MENU

Come posso aiutare mio figlio a gestire il tempo trascorso davanti allo schermo?

La tecnologia e i dispositivi stanno diventando una parte sempre più importante della vita delle famiglie e non vi è alcun segno che ciò possa cambiare. Quindi, imparare a gestire il tempo trascorso davanti allo schermo è fondamentale.

Chiedi consiglio al nostro gruppo di esperti per riconoscere quando il tempo trascorso davanti allo schermo può influire sul benessere dei bambini e come aiutarli a sviluppare buone abitudini digitali.


Dott.ssa Elizabeth Milovidov, JD

Professore di giurisprudenza ed esperto di genitorialità digitale
Sito Web esperto

Come posso individuare quando mio figlio ha trascorso "troppo" tempo davanti allo schermo?

Dalla posizione originale dell'American Academy of Pediatrics (1999) affermando che non c'è tempo di schermatura per i bambini sotto i due anni, successivamente aggiornato ad un approccio più sfumato (2016) nel consentire contenuti di alta qualità per i bambini, ora sappiamo che tutto il tempo sullo schermo non è uguale.

Il Royal College of Pediatrics and Child Health suggerisce che i genitori affrontino il tempo trascorso davanti allo schermo “in base all’età di sviluppo del bambino, alle necessità individuali e al valore del posto della famiglia in attività positive come la socializzazione, l’esercizio fisico e il sonno”.

Questo consiglio ben intenzionato per le famiglie allevia le preoccupazioni (e la colpa) riguardo alle attività basate sullo schermo, dimostra l'impatto positivo della tecnologia e consente ai genitori di concentrarsi sul contesto e sul contenuto del tempo dello schermo piuttosto che solo sui limiti di tempo.

Ma alcuni genitori e tutori potrebbero ancora voler sapere: "quando mio figlio ha avuto" troppo "tempo davanti allo schermo?"

Poiché le famiglie e i bambini differiscono, lo stesso vale per gli effetti del tempo trascorso davanti allo schermo. Tuttavia, tutti i genitori possono utilizzare questi suggerimenti come linea guida.

Guarda come il tuo bambino interagisce con il suo dispositivo

  • Mio figlio ha uno scatto d'ira quando il dispositivo viene rimosso o lo schermo è spento?
  • Mio figlio lamenta dolore al collo o alla schiena?
  • Mio figlio si lamenta di mal di testa o affaticamento degli occhi?
  • Mio figlio diventa aggressivo o arrabbiato quando gioca o guarda online?
  • Mio figlio sembra spesso troppo eccitato?
  • Mio figlio è diventato disorganizzato, disobbediente o oppositivo?

Se la risposta alla maggior parte di queste domande è "Sì", i genitori dovrebbero considerare di integrare le attività sullo schermo con qualcos'altro.

Riconoscere quando il tempo trascorso davanti allo schermo ha un impatto negativo sullo sviluppo dei bambini

  • Mio figlio si collega socialmente con la famiglia e gli amici?
  • Mio figlio è fisicamente sano e dorme abbastanza?
  • Mio figlio è impegnato e realizza a scuola?
  • Mio figlio persegue interessi e hobby (in qualsiasi forma)?
  • Mio figlio si sta divertendo e sta imparando nell'uso dei media digitali?

Se la risposta alla maggior parte di queste domande è "No", allora i genitori potrebbero dover porre dei limiti alle attività basate sullo schermo.

Scopri altri modi per gestire il tempo trascorso davanti allo schermo e affrontarne il "troppo".

Dr. Linda Papadopoulos

Psicologo, autore, emittente e ambasciatore di questioni di Internet
Sito Web esperto

Come posso individuare quando mio figlio ha trascorso "troppo" tempo davanti allo schermo?

Il modo migliore per guardare è: sta intralciando le attività quotidiane?

Se il tempo trascorso davanti allo schermo di tuo figlio impedisce loro di vedere gli amici, fare i compiti o consumare un pasto in famiglia interrotto, è troppo tempo trascorso davanti allo schermo.

