsi come LGBTQ + nei giochi online.
  • Inoltre, è probabile che i bambini e i giovani LGBTQ + giochino online con i compagni di scuola o per hobby, nonché con alcuni che incontrano attraverso i giochi online, e quindi con persone che potrebbero già conoscere il loro genere o identità sessuale. Ciò non aumenta necessariamente il rischio di danni, ma può significare che informare gli altri giocatori di questo è fuori dal loro controllo.
  • Comunicare con estranei online in qualsiasi formato o piattaforma comporterà sempre una certa quantità di rischio. Tuttavia, l'iinterazione nei giochi online può essere brevee tutti i bambini e i giovani hanno la possibilità di abbandonare un gioco o una partita ogni volta che lo desiderano, indipendentemente dal gioco che stanno giocando.

Le sfide

Sebbene possa sembrare che vietare i giochi online sarebbe più vantaggioso per il benessere mentale e fisico di tuo figlio, questo non è fattibile e ci sono molte sfide legate al bilanciamento del loro benessere con il loro amore per questo particolare hobby.

Il gioco è il nuovo cortile della scuola

  • È probabile che utilizzino il gioco online per entrare in contatto con amici e colleghi al di fuori della scuola.
  • Andare regolarmente online per i giochi è social, e potrebbero avere una comunità di amici a cui non sono disposti a rinunciare, soprattutto se si connettono con quelle persone esclusivamente online.

Difficile segnalare gli incidenti

  • Ci sono carenze in segnalazione in-game del cyberbullismoe spesso può essere difficile trovare l'area all'interno del gioco in cui avviene la segnalazione.

Il cyberbullismo visto come uno scherzo

  • Il cyberbullismo nei giochi online può essere difficile da identificare per bambini e ragazzi, e lo è spesso spacciata per "battute".

Paura di perdere la comunità se viene fatta una segnalazione

  • In particolare, per i bambini e i giovani LGBTQ +, assistere all'incitamento all'odio nei giochi online potrebbe essere qualcosa che non sono disposti a comunicare con te per paura di lperdendo il loro hobby e la loro comunità. Inoltre, per i giovani LGBTQ che non sono ancora usciti, parlare a qualcuno dell'incitamento all'odio anti-LGBT può intimidire perché il giovane potrebbe temere che farlo significhi dichiararsi LGBTQ.

Gestione delle informazioni personali

  • Infine, i bambini e i giovani LGBTQ + potrebbero ritenere che finché non sono "fuori" online, niente di tutto questo sarà un problema per loro poiché nessuno in quell'ambiente conoscerà il loro orientamento sessuale. Tuttavia, potrebbero non capire che non sempre controllano il flusso delle loro informazioni personali online, e che gli altri "li mettono in giro" è ancora un rischio.

Passaggi pratici per proteggerli

Strumenti e consigli per prevenire il rischio

Ci sono molte cose che puoi fare per aiutare a proteggere tuo figlio dalle molestie online che si verificano in un gioco, anche se non puoi essere lì per moderare con loro. Avere una conversazione aperta con loro sulle loro abitudini di gioco, con chi giocano online e perché gli piace così tanto è di gran lunga il modo migliore per iniziare a capirli e la natura di qualsiasi molestia che potrebbe verificarsi.

Cose che puoi fare

Gioca con loro

Il modo migliore per capire perché tuo figlio è disposto a rischiare di essere molestato o vittima di bullismo in un gioco è semplicemente giocare con lui. Comprendi cosa gli piace, come la strategia, la concorrenza o gli elementi sociali del gioco. Un ottimo modo per legare con loro è qualcosa che amano, ti aiuterà anche a vedere quanto sono a rischio comprendendo il modo in cui le cose vengono comunicate all'interno del gioco e la quantità di linguaggio o interazione inappropriata che potrebbe effettivamente avvenire in un sessione media.

Scopri come segnalare un abuso

Parla con tuo figlio su quali sono i suoi giochi preferiti e fai alcune delle tue ricerche. Scopri come segnalare abusi nei loro giochi preferiti e quali sono i processi con le aziende che producono questi giochi. Potresti non aver mai bisogno di usarlo, ma capire come farlo ti darà la tranquillità di sapere che puoi andare oltre come e quando ne hai bisogno. I rapporti variano a seconda del gioco, della piattaforma e dell'editore, quindi è meglio scoprire qual è per ciascuno dei giochi preferiti di tuo figlio.

Parla con tuo figlio della condivisione eccessiva

La condivisione eccessiva online è qualcosa di cui tutti i bambini e i giovani devono essere consapevoli. Discuti con tuo figlio sulla condivisione della sua sessualità apertamente nei giochi online e sui potenziali rischi rispetto alla ricompensa che ciò potrebbe comportare. Lo scopo di questo non è quello di farli vergognare della loro sessualità, ma piuttosto di proteggerli contro gli abusi dannosi o l'incitamento all'odio. È importante notare quando si discute di questo con loro che anche se decidono di mantenere privata la propria sessualità o identità di genere, questi tipi di insulti potrebbero comunque essere lanciati casualmente in questo spazio.

