Cercare la torrefazione online come una forma di autolesionismo | Questioni di Internet
MENU

Perché i bambini incoraggiano gli altri a "arrostirli" online?

Mentre l'autolesionismo è visto come un abuso fisico, ora, più adolescenti utilizzano i social media per incoraggiare gli altri ad abusarne online. Gli esperti forniscono informazioni sul motivo per cui questo sta accadendo e su cosa puoi fare per sostenere tuo figlio.

Mentre l'autolesionismo è visto come un abuso fisico, ora, più adolescenti utilizzano i social media per incoraggiare gli altri ad abusarne online. Gli esperti forniscono informazioni sul motivo per cui questo sta accadendo e su cosa puoi fare per sostenere tuo figlio.


Dr. Linda Papadopoulos

Psicologo e ambasciatore delle questioni Internet
Sito Web esperto

Che cos'è l '"autolesionismo digitale"?

Negli ultimi anni con l'avvento di Internet e dei social media, gran parte dell'identità, dell'interazione sociale e in effetti dei problemi di salute mentale stanno iniziando a essere giocati online. Una delle cose che comincio a vedere è qualcosa che chiamo "autolesionismo digitale".

Ha tutte le caratteristiche dell'autolesionismo in quanto la persona che lo mette in atto è in uno stato di forte angoscia emotiva e tumulto interiore - si sente isolato, impotente e fuori controllo. Ma invece di cercare una lama si rivolgono al mondo online per invitare gli altri a tagliarli emotivamente.

Come sostenere i bambini attraverso di essa

Può essere estremamente sconvolgente se i genitori sospettano che i loro figli stiano attraversando questo. Come nel caso di tutti i problemi relativi alla salute, prima li fai parlare e cercano supporto, meglio è. Spiega che le emozioni vanno e vengono e anche nei momenti più dolorosi non durano per sempre, quindi è importante imparare a cavalcarle in modo sano, sia che si distraggano con altri comportamenti o attività o parlandone.

Cerca di non essere critico o critico, invece incoraggiali a farti sapere quando si sentono autolesionisti in modo da poterli aiutare attraverso di essa, infine se senti di aver bisogno di ulteriore supporto e guida, parla con il tuo medico di famiglia e chiedi un rinvio a un terapista registrato o ci sono posti che puoi offrire a te e alla tua famiglia supporto professionale online come Selfharm.co.uk - un progetto dedicato al sostegno dei giovani affetti da autolesionismo o Supporto per lesioni personali che fornisce un servizio di sms e e-mail per giovani donne, una linea di assistenza di qualsiasi età per le donne che si autolesionismo, elenchi in tutto il Regno Unito per il supporto all'autolesionismo e strumenti di auto-aiuto.

Prof. Andy Phippen

Professore, Università di Plymouth
Sito Web esperto

Comprendere la percezione degli adolescenti della "tostatura" online  

Mentre la percezione pubblica dell'autolesionismo si concentra generalmente sull'abuso fisico, Internet offre opportunità per diversi comportamenti che potrebbero essere considerati dannosi per l'individuo. La tragica morte di Hannah Smith in 2013, che si suicidò dopo quello che sembrava essere il cyberbullismo, si rivelò in realtà un abuso pubblicato dalla stessa Hannah su Ask.FM, un sito in cui gli individui potevano invitare le persone a porre anonimamente loro domande (che spesso abusiamo in natura).

Mentre Ask.FM non è così popolare come una volta, la tendenza delle celebrità per "arrostire" - invitando commenti offensivi che ti vengono fatti da altri - è anche qualcosa che stiamo vedendo su molte piattaforme di social media. I giovani mi hanno detto che la motivazione per questo è cambiata poco dopo gli anni di Ask.FM: devi dimostrare di essere in grado di far fronte alle "battute", devi dimostrare di essere resiliente, devi unirti a Tuttavia, mi dicono anche che mentre la partecipazione potrebbe essere volontaria, per alcuni i commenti possono essere dolorosi ed estremamente sconvolgenti.

Una delle cose che sento ripetutamente dai giovani è che non rivelerebbero preoccupazione o turbamento se pensassero che un genitore "impazzirebbe" di conseguenza.

Mentre le nostre prime reazioni potrebbero essere quelle di dissuadere un bambino dal turbamento causato da tale abuso invitato, è importante rendersi conto che stanno cercando aiuto, non castigo. Fornire spazi sicuri ai bambini per poter parlare di preoccupazioni e preoccupazioni è più efficace di un rimprovero - con problemi delicati come l'autolesionismo, l'ultima cosa che vogliamo è che i bambini sentano di non avere nessuno con cui poter parlare.

Effetti della tostatura online sul comportamento e sulla percezione di sé del bambino

È facile aspettarsi che l'autolesionismo sia sempre un atto fisico che causa una lesione al proprio corpo, ma sempre più bambini e giovani utilizzano Internet per causare danni emotivi. Pubblicando immagini e selfie (in particolare insieme a commenti provocatori o insulti verso gli altri) i bambini si sono resi conto di poter indurre altri utenti online a inviare loro commenti negativi e (spesso incredibilmente) offensivi sul loro aspetto.

Ma perché?

È difficile saperlo con certezza, ma le indicazioni suggeriscono che essere "arrostiti" online rafforza gli atteggiamenti negativi che bambini e giovani possono tenere nei confronti di se stessi. Se credono di essere brutti, grassi o privi di valore, allora averli rafforzati da altre persone (indipendentemente da quanto possano aver bisogno per manipolare quei commenti in essere) fornisce un senso percepito di conferma e validazione. I commenti possono anche alimentare atti fisici di autolesionismo e impedire loro di essere tentati di chiedere aiuto.

