Come posso gestire il cambio di passo nella vita digitale di mio figlio quando iniziano la scuola secondaria?

Dall'apprendimento di come interagire con gli altri online all'apertura del loro primo account social, i nostri esperti forniscono informazioni su come supportare i bambini attraverso questa transizione online.


Dr. Linda Papadopoulos

Psicologo e ambasciatore delle questioni Internet
Sito Web esperto

Ciò che è davvero molto importante è far capire ai bambini che tutte le cose da cui i loro genitori li hanno protetti e guidati ora cadranno nelle loro mani. Stanno passando e, di conseguenza, trasferendo la responsabilità.

Allo stesso modo, i genitori non metterebbero il loro bambino sull'autobus per andare a scuola la prima volta da soli, avrebbero parlato attraverso il percorso, lo avrebbero fatto insieme e poi li avrebbero aiutati nel loro cammino per fare il percorso da soli.

I genitori dovrebbero sedersi con il loro bambino e guardare tutte le cose che potrebbero andare storte nella loro vita digitale e quindi discutere le soluzioni. Loro dovrebbero discutere di testi male interpretati, se qualcuno ha detto qualcosa che li fa stare male, il furto di dati, il bullismo online - questi sono tutti problemi potenziali. E i genitori dovrebbero ricordare ai loro figli che, poiché possono affrontare tali problemi o rischi, sono lì per aiutarli a superare queste sfide.

Nelle fasi iniziali i genitori dovrebbero dire ai loro figli come sono a conoscenza dei problemi e quindi li aiuteranno a guidarli, quindi quando si sentiranno più a loro agio, ti fiderai di loro per guidarli attraverso di loro. I genitori dovrebbero ricordare ai loro figli che non c'è potere senza responsabilità e dovrebbero seguire le tue regole. Se sono in grado di risolvere i problemi, dovrebbero anche sentirsi a proprio agio a venire dai genitori o da una persona appropriata quando necessario. Dai loro un'idea di come funzionerà quella linea temporale.

Dr Tamasine Preece

Responsabile dell'educazione personale e sociale
Sito Web esperto

Quali sfide digitali devono affrontare i bambini mentre si spostano verso la scuola secondaria?

Negli ultimi anni avrei potuto descrivere, in termini generali, una marcata differenza tra i comportamenti digitali dei bambini che abbandonano la scuola primaria e quelli dopo alcuni mesi dall'anno 7. Ora, tuttavia, le fasi chiave sono in gran parte indistinguibili con un numero significativo di studenti che hanno avuto uno smartphone da qualche tempo e, quindi, l'opportunità di impegnarsi in comportamenti che normalmente sarebbero associati a studenti molto più grandi durante i loro anni primari, come la produzione , invio, richiesta o condivisione di immagini o testi sessuali o di bullismo, le riprese di persone senza il loro permesso o di colleghi coinvolti in combattimenti o attività pericolose. Ciò può significare che i comportamenti possono spesso essere normalizzati anche prima di iniziare la scuola secondaria quando si verificano la maggior parte degli interventi adeguati all'età riguardanti la sicurezza online e l'etichetta.

Una minoranza di bambini riceverà il primo smartphone per la prima volta prima di iniziare la scuola secondaria. Ciò crea un significativo divario esperienziale tra quegli studenti per i quali la comunicazione mediata digitalmente è la norma e quelli che hanno appena iniziato. Sto notando un aumento del numero di bambini in quest'ultimo gruppo che si sentono alienati e isolati dai comportamenti che incontrano mentre vanno online da soli per la prima volta e sentono una pressione significativa per impegnarsi in attività o visualizzare contenuti con i quali non si sentono a proprio agio.

Martha Evans

Coordinatore nazionale, Alleanza anti-bullismo
Sito Web esperto

La ricerca mostra che mentre i bambini non vogliono necessariamente che i loro genitori siano sospesi sopra la spalla ogni volta che sono online, vogliono che i loro genitori parlino loro del loro comportamento online e che stabiliscano dei limiti appropriati.

