MENU

Le mamme Lisa Kenevan e Hollie Dance condividono suggerimenti per proteggere i bambini dalle dannose sfide online

Le mamme Lisa Kenevan e Hollie Dance si siedono insieme a un tavolo.

Le mamme Lisa Kenevan e Hollie Dance hanno perso i loro figli a causa di pericolose sfide online. Ora stanno aiutando i genitori a riconoscere il rischio e a proteggere gli altri bambini.

Vedi i loro suggerimenti di seguito.

Come i bambini apprendono le sfide online

"I bambini sono naturalmente curiosi ed esploreranno", afferma Lisa. "Sfortunatamente, possono facilmente cadere in una 'tana del coniglio' di continua negatività e algoritmi dannosi." Gli algoritmi sono una parte fondamentale delle piattaforme di social media. Funzionano imparando dal comportamento degli utenti per suggerire contenuti simili. Se tuo figlio mette "mi piace", commenta, condivide o addirittura visualizza determinati contenuti, l'algoritmo "impara" cosa gli piace. Il problema è che gli algoritmi attualmente non determinano cosa potrebbe potenzialmente causare danni.

Hollie aggiunge che l'intero concetto di contenuto suggerito è "piuttosto inquietante". Sebbene l’algoritmo possa aiutare gli utenti a esplorare i contenuti di loro gradimento, lo fa monitorando ciò che fanno.

Se tuo figlio guarda completamente un video che presenta una sfida pericolosa, anche per sbaglio, è probabile che veda contenuti simili. Lo stesso vale se altri utenti che hanno interessi simili guardano il contenuto. Gli algoritmi suggeriranno contenuti anche in base al comportamento di altri utenti.

Quali sono i segnali a cui prestare attenzione?

Hollie sottolinea l'importanza di indagare su ciò che dice tuo figlio, soprattutto se si riferisce a qualcosa che potrebbe causare danni.

Se tuo figlio sta partecipando a sfide pericolose o se vede contenuti che potrebbero influenzarlo a farlo, potresti notare anche altri cambiamenti. È importante prestare molta attenzione a eventuali cambiamenti comportamentali o nuovi interessi. Se diventano più isolati, dice Hollie, e trascorrono molto più tempo nella loro stanza, devi rimanere aggiornato su quello che stanno facendo.

"Controllali", dice Hollie, "Parla con loro". Ascolta cosa sta succedendo nelle loro cuffie e chiedi loro di mostrarti cosa stanno guardando. Parlare di comportamenti rischiosi come fare clic sugli annunci pop-up nei giochi a cui giocano o guardare video che promuovono contenuti dannosi.

Se noti segnali che stanno osservando o partecipando a queste sfide, è anche importante mantenere la calma ed evitare accuse. "Non dovremmo in alcun modo far loro sentire che hanno fatto qualcosa di sbagliato", dice Lisa.

4 suggerimenti per prevenire i danni derivanti dalle sfide online

Intrattieni conversazioni nella fase iniziale

Lisa sottolinea l'importanza di proteggere i bambini rispettando la loro privacy. «Come genitori desideriamo naturalmente proteggere i nostri figli. . . ma la realtà è che non possiamo sorvegliare i nostri figli 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX. Dobbiamo rispettare la loro privacy." Parlare tempestivamente della sicurezza online è importante per aiutarli a mantenersi al sicuro. Parla con loro dei comportamenti rischiosi, di cosa evitare e di come ottenere supporto se qualcosa va storto.

SCOPRI LA RESILIENZA DIGITALE

Incoraggiali a prestare attenzione ai contenuti scomodi

"È molto importante garantire che tuo figlio possa parlare con un genitore o un adulto responsabile se vede qualcosa sui social media che lo mette a disagio", consiglia Lisa. Quindi, incoraggia tuo figlio a pensare a come i contenuti li fanno sentire e spiega cosa possono fare (ad esempio, venire da te) se li mette a disagio.

Comprendere il potere di Internet

"Internet è uno strumento fantastico", afferma Lisa, "e tuttavia estremamente pericoloso se il suo potere viene utilizzato per manipolare le nostre giovani generazioni". Hollie aggiunge: "Solo perché la tua casa è il luogo sicuro per i tuoi figli, non dare per scontato che siano al sicuro online". Come genitori, è importante riconoscere che ci sono sia vantaggi che rischi, in modo da poter agire per aiutare i bambini a ottenere maggiori benefici.

Controlla la loro privacy e sicurezza

"L'accesso a Internet è come invitare un miliardo di estranei a casa propria", afferma Hollie. Spiega che è improbabile che tu voglia che tuo figlio interagisca offline con tutti quelli che potrebbe incontrare sui social media. Quindi, rivedi i controlli che hai sui loro dispositivi, app e reti mobili o a banda larga per limitare contatti o contenuti indesiderati.

CONSULTA LE GUIDE SUL CONTROLLO DEI GENITORI
È stato utile?
Dicci come possiamo migliorarlo

Messaggi recenti