Come famiglia, potresti avere delle regole, ma è un'ottima idea discutere con tuo figlio i suoi pensieri su quale tempo davanti allo schermo è appropriato, quando e dove.

Se è opportuno tenere il proprio dispositivo per un'ora la sera, incoraggiali a utilizzare gli strumenti di monitoraggio per controllare il tempo trascorso davanti allo schermo e aiutali a interrompersi.

Considera le discussioni sul benessere e guarda anche le discussioni pratiche sulla quantità di tempo che dovrebbero trascorrere sui dispositivi. Ciò contribuirà a incoraggiare una dieta variata basata sul tempo trascorso in famiglia, sull’esercizio fisico, sulla socializzazione e sul lavoro scolastico.

Trova indicazioni su come bilanciare il tempo trascorso davanti allo schermo.

Scarica il modello di contratto familiare digitale.

Rebecca Avery

Consigliere per la salvaguardia dell'istruzione, Kent County Council
Sito Web esperto

Qual è il modo migliore per incoraggiare i bambini a utilizzare app, siti Web e strumenti che li aiuteranno a gestire il tempo trascorso davanti allo schermo?

È importante che i genitori discutano con i bambini della necessità di bilanciare la quantità di tempo trascorso online e offline. Un modo per farlo è parlare del riconoscimento dei segnali che indicano che i nostri corpi hanno bisogno di una pausa dallo schermo.

Questo a volte è difficile (soprattutto per i bambini più piccoli o con bisogni educativi speciali). Esistono quindi strumenti che possiamo utilizzare per aiutarci a riconoscere quanto tempo trascorriamo online e per ricordarci di prenderci del tempo offline.

Parla con i tuoi figli di come questi strumenti possono aiutare. In questo modo, puoi esplorare le loro opinioni e la comprensione del tempo trascorso davanti allo schermo e consentire loro di ascoltare, sia noi che i loro corpi.

È anche importante dare a tuo figlio l'esempio di un uso equilibrato degli schermi. Se sentono che siamo sempre al telefono, nonostante diciamo loro che non va bene, potrebbero ricevere messaggi contrastanti.

Uno degli approcci migliori è parlare regolarmente insieme del tempo trascorso davanti allo schermo in modo sano ed equilibrato. Il tempo trascorso davanti allo schermo non è sempre problematico, quindi perché non parlare con loro di ciò che fanno online? Potresti scoprire che è più educativo di quanto pensi!

Trova consigli specifici per età per gestire il tempo trascorso davanti allo schermo

Laura Higgins

Direttore della Community Safety e Digital Civility, Roblox
Sito Web esperto

Come posso gestire il saldo del tempo sullo schermo?

Il mondo online fornisce un’estensione dei parchi giochi offline dove i bambini si incontrano per rilassarsi, uscire e imparare con i loro amici e coetanei.

At Roblox, crediamo che il gioco sia un'attività essenziale, sia in sé che come strumento per apprendere competenze trasversali. Queste competenze includono come comunicare con gli altri, come lavorare in squadra e come risolvere i problemi.

La chiave è garantire che i bambini abbiano un sano mix di opportunità per scoprire il mondo – sia online che offline – e comunicare con loro perché questa varietà è importante.

Molti dei mondi online incentrati sui bambini offrono ulteriori opportunità di apprendimento e sviluppo stratificate nell'elemento del "gioco": da quelli che insegnano la matematica e la comprensione dell'alfabetizzazione, fino a piattaforme come Roblox che sono costruite pensando all'insegnamento ai bambini di programmare.

È importante trascorrere del tempo con i tuoi figli per aiutarli a capire come le competenze che apprendono sullo schermo possono adattarsi al mondo offline e per definire quale sia il tempo di "qualità" trascorso davanti allo schermo, ma anche per dare loro spazio per giocare ed essere bambini .

Esplora le app per aiutare i bambini a sviluppare nuove competenze e passioni.