Qual è il codice per bambini di ICO? | Questioni di Internet
MENU

Che cos'è il codice di progettazione adeguato all'età?

Codice per bambini ICO

Il codice di progettazione adeguato all'età, più comunemente noto come codice dei bambini, è entrato in vigore il 2 settembre 2021. Michael Murray dell'ICO discute il suo impatto, come funziona e i prossimi passi.

Il codice richiede alle aziende che progettano app, piattaforme di social media, giochi online e giocattoli connessi di considerare la privacy dei bambini come una considerazione primaria.

L'idea del codice è stata introdotta nell'ambito del Data Protection Act 2018 e l'ICO, il cui compito è garantire che le aziende non abusino dei dati personali, è stata incaricata di elaborarlo e implementarlo.

Perché è importante?

C'è stato un tempo in cui abbiamo cercato di proteggere i giovani da Internet mettendo barriere e controlli, ma questo significa che i bambini si perdono tutte le cose incredibili che puoi fare online. È diventato il luogo dove imparare, giocare e connettersi con amici e familiari. Come genitore, parlo con mia figlia della sicurezza online e della protezione dei dati. Non vogliamo erigere barriere che impediscano ai bambini di accedere alle opportunità che Internet può fornire. Il codice protegge i bambini entro il mondo digitale piuttosto che proteggerli da esso.

Come funziona il codice

Il codice afferma che le aziende che progettano piattaforme o app a cui possono accedere i bambini devono seguire 15 standard, tra cui:

  • progettare servizi adeguati all'età e nel migliore interesse dei bambini;
  • valutare se l'uso dei dati dei bambini li protegga dallo sfruttamento commerciale e sessuale;
  • fornire un elevato livello di privacy per impostazione predefinita;
  • smettere di utilizzare funzionalità di progettazione come i nudge che incoraggiano i bambini a fornire più dati;
  • disattivare per impostazione predefinita i servizi di geolocalizzazione che tracciano la loro sede e i servizi di profilazione che tracciano il comportamento online di un bambino; e
  • mappare quali dati personali raccolgono dai bambini residenti nel Regno Unito.

Il codice sta già avendo un impatto.

Facebook, Google, Instagram, TikTok e altri hanno recentemente apportato modifiche significative alle misure di sicurezza e privacy dei propri figli. Ad esempio, YouTube ha bloccato il targeting e la personalizzazione degli annunci per tutti i bambini e Instagram ora impedisce agli adulti di inviare messaggi ai bambini che non li seguono, impostando come privati ​​tutti gli account dei bambini.

Influenza globale

Essendo il primo nel suo genere, il codice sta avendo un'influenza anche a livello globale. I membri del Senato e del Congresso degli Stati Uniti hanno invitato le principali società tecnologiche e di gioco statunitensi ad adottare volontariamente gli standard nel codice dell'ICO per i bambini in America. E anche la Commissione irlandese per la protezione dei dati sta preparando regolamenti simili.

Quali sono le prospettive di #GHOFOSS?

Abbiamo identificato che alcuni dei maggiori rischi provengono da piattaforme di social media, siti di streaming video e musicali e piattaforme di videogiochi. In questi settori, i dati personali dei bambini vengono utilizzati e condivisi, per bombardarli di contenuti e funzionalità di servizio personalizzate. Ciò può includere annunci inappropriati; messaggi non richiesti e richieste di amicizia; e spinte che minano la privacy e spingono i bambini a rimanere online. Siamo preoccupati per diversi danni che potrebbero essere creati a causa di questo utilizzo di dati, che sono fisici, emotivi, psicologici e finanziari.

I diritti dei bambini devono essere rispettati e ci aspettiamo che le organizzazioni dimostrino che l'interesse superiore dei bambini è una preoccupazione primaria. Il codice fornisce chiarezza su come le organizzazioni possono utilizzare i dati dei bambini in linea con la legge e vogliamo che le organizzazioni si impegnino a proteggere i bambini attraverso lo sviluppo di progetti e servizi in conformità con il codice.

Quindi, saremo proattivi nel richiedere alle piattaforme di social media, ai siti di streaming video e musicale e all'industria dei giochi di dirci come i loro servizi sono progettati in linea con il codice.

Aiuteremo le organizzazioni che necessitano di ulteriore supporto e, se necessario, potremo usare i nostri poteri per agire.

Come si può aiutare

Se un genitore o un bambino ha un problema con ciò che ha visto online, dovrebbe in primo luogo segnalarlo a quel fornitore online. Se hanno bisogno di ulteriore supporto dall'ICO dopo averlo fatto, dovrebbero contattarci per reclamare.

Risorse documento

Maggiori informazioni sul codice per bambini dell'ICO.

visita il sito

Messaggi recenti

Scroll Up