MENU

La mamma di SEND teen condivide l'impatto positivo della tecnologia su suo figlio

La tecnologia offre grandi opportunità ai bambini per sviluppare le proprie capacità e per alcuni bambini può diventare uno strumento più potente per abbattere le barriere sperimentate nella vita reale. Sarah, mamma di Amber, che ha l'autismo, condivide il ruolo importante che il mondo online gioca nella vita quotidiana di suo figlio.

Esplorare il mondo reale online

Amber trascorre molto tempo a conoscere gli argomenti di cui è appassionata su Internet. Si documenterà su consapevolezza, storia, cani, arte o qualsiasi cosa a cui sia veramente interessata in quel momento. Trascorrere del tempo a leggere su questi argomenti ha davvero aiutato a ridurre la sua ansia.

Abbattere le barriere attraverso il gioco online

Nella vita di tutti i giorni, Amber trova una sfida fare amicizia, ma giocando a giochi come Minecraft sulla sua Xbox, è stata in grado di connettersi con gli altri e avere quelle importanti interazioni sociali, aiutandola a sviluppare amicizie e le abilità sociali di cui hai bisogno nella vita di tutti i giorni .

Combattere le sfide del blocco con la tecnologia

Durante la pandemia, la tecnologia è stata davvero eccezionale per Amber. In particolare con FaceTime, può ancora sentirsi legata ai suoi nonni. Amber ha un fratello maggiore che ha anche SEND che è partito per l'università a settembre. A casa, Amber e suo fratello hanno conversazioni limitate, ma da quando è andato all'università hanno avuto conversazioni regolari e lunghe tramite FaceTime, che è stato davvero adorabile da guardare.

L'ambra spesso non risponde bene alle richieste dirette. Se dovessi dire ad Amber "È ora di alzarsi per andare a scuola", potrebbe non andare troppo bene. Tuttavia, se usi qualcosa come Alexa e fai un annuncio nella sua camera da letto, lei risponde molto bene alla domanda indiretta e quindi non devo dire nulla e lei si alza immediatamente e scende le scale. Per la sua salute mentale, chiederemo ad Amber di portare a spasso il cane ogni giorno e di nuovo risponderà bene alle istruzioni di Alexa che dice "il cane deve essere portato a spasso in 5 minuti".

Uso intelligente della tecnologia per ridurre l'ansia

Devi assicurarti che i bambini siano al sicuro su Internet, ma secondo me ci sono molti aspetti positivi. Usiamo Internet da anni. Prima di COVID andavamo sempre all'estero in vacanza, quindi da quando Amber era molto giovane, usavamo Internet per Google l'aeroporto: come appare l'interno dell'aereo, con quale compagnia aerea stiamo andando, dove siamo " restando - è tutto questo lavoro di preparazione che è assolutamente fondamentale per la maggior parte dei giovani autistici. Aiuta a ridurre l'ansia poiché non affrontano bene il cambiamento e la transizione. Questo può essere utilizzato per molte situazioni, come quando un bambino sta passando a una nuova scuola.

L'impatto positivo dell'apprendimento digitale

Durante la pandemia, Amber ha utilizzato Google Classrooms e ha risposto molto bene: in realtà sta facendo molto meglio attraverso l'apprendimento online poiché è in grado di concentrarsi molto di più. La giornata scolastica può essere una giornata lunga per Amber, tagliare il viaggio da e verso la scuola ha ridotto l'ansia di Amber e per la maggior parte delle materie, studia Amber si è davvero impegnata. È stata un'esperienza davvero positiva per noi.

Importanza di costruire la resilienza digitale

Accetto totalmente che Amber possa essere più vulnerabile online a causa del suo autismo, ma portare via Internet non è un'opzione. Il mio approccio è quello di essere il più coinvolto possibile in ciò che fa e incoraggiarla a sviluppare la resilienza digitale.

Sarah Aldridge è co-direttrice di Autism Apprentice e mamma a Trinity School and College pupilla Ambra. Amber ha autismo, disturbo da stress post-traumatico e ansia alta. Avere una vita online ha aiutato Amber enormemente, sia a livello accademico che nell'abbassare la sua ansia. L'autismo crea una barriera per Amber, il che significa che lotta con l'interazione faccia a faccia, ma lo schermo riduce la sua ansia e la fa sentire al sicuro.

Messaggi recenti

Scroll Up