Questo comportamento è spesso profondamente riservato, incredibilmente vergognoso e molto confuso per i bambini colpiti, in quanto possono iniziare a trovare l'abuso online che crea dipendenza, portandoli a diventare ulteriormente isolati e disgustosi.

Ruth Ayres

Responsabile del progetto, Selfharm UK
Sito Web esperto

Impatto dei forum online e aumento dell'autolesionismo

Siamo in un'epidemia di giovani che sentono bassa autostima e ansia, abbiamo il maggior numero di ricoveri ospedalieri a causa di autolesionismo scuole e college sono inondati di giovani che si sentono persi e incerti sulla vita.

I forum online consentono ai giovani di convalidare alcune delle cose che provano per se stesse. Può sembrare strano per te e per me, ma se penso e credo che le cose brutte su di me siano vere, sentire qualcun altro dire che lo conferma in qualche modo.

Può anche essere che i giovani lo cerchino nella speranza che qualcuno che amano interverrà e dica a quelli che li "arrostiscono" che non è vero.

Utilizzare i social media come strumento positivo per il recupero, non autolesionismo

Ci sono sempre più siti di recupero pro online che mai, Il mix e ChildLine entrambi offrono forum online e consulenza ai giovani con cui impegnarsi per aiutarli a gestire non solo l'autolesionismo, ma anche altre difficoltà. SelfharmUK ha anche un sito Web con nuovi contenuti per aiutare le persone ad affrontare i problemi di autolesionismo.

Catherine Knibbs

Psicoterapeuta trauma infantile (Cybertrauma)
Sito Web esperto

Cosa motiva un bambino all'autolesionismo?

L'autolesionismo può essere un argomento molto complicato. Ci sono molti fattori che stanno alla base del perché qualcuno dovrebbe attivamente scegliere di farsi del male. In breve, l'autolesionismo riguarda il rilascio di un po 'di dolore emotivo, psicologico e talvolta fisico. La motivazione a farsi del male proviene da una serie profonda di sentimenti che includono il disprezzo di sé / l'odio, la paura, la tristezza e la rabbia.

Perché i bambini "autolesionismo informatico" sono una variazione delle altre forme di autolesionismo e il CYP può mettersi in situazioni online in cui chiedono "una tostatura" (per essere umiliati, criticati e rimproverati per mano di altri o da soli) nel tentativo di risolvere e liberarsi da una quantità eccessiva di dolore. I bambini vittime di autolesionismo informatico si trovano in un posto molto bloccato.

Se tuo figlio sta chiedendo ad altri di criticare / umiliarli e arrostirli online, prenditi un momento per considerare che forse sta cercando di 'possedere' la cattiveria / cattiveria degli altri come un modo per aiutarli ad affrontare la propria autostima e problemi di fiducia , è molto più facile ridere di te stesso prima che lo facciano gli altri poiché questo "riduce il dolore" ed è esattamente ciò che molti bambini e giovani stanno cercando di fare. In un mondo di perfezione, possiamo tutti cadere nell'autocritica. Se tu potessi possederlo prima; vorresti?

Ellie Gibson

Co-conduttore del podcast Scummy Mummies

Pro e contro dell'influenza dei social media sugli adolescenti

Per i giovani, i social media offrono un mondo di connessioni, accesso a informazioni e conoscenze. Ma con esso arriva una pressione costante per rispondere, aggiornare ed essere disponibile, il che può provocare conseguenze negative.

I social media sono qui per restare e i giovani spesso ci raccontano gli enormi vantaggi di essere in grado di connettersi con gli altri online. Tuttavia, poiché il mondo online è sempre più abitato da tutti noi 24 / 7, dobbiamo assicurarci che i giovani si prendano cura di se stessi costruendo capacità di resistenza alle pressioni online sin dalla tenera età.

  • Bootleg Bubble dice:

    Sono stato vittima di bullismo a scuola, ma almeno tu nuovo chi erano i bulli, ha comunque avuto un impatto sulla tua autostima.
    I giorni dei club giovanili sembrano essere passati, forse perché non è bello, ma anche i tagli ai finanziamenti per i locali, i giovani lavoratori e i servizi di salute mentale dei bambini e degli adolescenti.
    Quindi, per essere vittima di bullismo efficacemente su una linea telefonica, l'intrusione in casa sta ovviamente avendo un effetto enorme su alcuni giovani.
    Quindi, per quanto tu non faccia entrare uno sconosciuto dalla tua porta di casa, sembra che ci sia molta più comprensione di come mettere in linea serrature e restrizioni.
    Sono d'accordo che portare via i dispositivi non è la soluzione poiché i bulli diranno cose orribili se il giovane è in linea o no.
    Quindi i genitori non sono sempre a conoscenza della tecnologia in rapido movimento.
    Sento che i fornitori di telefoni cellulari e i negozi di computer potrebbero fare molto di più per impostare telefoni, tablet e computer con un blocco genitori impostato come predefinito.
    Impostare i tempi in cui è possibile utilizzare i dispositivi domestici, sembra che molti giovani si sentano disconnessi se la tecnologia non è connessa 24 / 7.
    Purtroppo ci saranno sempre dei bulli, sta cercando di imparare strategie per far fronte.
    Come ho scoperto quando si abbandonano le scuole, sul posto di lavoro esistono ambienti sociali, ambienti sociali, in modo da aiutare i giovani a costruire fiducia e autostima quando in questi anni di formazione è più importante che mai nel nostro mondo in rapida evoluzione di Hi Tech.

Scrivi il commento

Scroll Up