Imposta i tempi di gioco

Come con l'uso dei social media, parla con loro del tempo trascorso a giocare e assicurati che possano bilanciarlo con un sonno sano e mantenendo tutti gli altri impegni. È più probabile che i giocatori più anziani siano online la sera tardi e la notte, mentre i giocatori della loro età saranno online prima e dopo la scuola. Prova a impostare un calendario che sia in grado di proteggerli dai giocatori più anziani che potrebbero avere maggiori probabilità di essere offensivi o utilizzare un linguaggio inappropriato nella funzione di chat.

Conversazioni da avere

Discuti con loro cosa ottengono dall'esperienza di gioco

Cosa gli piace? Cosa cambierebbero se potessero? Con chi comunicano di più quando giocano?

Identifica con loro il tipo di informazioni che stanno pubblicando

Quando giocano, usano il loro vero nome? Età reale? Identità di genere o orientamento sessuale? Ricorda loro che sta a loro ciò che si sentono a proprio agio nel condividere con gli altri online. Inoltre, parla loro dell'importanza di non condividere informazioni personali o di identificazione con estranei.

Chiedi se hanno mai assistito al bullismo nei giochi online

Chiedere loro direttamente se sono stati vittime di bullismo o hanno perpetrato atti di bullismo non susciterà probabilmente una risposta veritiera poiché potrebbero temere che l'accesso al gioco venga tolto. Invece, chiedere se hanno mai assistito in genere ti aiuterà a valutare se sta accadendo dove giocano.

Affrontare problemi online

In qualità di genitore o tutore di bambini e giovani LGBTQ +, potresti avere alcune preoccupazioni su come gestire gli abusi e il bullismo durante il gioco a cui tuo figlio potrebbe essere sottoposto. Per aiutarti ad affrontare questi potenziali problemi, abbiamo fornito indicazioni su cose che puoi fare e luoghi in cui puoi andare per ricevere supporto e ulteriori consigli.

Cose da ricordare

È importante ricordare che tuo figlio potrebbe non subire nemmeno questi danni e forse non aver mai assistito a bullismo, incitamento all'odio o altri danni in un gioco prima. Pertanto, in questo caso potrebbe non esserci nulla da cui è necessario proteggerli. Tuttavia, è importante essere preparati al fatto che questi problemi potrebbero sorgere in qualsiasi momento e avere un piano d'azione per sostenerli può darti la fiducia di cui hai bisogno per dare loro il supporto di cui hanno bisogno.

Inoltre, i giovani potrebbero non parlare immediatamente a un caregiver del bullismo, per paura di dover uscire (o perdere l'accesso al gioco), quindi è importante tenere d'occhio eventuali cambiamenti comportamentali che potrebbero indicare che un giovane sta vivendo bullismo.

Quali sono i problemi principali?

Bullismo nel gioco

Il bullismo in un gioco può essere difficile da affrontare per tuo figlio o ragazzo, poiché i giochi sono spesso il luogo in cui vanno a rilassarsi, decomprimersi o socializzare con amici e coetanei. Se il bullismo è frequente, questo potrebbe allontanarli da ciò che gli piace e influire sul loro benessere mentale.

strategie di coping

  • Avere una discussione aperta e onesta con tuo figlio sul tipo di bullismo che si verifica, con quale frequenza si verifica e su quale gioco o piattaforma accade
  • Impara a denunciare il bullismo in giochi diversi: varia ampiamente da gioco a gioco e da piattaforma a piattaforma
  • Assicurati che sappiano che non sono soli in questo, e tu sei lì per sostenerli
  • Suggeriscigli di fare una pausa dal gioco per un po 'se sta avendo un impatto continuo sulla loro salute mentale. Li aiuterà a rendersi conto che questa non è tutta la loro vita.

Dove andare per supporto e consigli

Supporto al benessere mentale

Se tuo figlio sta lottando con il proprio benessere mentale a causa del bullismo, considera di portarlo da un medico di famiglia per un supporto. Saranno in grado di indirizzarti a un terapista o ad altri servizi di salute mentale.

Testimoniare l'incitamento all'odio

Discorso dell'odio viene spesso gettato in giro nelle piattaforme di gioco online e spesso può venire anche se tuo figlio o tuo ragazzo non è online, usato invece come un insulto generico per molti giocatori. Assistere a un grave episodio di incitamento all'odio, che sia diretto a tuo figlio o a un giovane o meno, può essere molto dannoso per il loro benessere mentale e la loro fiducia in chi sono.

strategie di coping

  • Parla di ciò che hanno visto o gli è stato detto e identificare i punti dolenti: perché li ha sconvolti? Era diretto a loro?
  • Identifica da chi o da dove proviene l'incitamento all'odioe segnalalo tramite il gioco.
  • Se fa parte di una catena di reati, intensificare il reclamo in linea con le procedure del gioco.
  • Assicurati che sappiano che l'incitamento all'odio non va mai bene, e non è per quello che sono che ciò è accaduto. È sempre più una riflessione sull'autore che sulla vittima.
  • Come per i casi di bullismo, considera di suggerire loro di prendersi una pausa dal gioco.

