Quale supporto di sicurezza online posso aspettarmi dalla scuola di mio figlio?

Mark Bentley di London Grid for Learning offre consigli su ciò che le scuole stanno facendo per accrescere la conoscenza dei bambini sulla sicurezza online

Il leader della salvaguardia Michael Bell e l'esperto di sicurezza online Mark Bentley forniscono un breve riassunto delle politiche e delle linee guida che le scuole usano per proteggere i bambini online.

Salvaguardia nelle scuole

Tutte le scuole in Inghilterra hanno l'obbligo legale di salvaguardare e promuovere il benessere dei loro allievi.

  • Tutti i bambini meritano a ambiente protetto in cui possono imparare, questo include offline e online.
  • Tutto il personale scolastico ha un ruolo da svolgere nella tutela dei bambini. Se un membro del personale ha una preoccupazione per un bambino, dovrebbe farlo agire immediatamente.
  • Tutte le scuole dovrebbero avere a designato cavo di protezione (DSL) chi dovrebbe essere nominato dal gruppo dirigente senior e chi si assumerà la responsabilità principale della salvaguardia e della protezione dei minori (compresa la sicurezza online).
  • Il DSL sarà spesso il miglior punto di contatto per i genitori che hanno preoccupazioni per la sicurezza online dei loro figli a scuola.

Requisiti di sicurezza online per le scuole

  • Tutte le scuole devono tenere conto dell'orientamento legale- Mantenere i bambini al sicuro nell'istruzione (KCSIE).
  • Tra le altre cose, KCSIE stabilisce:
  • Che un approccio efficace alla sicurezza online autorizzi una scuola a proteggere ed educare l'intera comunità scolastica nel loro uso della tecnologia e stabilisce meccanismi per identificare, intervenire e intensificare qualsiasi incidente ove appropriato.
  • A approccio dell'intera scuola alla sicurezza online includerà una chiara politica sull'uso della tecnologia mobile nella scuola. L'aspetto di tale politica è di competenza delle singole scuole. Se i genitori non sono sicuri dovrebbero parlare con la scuola.
  • Tutte le scuole dovrebbero avere un efficace politica di protezione dell'infanzia. Dovrebbe essere facilmente accessibile per i genitori come dovrebbe essere pubblicato sul sito web delle scuole o disponibile con altri mezzi se necessario.
  • Tutto il personale scolastico dovrebbe sottoporsi a formazione di salvaguardia e protezione dell'infanzia (compresa la sicurezza online) durante l'induzione. La formazione dovrebbe essere regolarmente aggiornata.
    • La scuola dovrebbe assicurare filtri e sistemi di monitoraggio adeguati sono in atto per proteggere i bambini dall'accesso a materiale online dannoso e inappropriato mentre si trovano nei sistemi informatici delle scuole.
    • Centro Internet più sicuro del Regno Unito fornisce una guida su come potrebbe apparire “appropriato”.
  • Allegato C in KCSIE copre la sicurezza online e fornisce alle scuole un elenco di risorse utili. Molte di queste risorse sono altrettanto rilevanti per i genitori.

Le scuole dovrebbero insegnare ai bambini la salvaguardia, compresa la sicurezza online. Questo dovrebbe essere considerato come parte della fornitura di un curriculum ampio ed equilibrato e molte scuole utilizzeranno PSHE. Associazione PSHE fornire indicazioni alle scuole sullo sviluppo del proprio curriculum PSHE.

  • La sicurezza elettronica è anche coperta in tutte le fasi chiave del curriculum nazionale per l'informatica. È obbligatorio nelle scuole mantenute e può essere utilizzato come punto di riferimento da accademie e scuole libere. Agli alunni viene insegnato come mantenere private le informazioni personali, come utilizzare la tecnologia in modo sicuro e rispettoso e dove chiedere aiuto e supporto in caso di dubbi sui contenuti o sui contatti su Internet o altre tecnologie online.

Altro da esplorare

Consulta altri articoli e risorse per aiutare i bambini a rimanere online in sicurezza.

Messaggi recenti

Scroll Up