Proteggere adolescenti e bambini in età prescolare dai rischi online - Mamma di 4 ci dice come lo fa

Per esplorare come i veri genitori vanno avanti con il compito di proteggere i propri figli online, il blogger di mummia Kaz Dee ci offre uno sguardo su come aiuta i suoi ragazzi e il loro pre-scolaretto a rimanere al sicuro online.

Vivo nel Galles rurale con tre dei miei quattro figli; sono nati tutti qui. È una parte molto sicura del mondo e sono grato di essere nascosto a tutte le notizie orribili che vedo in televisione.

Ma quando si tratta di Internet, so che ci sono molti rischi proprio dietro l'angolo per i miei figli, 19, 16, 13 e solo tre.

Sicurezza online con i miei ragazzi

Quando mia figlia maggiore ha iniziato la scuola secondaria a 2007, tutto riguardava BEBO e MSN Messenger.

Ho parlato con mia figlia delle regole online di base - cose come non condividere il suo indirizzo o il suo nome completo e connettersi solo con persone che conosceva da scuola.

Con i miei figli, è stato un po 'diverso perché stavano giocando ai giochi online piuttosto che ai social network. Quindi abbiamo parlato di come devi stare attento con chi stai parlando, quali chat room stai usando e cosa stai condividendo. Naturalmente, abbiamo parlato di chi potevano connettersi, usando un linguaggio volgare e cose del genere.

Regole di base per la sicurezza elettronica

Con tutti gli adolescenti abbiamo delle regole di base. La console è nella sala da pranzo, dove attraversiamo per raggiungere la cucina, quindi inizialmente non hanno accesso a Internet nelle loro stanze. Abbiamo fissato un periodo di prova in cui controllo la loro attività e una volta che sono felice capiscono le regole, ho comprato loro gli abbonamenti e ho dato loro più libertà.

Mantenere il mio bambino di tre anni al sicuro online

Con il mio più giovane, tutto è cambiato di nuovo! Quello che ho imparato guardando consigli su siti come Internet Matters è che è importante esaminare ogni programma o sito Web che i bambini utilizzano e aggiungere i controlli appropriati.

Ad esempio, il mio bambino di tre anni ama guardare i video di YouTube, ci sono tutti i tipi di scartare le uova, unboxing di giocattoli e recensioni di giocattoli. Va online solo quando sono con lui, ma mi assicuro anche che la modalità provvisoria sia attivata sul nostro computer e iPad e che YouTube sia impostato sui filtri adatti alle famiglie. C'è una nuova app YouTube for Kids che offre anche filtri molto severi. Ho appena scoperto come impostare i filtri sul nostro canale per un linguaggio volgare, il che è positivo.

Impostazione del controllo genitori

Per tutti i bambini, ho un controllo parentale rigoroso impostato sulla mia banda larga domestica, che limita i contenuti e alcuni siti Web. Puoi trovare informazioni al riguardo sul sito web del tuo ISP.

Questo è importante perché i bambini più grandi avranno spesso i propri dispositivi e gli amici porteranno dispositivi che potrebbero non offrire gli stessi filtri che avresti impostato tu stesso.

Con i telefoni cellulari è possibile impostare limiti su quali bambini possono accedere sul browser Web e su quali app classificate per età possono scaricare. Inoltre, dare agli adolescenti un telefono con un'indennità di dati limitata significa che tenderanno a stare molto attenti a come lo usano!

Qualunque sia il controllo che utilizzo, è una grande preoccupazione ciò a cui i bambini possono accedere online. Ci sono gli evidenti (per me) pericoli di vedere siti e contenuti pornografici, droghe e violenza, ma più preoccupante è il contenuto che può essere trovato - abbastanza per caso sui social media. Ecco perché il consiglio più importante che ho è parlare con i tuoi figli.

Parlando con i miei figli di quello che fanno online

Abbiamo parlato a lungo dei pericoli dell'essere online e una cosa che la scuola fa è parlare regolarmente della sicurezza di Internet. Parlare significa che posso aiutarli a essere consapevoli dei rischi, ma anche a incoraggiarli a godersi il loro uso dei social media e di Internet.

Parliamo di assicurarci che la persona con cui stanno parlando sia davvero la persona che dicono di essere e che non incontreranno mai nessuno senza prima avere un telefono o un contatto visivo.

Il sito Web Internet Matters contiene informazioni utili per i genitori, non copre solo i problemi e le cose di cui probabilmente sei a conoscenza, ma copre anche i problemi online di cui potresti non aver sentito parlare.

Il mio consiglio di sicurezza elettronica principale

Il consiglio principale che vorrei condividere con altri genitori è di mantenere aperta la comunicazione. Parla e, soprattutto, ascolta i tuoi figli.

Visita un sito come Internet Matters come punto di risorsa per aiutarti a capire, perché non visitare il sito con i tuoi ragazzi in modo che entrambi possano imparare insieme.

Altro da esplorare

Se desideri saperne di più su come aiutare i tuoi figli a rimanere online in sicurezza, ecco alcune fantastiche risorse

Messaggi recenti

Scroll Up