Dove andare per supporto e consigli

Incitamento all'odio e pesca alla traina

La pesca alla traina è spesso vista come un'altra forma di bullismo, ma può essere un modello di comportamento continuo che può essere piuttosto dannoso per i bambini e il benessere mentale dei giovani. Ad esempio, in un gioco multi-player, potrebbe essere dove un giocatore dice intenzionalmente qualcosa di controverso al fine di ottenere un'ascesa da altri utenti o distrarre gli altri per vincere la partita. Può rendere l'ambiente di gioco dei bambini e dei giovani più stressante e può essere una pista per sperimentare comportamenti più prepotenti.

strategie di coping

  • Dove sta succedendo il trolling? Quanto spesso accade? Che forma assume la pesca alla traina? È lo stalking in un gioco, sono insulti verbali?
  • Vedi se tuo figlio o un giovane lo farebbero prenditi una pausa dalle funzioni sociali all'interno del gioco, quindi non possono essere contattati dal troll durante una partita.
  • Fagli sapere che sei lì per loro e possono discutere di nuovo con te se il trolling si intensifica.

Dove andare per supporto e consigli

Prepararsi al successo per un gioco sicuro

Gioca con loro

Il modo migliore per capire perché tuo figlio è disposto a rischiare di essere molestato o vittima di bullismo in un gioco è semplicemente giocare con lui. Comprendi cosa gli piace, come la strategia, la competizione o gli elementi sociali del gioco. Un ottimo modo per legare con loro è qualcosa che amano, ti aiuterà anche a vedere quanto sono a rischio comprendendo il modo in cui le cose vengono comunicate all'interno del gioco e la quantità di linguaggio o interazione inappropriata che potrebbe effettivamente aver luogo sessione media.

Scopri come segnalare un abuso

Parla con tuo figlio di quali sono i suoi giochi preferiti e fai alcune delle tue ricerche. Scopri come segnalare un abuso nei loro giochi preferiti e quali sono i processi con le aziende che producono questi giochi. Potresti non aver mai bisogno di usarlo, ma capire come farlo ti darà la tranquillità di sapere che puoi portare le cose oltre come e quando ne hai bisogno. I rapporti variano a seconda dei giochi, delle piattaforme e degli editori, quindi è meglio scoprire qual è per ciascuno dei giochi preferiti di tuo figlio.

Parla con tuo figlio della condivisione eccessiva

La condivisione eccessiva online è qualcosa di cui tutti i bambini e i giovani devono essere consapevoli. Avere una conversazione con il giovane e aiutarlo a capire che è una loro scelta se vogliono fare coming out come LGBTQ + alle persone con cui giocano online. Nessuno dovrebbe uscire allo scoperto se non è pronto a farlo. Allo stesso modo, se una persona vuole fare coming out, ha il diritto di essere trattata con rispetto.

Assicurati che il giovane sappia che se è vittima di bullismo, molestie, troll o discriminazioni in altro modo online sulla base del suo essere LGBTQ +, questo è inaccettabile. Fai loro sapere che sarai lì per supportarli se ciò accade. Aiutali a identificare i passaggi che possono intraprendere se ciò accade loro (ad es. Segnalazione, blocco) e fai sapere loro che possono dirti cosa è successo e tu sarai lì per aiutarli. '. Lo scopo di questo non è quello di farli vergognare della loro sessualità, ma piuttosto di proteggerli contro gli abusi dannosi o l'incitamento all'odio. È importante notare quando si discute di questo con loro che anche se decidono di mantenere privata la propria sessualità o identità di genere, questi tipi di insulti potrebbero comunque essere lanciati casualmente in questo spazio.

Imposta i tempi di gioco

Come con l'uso dei social media, parla con loro del tempo trascorso a giocare e assicurati che possano bilanciarlo con un sonno sano e mantenendo tutti gli altri impegni. È più probabile che i giocatori più anziani siano online la sera tardi e la notte, mentre i giocatori della loro età saranno online prima e dopo la scuola. Prova a impostare un calendario che sia in grado di proteggerli dai giocatori più anziani che potrebbero avere maggiori probabilità di essere offensivi o utilizzare un linguaggio inappropriato nella funzione di chat.

Risorse consigliate

Ecco alcune risorse in più per sostenere bambini e giovani. Visitare il Centro risorse inclusivo per la sicurezza digitale per risorse più esperte.

Trovare un gruppo di supporto tramite Stonewall

Sirene Helpline e risorse per bambini e giovani per le persone trans - 0808 801

Sito di supporto LGBT Youth Scotland

Consigli per adolescenti su dove andare per ricevere supporto e guida.

Modi per entrare in contatto con i consulenti Childlines.

Rendere Internet più sicuro e inclusivo

Insieme a SWGfL abbiamo creato questo hub per fornire consigli e indicazioni sulla sicurezza online per supportare genitori e professionisti che lavorano con bambini e giovani che vivono vulnerabilità.

Fateci sapere cosa ne pensate dell'hub. Fai un breve sondaggio

È stato utile?
Dicci perché
Scroll Up