In che modo il cyberbullismo può influire sulla salute mentale di mio figlio?

Se tuo figlio ha sperimentato il cyberbullismo o è stato esposto ad esso, i nostri esperti sono a tua disposizione per darti consigli su come supportarli se questo ha influito sulla loro salute mentale.

Se tuo figlio ha sperimentato il cyberbullismo o è stato esposto ad esso, i nostri esperti sono a tua disposizione per darti consigli su come supportarli se questo ha influito sulla loro salute mentale.


Katie Collett

Senior Project Manager anti-bullismo, The Diana Award
Sito Web esperto

Quali sono i segnali chiave a cui i genitori dovrebbero prestare attenzione se la salute mentale di un bambino è stata influenzata dal cyberbullismo?

Il bullismo può far arrabbiare, isolare e turbare i giovani e può avere un impatto negativo sulla loro salute mentale. Può essere difficile per i genitori sapere se il loro bambino è vittima di bullismo, ma alcuni segni a cui prestare attenzione includono:

- Diventare arrabbiato o introverso, soprattutto dopo aver guardato il proprio telefono, computer o dispositivo

- Avere paura di andare a scuola o saltare la scuola

- Interrompere improvvisamente l'utilizzo del telefono o del computer

- Paura di perdersi e di essere persi online; uso eccessivo di dispositivi

- Se tuo figlio è vittima di cyberbullismo, assicurati che sappia che può parlare con te in qualsiasi momento. Questi passaggi possono aiutarti a rafforzare la loro fiducia e autostima:

- Ascoltali e chiedi loro come vorrebbero affrontare la situazione

- Monitora i loro progressi - chiedi loro come è andata la scuola e controlla regolarmente con un insegnante per vedere come stanno andando durante la giornata

- Quando tuo figlio è a casa, cerca di evidenziare i suoi punti di forza e fai attività che gli piacciono

- Ricerca le piattaforme di social media utilizzate da tuo figlio e capisci come possono utilizzare gli strumenti di blocco e segnalazione per affrontare il cyberbullismo

Per maggiori informazioni visita Antibullyingpro or Giovani Menti hanno anche una Helpline per i genitori: 0808 802 5544

Se il cyberbullismo ha avuto un impatto significativo sulla salute mentale di un bambino, quali sono i passi immediati che i genitori dovrebbero adottare?

Vai dal tuo medico di famiglia. Se tuo figlio avesse una gamba rotta, saresti subito pronto per il pronto soccorso e la salute mentale non è diversa. Non essere imbarazzato o spaventato. Il bullismo può causare ansia e depressione e prima si riceve aiuto meglio è. Fai sapere a tuo figlio che lo ami incondizionatamente e riconosci come il bullismo lo ha fatto sentire. Sii paziente e crea opportunità per entrare in contatto, anche se sono tranquilli e chiusi, hanno bisogno di te più che mai.

Incoraggiali a rompere i contatti con le persone che li feriscono e a trascorrere del tempo (faccia a faccia o online) con persone che li fanno sentire bene con se stessi. L'esercizio fisico delicato ogni giorno come andare a fare una passeggiata può davvero aiutare, e qualsiasi attività che li aiuti a sentirsi più tranquilli.

Aiutali a pensare ad altre persone che possono essere di supporto e incoraggiali a condividere come si sentono con queste persone anche se non possono parlare con te. Parla insieme di ciò che deve accadere affinché il bullismo si fermi e se vale la pena rivolgersi alla loro scuola o all'università per chiedere aiuto. Fagli sapere che passerà e insieme lo supererai.

Martha Evans

Coordinatore nazionale, Alleanza anti-bullismo
Sito Web esperto

Quali misure possono adottare i genitori per i bambini il cui benessere è influenzato dal cyberbullismo, in particolare se sono bambini / bambini disabili con SEN?

Sappiamo che il bullismo (incluso il cyberbullismo) può avere un impatto significativo sull'autostima di un bambino. Il bullismo spesso prende di mira un aspetto della vita di qualcuno, ad esempio il tuo aspetto o una disabilità. Questo può essere davvero dannoso per ciò che i giovani provano per se stessi. È importante che quando si verifica il bullismo informatico si lavori per sostenere il proprio bambino e assicurarsi che il suo benessere non sia influenzato negativamente.

Assicurati di enfatizzare i punti di forza di tuo figlio, rassicuralo che lo ami e che il cyberbullismo non è colpa sua. Cerca di non controllare e monitorare troppo il loro comportamento online: questo potrebbe renderli meno propensi a sentirsi in grado di parlarti delle loro esperienze online. Invece, intrattieni conversazioni aperte sul comportamento online in modo che sappiano che possono parlare con te. Continua a parlare con loro e chiedi loro se stanno bene. Se sei preoccupato per la salute mentale di tuo figlio, portalo a parlare con un medico e con la scuola di tuo figlio.

Dr. Linda Papadopoulos

Psicologo e ambasciatore delle questioni Internet
Sito Web esperto

Se un bambino soffre degli effetti mentali del cyberbullismo ma non è disposto a parlare con i propri genitori, come possono i genitori sostenere il proprio figlio?

Aprirsi a essere vittima di bullismo non è facile: un bambino può sentirsi ansioso di peggiorare le cose, turbarti e persino preoccuparsi che tu lo giudichi. Pertanto, è importante che tu invii il messaggio nel modo più coerente possibile che sei lì per ascoltare e supportare: ecco 4 cose che puoi fare che ti aiuteranno:

Aiuta i bambini a capire il bullismo. Soprattutto ora che molte delle interazioni sociali dei nostri figli sono digitali, è importante che tu parli ai tuoi figli di comportamenti on-line appropriati e inappropriati e incoraggiali a parlare di cose che li fanno sentire preoccupati oa disagio.

Fai il check-in spesso.   Che si tratti di un viaggio in macchina per andare a scuola, di una chiacchierata a cena o di un riepilogo della giornata in cui sono a letto, è molto importante mantenere la comunicazione aperta, quindi assicurati di entrare in contatto con ciascuno dei tuoi figli ogni singolo giorno. Tuo figlio potrebbe non condividere emozioni vulnerabili ogni volta che interagisci, ma se crei abbastanza opportunità regolari per stare insieme, succederà.

Non giudicare- una delle cose che impedisce ai ragazzi di aprirsi è la preoccupazione di essere giudicati. Il modo migliore per aggirare questo problema è essere un buon ascoltatore. Non affrettarti a trovare soluzioni, ascolta invece davvero come la situazione si sente tuo figlio, chiedigli cosa pensa di dover fare e solo allora offri consigli.

Pensa a come fai le domande. Se vuoi che tuo figlio si apra, hai bisogno che si sentano al sicuro, quindi tieni presente che le domande che iniziano con "Why" in quanto spesso rendono i bambini difensivi; "Perché hai pubblicato quella foto?" Non funzionerà quasi bene come "Perché pensi che le persone tendano a pubblicare le foto che fanno?"

Assicurarsi che sappiano che esiste una soluzione per ogni problema. Il bullismo può far sentire una persona intrappolata e senza speranza, quindi è fondamentale che infondi ai tuoi figli l'idea che loro può farcela, tu volere supportarli e che i problemi verranno risolti. Modellare forza e positività li aiuterà a vedere la loro situazione come più gestibile e li aiuterà a vedere se stessi come più resilienti.

Scroll Up