Come posso incoraggiare mio figlio a riferire qualcosa se credono che un amico si autolesionista?

Se tuo figlio è preoccupato o preoccupato che un amico si stia facendo del male o stia considerando di togliersi la vita, è importante dotarlo del giusto supporto per rispondere efficacemente. I nostri esperti forniscono informazioni su come aiutarli in questo.


Dr. Linda Papadopoulos

Psicologo e ambasciatore delle questioni Internet
Sito Web esperto

È naturale quando i tuoi figli invecchiano che il loro gruppo di pari diventa una caratteristica più importante della loro vita. Parte del lavoro di negoziare con successo l'adolescenza sta diventando indipendente dai tuoi genitori e fondando una tua tribù: molte volte mostrare lealtà a quella tribù significa mantenere i loro segreti. Pertanto, a meno che tu non parli a tuo figlio dell'importanza di parlare quando temono che uno dei loro amici sia in pericolo, potrebbero essere riluttanti a farlo.

Trova il tempo di parlarne con tuo figlio assicurandoti di spiegare loro perché è importante che loro e i loro amici si guardino l'un l'altro. Cerca di dire loro che gestirai con cura tutte le informazioni che ti danno e, soprattutto, spiega che non si tratta di rompere la fiducia o di dirci l'un l'altro, ma piuttosto di essere un buon amico e assicurarti che la persona che loro sono preoccupati per ottenere l'aiuto di cui hanno bisogno prima che il loro problema si intensifichi.

Video Wellcast offre buoni consigli per aiutare tuo figlio a capire cosa fare se ritiene che un amico sia in pericolo di farsi male.

Young Minds #NoHarmDone video: Guarda ulteriori informazioni su come rispondere a qualcuno che si autolesionista.

Scrivi il commento

Scroll Up