Parlare ai tuoi figli di notizie false | Questioni di Internet
MENU

Parlare ai tuoi figli di notizie false

In vista del "Safer Internet Day" del Regno Unito, la psicologa e ambasciatrice di Internet Matters, la dott.ssa Linda Papadopoulos condivide i suoi consigli di esperti su come affrontare il tema dell '"affidabilità online" con i bambini - come aiutarli a pensare in modo critico a ciò che vedono online e cosa fare se diffondono accidentalmente notizie false.

Affidabilità online

Internet e i social media hanno cambiato il modo in cui impariamo a conoscere il mondo che ci circonda. Tuttavia, con così tante fonti di informazione, può essere difficile tenere il passo con ciò che è reale e ciò che è falso online. Con così tante fonti di informazione online, sta diventando sempre più difficile dare un senso a quale contenuto sia basato su fatti o finzioni.

Consigliamo alle famiglie di partecipare al quiz "Trova il falso"; individuare la disinformazione e incoraggiarli a saperne di più sul problema in modo divertente.

Lancio del nuovo quiz interattivo: "Trova il falso"

Il nostro quiz interattivo e informativo "Trova il falso"; in collaborazione con Google, è stato creato per testare la conoscenza delle famiglie su come individuare notizie false e incoraggiarle a saperne di più sul problema. Ha lo scopo di stimolare le conversazioni tra genitori e giovani su come riconoscere le notizie false e limitare l'impatto negativo che possono avere.

I sei consigli della dott.ssa Linda Papadopoulos su come parlare ai tuoi figli delle fake news:

  • 1. Parla sempre con loro della fonte delle informazioni:
    La nozione di "fonte" è fondamentale per qualsiasi informazione che un bambino consuma, quindi parlarne in vari contesti, dagli autori dei testi alla ricerca e ai siti di notizie, li aiuterà a pensare in modo critico alle idee che vengono presentate. I genitori dovrebbero sempre parlare ai loro figli da dove stanno ottenendo le informazioni. Anche se si trova su siti Web affidabili, è necessario parlarne in modo che possano comprendere l'importanza di fonti credibili. Si tratta di insegnare loro il pensiero critico in modo che possano giudicare da soli ciò che è reale rispetto a ciò che è falso.
  • 2. Aiutali a capire solo perché qualcosa è ovunque, non significa che sia vero:
    È fondamentale sottolineare che a volte qualcosa di impreciso può essere amplificato online e diventare onnipresente. Anche se una storia è stata coperta ovunque, può comunque essere falsa. Non è una cosa nuova. Puoi guardare indietro nei libri di storia e vedere dove è successo su larga scala attraverso voci e propaganda scurrili. Non accettare qualcosa come un fatto perché molte persone ne parlano.
  • 3. Fornisci loro degli esempi:
    Parla di qualcosa che è successo nella storia recente, come quelli che credono che la Terra sia piatta. Spiega che, naturalmente, tutti dovrebbero essere in grado di esprimere le proprie opinioni e idee, ma che esiste una differenza tra le `` convinzioni '' che sono personali e la conoscenza che è concordata dalla società e accettata solo dopo che è stata esaminata dal metodo scientifico ed esperti in settori particolari. Pertanto, se non sono sicuri di qualcosa, possono rivolgersi a fonti che non sono basate su convinzioni personali, ma piuttosto specialisti ed esperti che hanno trascorso anni a studiare un particolare campo, al contrario di persone che stanno solo perpetuando un'idea.
  • 4. Promuovi una discussione su di esso:
    È molto importante convincerli a promuovere la discussione. Uno dei modi migliori per smascherare le fake news è porre domande, sia a scuola che a tavola, e convincerli a esaminare le prove per confermare i loro punti mentre tu fai lo stesso.
  • 5. Se hanno condiviso notizie false, incoraggiali a rimediare:
    Incoraggiali ad ammettere che "ho sbagliato". Non c'è niente di più, degno di nota e coraggioso, e un vero segno di carattere ammettere che a volte sbagliamo ed è una discussione meravigliosa da avere con i tuoi figli. Insegna loro che saranno più rispettati per questo. Spiega che dovrebbero rimediare in quanto potrebbe essere fastidioso o dannoso per qualcun altro che lo vede. Puoi aiutarli a pubblicare i messaggi se è la prima volta. Aiuta anche a normalizzare il comportamento nell'ambiente di quel bambino in modo che anche gli altri possano farlo.
  • 6. Fagli sapere che le notizie false dovrebbero essere segnalate e contrassegnate:
    È anche importante assicurarsi che sappiano come segnalarlo per evitare che si diffonda ulteriormente e colpisca altre persone. Ogni sito di social media ha le proprie linee guida e semplici passaggi da eseguire segnala il contenuto se credi che sia falso.

Pensieri aggiuntivi

La dott.ssa Linda Papadopoulos ha detto: “È sempre più difficile individuare notizie false nel mondo di oggi. Persino organizzazioni giornalistiche rispettabili si sono ritrovate a riportare storie false negli ultimi tempi.

"Le fake news sono pericolose perché le decisioni che prendiamo nella nostra vita si basano sulle informazioni che abbiamo, e se quelle informazioni sono difettose, significa che non stiamo prendendo la decisione migliore per il nostro benessere e per coloro che ci circondano.

“Ecco perché è importante che i genitori parlino della questione ai propri figli, insegnino loro capacità di pensiero critico e alfabetizzazione mediatica. Insieme potete aiutarli a navigare nella loro sicurezza nel mondo online ".

Carolyn Bunting, CEO di Internet Matters ha dichiarato: “Il tema del Safer Internet Day di quest'anno, organizzato dal Safer Internet Centre del Regno Unito, è particolarmente toccante. Sfortunatamente, notizie false e disinformazione sono in aumento e separare i fatti dalla finzione non è sempre facile.

“Oltre a seguire questi consigli degli esperti della dottoressa Linda, incoraggiamo sempre i genitori a convincere i bambini a riflettere attentamente su ciò che vedono e sentono online. Aiutali a controllare la fonte delle informazioni e discutere l'impatto del ripubblicare o condividere informazioni false.

"Puoi anche sostenere il nostro quiz" Trova il falso "per testare le tue conoscenze e conoscere le notizie false come famiglia in un ambiente divertente e sicuro."

Il quiz "Trova il falso" di Internet Matters è stato lanciato oggi in collaborazione con Google. Ha lo scopo di aiutare le famiglie a testare le proprie conoscenze e conoscere i tipi di notizie false, identificare parti di contenuti falsi o fuorvianti e capire come vengono scritte e distribuite le notizie false.

Metti alla prova le tue conoscenze e scopri di più sulle notizie false partecipando al quiz "Trova il falso" qui.

Per saperne di più sulle notizie false a sostegno dei bambini, vai al Centro di notizie false e disinformazione qui.

Trova il falso quiz lampadina

Gioca al nostro quiz interattivo e informativo - Trova il falso ora!

Gioca AL Quiz

Hub di notizie false e disinformazione lampadina

Esplora il nostro hub di notizie false e consigli sulla disinformazione per saperne di più su cosa sono le notizie false, come proteggere tuo figlio da esse e come gestirle se ne sono state colpite.

Visita l'hub

Scroll Up