Quando i bambini iniziano la scuola secondaria possono affrontare nuove pressioni da parte di amici e colleghi per comportarsi o vestirsi in determinati modi e man mano che crescono diventano naturalmente più curiosi riguardo alle relazioni sentimentali, quindi è importante che i genitori sostengano i loro figli per riconoscere i rischi e incoraggiare la salute relazioni online. Parla regolarmente con i tuoi figli e discuti delle tue opinioni e dei tuoi valori su amicizie e relazioni. Comprendi e guida il comportamento online di tuo figlio, negozia e stabilisci i confini. Assicurati che tuo figlio sappia che, anche se non sempre ti piace o approvi ciò che fanno, e questo include ciò che fanno online, li amerai sempre e sarai sempre lì per loro.

Catherine Knibbs

Terapista del trauma infantile, Peer Support Yorkshire
Sito Web esperto

Passare alla scuola secondaria significa fondare nuove relazioni in un nuovo ambiente e adattarsi a quell'ambiente. La pressione dei coetanei può spesso diventare "più visibile" per genitori e insegnanti durante questa transizione quando i bambini iniziano (a causa dei processi di maturazione del cervello dell'adolescente), per cambiare la loro identità, vogliono gli accessori più recenti come particolari attrezzi sportivi, borse, vestiti e nel mondo di oggi uno smartphone. Ciò ora significa che hanno la possibilità di aumentare le loro cerchie relazionali di "amici" attraverso i social media "aggiunge" e "condivisioni" di siti e app.

I genitori possono aiutare i loro figli in questa transizione attraverso un approccio empatico di indagine compassionevole e sincera interesse. Nel mondo di oggi, questo è molto diverso da quando abbiamo spostato le scuole, quindi diventa interessato e prendi parte al loro viaggio e dove necessario e possibile riflette quanto è diverso dalla tua esperienza e come vorresti sapere e capire come è per loro e il significato che ne derivano. Questo ti aiuterà a identificare quando i bambini stanno aggiungendo persone che non conoscono nei loro social network e apre un dialogo comunicativo che è la base fondamentale per ulteriori conversazioni se e quando si sentono bloccati su problemi che potrebbero avere.

Rebecca Avery

Consigliere per la salvaguardia dell'istruzione, Kent County Council
Sito Web esperto

Alcuni bambini potrebbero avere il loro primo telefono a questa età per viaggiare da e verso la sola scuola; è importante discutere dell'uso sicuro e responsabile prima che ciò accada. Stabilisci confini chiari, compresi i limiti di spesa (specialmente se stai pagando il conto!) e quali app possono scaricare. Parla di chi dovrebbero fornire il loro numero di telefono e discuti di cose come la sicurezza della password.

I bambini potrebbero voler utilizzare Internet per rimanere in contatto con gli amici della loro vecchia scuola, oltre a crearne di nuovi; molti bambini possono iniziare a chiedere di utilizzare i servizi di social network per farlo. È importante ricordare che la maggior parte delle piattaforme ha limiti di età di 13 o più, quindi i genitori dovrebbero prendere decisioni informate su come consentire ai propri figli di iscriversi per un account. È anche importante parla di essere un buon amico online ed essere consapevoli del fatto che un'immagine o un commento sono pubblicati online può essere difficile da controllare o rimuovere.

La cosa più importante è mantenere aperta la comunicazione; vuoi che tuo figlio sia in grado di condividere le sue preoccupazioni, così come i successi sia online che offline. Parla delle piattaforme online e dei giochi che usano; chiedi loro di mostrarti come funzionano e cosa fanno. Ciò contribuirà a mantenere un dialogo aperto e onesto per tutto il tempo trascorso alla scuola secondaria.

Scrivi il commento

Scroll Up