Come i genitori possono aiutare gli insegnanti presi di mira su TikTok | Questioni di Internet
MENU

Insegnanti presi di mira dagli studenti su TikTok: come i genitori possono aiutare a gestire il bullismo sui social

Insegnante stressato

Rapporti recenti mostrano un aumento di bambini e giovani che prendono di mira gli insegnanti su TikTok con immagini e video manipolati. Mentre gli studenti che si lamentano tra loro di un insegnante non sono una novità, la condivisione sui social media può raggiungere un pubblico indesiderato.

Le esperienze delle scuole

Secondo quanto riferito, i bambini e i giovani prendono di mira gli insegnanti App per social media TikTok. Ottengono immagini dei loro insegnanti dal sito web della loro scuola o video dalle lezioni online dei loro insegnanti. Queste immagini vengono quindi utilizzate per deridere o umiliare i loro insegnanti online.

Alcuni rapporti mostrano i volti degli insegnanti photoshoppati o aggiunti su immagini pornografiche, mentre altri vengono pubblicati su nuovi account chiedendo agli utenti di "valutare" i loro insegnanti. Indipendentemente da come vengono utilizzate, le immagini possono avere effetti negativi sul benessere e sulla salute mentale degli insegnanti.

In altri casi, le stesse scuole vengono impersonate. Gli utenti creano account con le immagini della scuola ma poi pubblicano contenuti inappropriati o diffamatori. Quando i genitori o altri seguaci credono che sia la scuola reale, questo può influenzare la reputazione della scuola in modo molto reale e negativo.

In che modo vengono influenzati gli insegnanti mirati?

Come in ogni lavoro, il maltrattamento sul posto di lavoro può portare a problemi di salute mentale come depressione e ansia. Secondo il NASUWT, il sindacato degli insegnanti, gli insegnanti presi di mira hanno segnalato questi sentimenti insieme a bassa autostima, paura di insegnare o di trovarsi di fronte agli studenti, isolamento sociale, autolesionismo e sentimenti di suicidio.

Quale supporto è disponibile per gli insegnanti?

TikTok ha affermato: "siamo chiarissimi che comportamenti di odio, bullismo e molestie non hanno posto su TikTok. Ci scusiamo per il disagio causato ad alcuni insegnanti a causa di contenuti offensivi pubblicati sulla nostra piattaforma. Abbiamo già implementato ulteriori misure tecniche e linee guida e continuiamo a rilevare e rimuovere in modo proattivo contenuti e account che violano".

NASUWT raccomanda agli insegnanti:

  • acquisire le prove dell'abuso ove possibile
  • denunciare l'abuso alla scuola
  • consultare un medico per problemi di salute mentale
  • fare un rinvio alla polizia se l'abuso lo giustifica e include un atto criminale
  • notificare al fornitore di servizi come la piattaforma su cui si trova l'abuso

Tuttavia, la Professional Online Safety Helpline (POSH) sta cercando di aiutare gli insegnanti che sono stati colpiti da questo abuso segnalando per loro conto. Raccomandano che le scuole segnalare contenuti su TikTok tramite POSH.

POSH Lead, Carmel Glassbrook, afferma che gli insegnanti dovrebbero "copiare il collegamento all'account o al contenuto in questione e inserirlo in un'e-mail e inviarcelo. . . . Quindi quello che faremo è utilizzare il nostro percorso di segnalazione affidabile dedicato in TikTok per inoltrare loro quel contenuto. POSH fornirà a TikTok il contesto necessario per dimostrare perché e come viola i termini di servizio dell'app prima di inviarlo.

POSH fornisce anche servizi di assistenza telefonica per i professionisti che gli insegnanti possono utilizzare se hanno bisogno di qualcuno con cui parlare. Scopri di più qui.

Perché i giovani condividono questi video?

La maggior parte dei bambini e dei giovani che pubblicano questo contenuto non comprende la gravità delle proprie azioni. Invece, lo vedono come uno scherzo innocuo che non tornerà mai agli insegnanti presi di mira.

Quello che potrebbero non rendersi conto è che questi video sono esempi di bullismo perché sono rivolti a una figura autoritaria piuttosto che a un pari. In molti casi, i bambini sono inorriditi quando si rendono conto di quanto abbia influito negativamente e abbia avuto un impatto sui loro insegnanti o scuole.

Come potrebbero essere influenzati i giovani?

Alcune scuole hanno risposto con minacce di esclusione, mentre altre hanno coinvolto l'azione della polizia.

I video sono di natura molto seria e le scuole vogliono supportare il loro personale al meglio delle loro capacità. Non è consentito filmare altri all'interno della scuola, soprattutto senza consenso. Le scuole chiedono anche ai genitori di aiutare gli insegnanti a sostenere l'uso dei social media e di cosa è e non è appropriato pubblicare online.

Come i genitori possono supportare gli insegnanti

  • Avere produttivo conversazioni sul cyberbullismo con tuo figlio. Ricorda loro che il bullismo può verificarsi tra chiunque, non solo tra altri bambini. Assicurati che capiscano l'impatto che questo contenuto ha sui loro insegnanti.
  • Parla di ciò che è e non è appropriato condividere online. È importante che sappiano che scattare o utilizzare foto o video di chiunque senza il loro consenso non è un comportamento positivo.
  • Aiutali a sostenere i loro insegnanti. Se vedono qualcuno che pubblica contenuti sul suo insegnante o fa commenti negativi su di lui, deve essere un sostenitore e agire. Ricorda loro che un passante contribuisce al bullismo rimanendo in silenzio.
  • Incoraggia tuo figlio a segnalare contenuti inappropriati o di bullismo che prendono di mira gli insegnanti. Possono farlo segnalando sull'app stessa, comunicandolo alla scuola o chiedendo il tuo aiuto nella segnalazione tramite POSH o la scuola.
Scroll Up