Risposte efficaci a pericolose sfide online | Questioni di Internet
MENU

TikTok esplora risposte efficaci a pericolose sfide online

Copertina del rapporto TikTok

Un nuovo rapporto commissionato da TikTok esplora le pericolose sfide online (comprese le sfide di bufala). Cerca di identificare le cose che possono essere fatte per prevenire danni ai bambini che partecipano a queste sfide.

Oltre il 70% degli adolescenti, dei genitori e degli insegnanti è consapevole delle sfide online. L'83% degli adolescenti afferma di conoscerli sui social media. L'esposizione a queste sfide online e da fonti di notizie significa che la maggior parte dei bambini e dei giovani è probabile che le incontri quotidianamente.

Cercando di capire che gli utenti conoscono le pericolose sfide online, TikTok ha commissionato questo nuovo rapporto. Esamina le sfide online che comportano il rischio di danni fisici, mentali o emotivi. Le sfide bufale sono presenti nel rapporto come una sottocategoria di queste sfide pericolose.

Cosa sono le sfide?

Le sfide possono variare da innocue a pericolose. Di solito coinvolgono persone che si registrano mentre fanno qualcosa di difficile o sciocco, che condividono online e incoraggiano gli altri a ripetere. La maggior parte sono divertenti e sicuri, ma alcuni possono essere pericolosi, il che va contro le linee guida della community di TikTok e viene indagato.

Guarda gli esempi di sfide di tendenza qui.

Cosa sono le sfide della bufala?

Le sfide Hoax sono una sottocategoria di sfide online pericolose in cui la sfida è falsa. I video hanno lo scopo di spaventare e traumatizzare, il che può avere un impatto negativo sulla salute mentale. Il rapporto esamina specificamente le angoscianti narrazioni di autolesionismo o suicidio come Momo o Blue Whale.

  • momo è stata una bufala nel 2018 in cui i bambini sarebbero stati contattati da un utente di nome Momo. Sono stati indotti a portare a termine una serie di compiti pericolosi che hanno portato ad attacchi violenti, autolesionismo e suicidio. Un'agenzia di stampa indonesiana ha riferito che una ragazza di 12 anni si era suicidata a causa della sfida e questo l'ha resa popolare in tutto il mondo. Tuttavia, la sfida di Momo si è rivelata falsamente sensazionale.
  • blue Whale era un "gioco" nel 2016 in cui, secondo quanto riferito, una serie di compiti veniva assegnata ai giocatori nell'arco di 50 giorni. Presumibilmente è iniziato con compiti dannosi e alla fine ha portato a elementi di autolesionismo e suicidio. Ci sono state segnalazioni in tutto il mondo che collegavano i suicidi al gioco, ma nessuna è stata mai confermata.

Nel 2019, il South West Grid for Learning ha scoperto che l'attenzione dei media dedicata alle bufale ha aumentato l'interesse tra i bambini e i giovani.

Degli adolescenti che hanno condiviso bufale sui social media, solo il 22% le credeva dannose. Questo è sceso al 19% tra i genitori. Ciò è in parte dovuto al fatto che credevano che condividere le bufale fosse utile per gli altri.

Raccomandazioni sugli approcci preventivi

Uno degli scopi principali del rapporto era suggerire cose che le organizzazioni potrebbero fare quando sviluppano programmi di prevenzione per ridurre i comportamenti a rischio. Questi erano i loro consigli:

  • considerare la ricerca esistente e il consenso su ciò che rende efficace l'educazione alla prevenzione
  • aiutare i bambini a distinguere tra rischio accettabile e inaccettabile. Offrire scelte alternative e opportunità per esplorare e sperimentare, comprendendo che i giovani hanno una spinta ad apprendere nuove abilità
  • allinearsi con la Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti dell'infanzia (UNCRC) e i diritti dei bambini e dei giovani di partecipare e avere voce negli interventi che li riguardano
  • utilizzare una serie di strategie che coinvolgano i bambini e incoraggino il pensiero critico per aiutarli di fronte a contenuti rischiosi
  • coinvolgere le comunità locali negli interventi
  • incoraggiare i genitori a utilizzare gli interventi con i propri figli; aiutarli a riconoscere che rimuovere i dispositivi è controproducente
  • gli interventi devono essere adeguati all'età e alle capacità di sviluppo del bambino

Leggi il rapporto completo per ulteriori consigli.

Risorse del Centro di sicurezza di TikTok

Per promuovere la sicurezza online, il Centro sicurezza di TikTok ha una varietà di argomenti e guide per aiutare i giovani online. Forniscono informazioni e suggerimenti utili per aiutare gli utenti a stare al sicuro e ad affrontare cose come le sfide online con un occhio critico.

Scopri di più qui.

Risorse documento

Esplorare risposte educative di prevenzione efficaci a pericolose sfide online

Leggi il rapporto completo
Scroll Up