Aiutare i bambini piccoli a navigare nel mondo online: l'esperienza di un genitore

Quanto è difficile allevare bambini piccoli nell'età di Insta 'e YouTube? Abbiamo parlato con Lucy di 2 per scoprirlo.

Quando si tratta di sicurezza online, Lucy afferma di adottare un approccio cauto e crede che i genitori debbano essere coinvolti nell'aiutare i bambini a imparare la sicurezza online fin dalla giovane età.

Politiche di sicurezza online della scuola

Molte scuole non sono aggiornate con le loro politiche e comprensione, dice Lucy. "Ho appena esaminato la politica della nostra scuola e sospetto che sia molto vecchia, in quanto parla di floppy disk e non fa menzione dei social media", afferma. "Questo è preoccupante perché le scuole devono preparare i bambini all'era digitale e assicurarsi che ci siano politiche, anche se tecnicamente sono troppo giovani per usarle."

Lucy ritiene che l'insegnamento debba iniziare molto prima che i bambini siano abbastanza grandi da usare Internet in modo indipendente, quindi le regole di sicurezza sono ormai radicate. "Penso anche che possiamo modellare un comportamento sicuro per loro", aggiunge Lucy. "Ad esempio, un insegnante potrebbe caricare una fotografia sul blog della classe, ma spiegare perché hanno offuscato il nome di un bambino, per proteggere le proprie informazioni personali."

Preoccupazioni per la condivisione di immagini online

In passato, Lucy ha espresso preoccupazione per la quantità di informazioni condivise da scuole e altre organizzazioni giovanili. Ad esempio, inserendo i volti dei bambini negli account Twitter e Facebook della scuola. "Gestivo una pagina Facebook di un gruppo di bambini e bloccavo regolarmente le persone che volevano seguire la pagina ma non erano genitori, e seguivano dozzine di altre pagine relative ai bambini", afferma.

Anche se c'è sempre la pressione per i bambini di "adattarsi" al momento i bambini di Lucy sono troppo giovani per avere telefoni cellulari. Quando arriverà quel momento, Lucy dice che proverà a trovare un equilibrio ragionevole. “La scuola può essere infelice se vieni preso in giro, ed è difficile imparare in quell'ambiente. Ma voglio anche supportarli per fare le proprie scelte ed essere individui. "

Andare social alla scuola elementare

I bambini usano DB Primary a scuola quando raggiungono l'Anno 3 e la figlia maggiore di Lucy ha il tablet dei suoi figli. "Ha giochi educativi e accesso a Internet molto limitato", spiega. "Penso che sia importante per i bambini sviluppare la loro conoscenza di tecnologie come questa in modo che non vengano lasciate indietro."

Regole di base e suggerimenti

A casa ci sono delle regole sull'orario della tecnologia, come ad esempio i minuti 45 dello schermo al giorno, tutti i dispositivi sono tenuti nelle sale pubbliche e nessun dispositivo può essere utilizzato durante i pasti. "Trovo che se hanno troppo tempo in TV o in tecnologia, diventano scontrosi e, dopo cena, non permettiamo i dispositivi in ​​quanto sono fermi i tempi di inattività", afferma Lucy.

Crescere i bambini in 2018 non è sicuramente facile, afferma Lucy. "Siamo la prima generazione di genitori a cercare di esplorare questo mondo di distrazioni 24 / 7 ed è difficile sapere quanto sia troppo", afferma. "Il mio grande consiglio per i genitori è di parlare con i genitori molto prima che prendano i telefoni cellulari e sii consapevole del comportamento che stai modellando come genitore."

Lucy consiglia inoltre di utilizzare siti come Common Sense Media per ottenere consigli su film e giochi per computer. "È un ottimo modo per verificare se tuo figlio sta consumando contenuti adeguati all'età."

Lucy è una mamma casalinga nello Yorkshire per due bambine, 3 e 7. Scrive sul blog Lucy a casa

Foto di famiglia NDC

Altro da esplorare

Ecco altre risorse per aiutarti a proteggere il tuo bambino online

Messaggi recenti

Scroll Up