L'ANC prevede un aumento degli abusi sessuali online a causa della pandemia di coronavirus

Due dei migliori funzionari britannici stanno esortando bambini, genitori e tutori a garantire che sappiano come rimanere al sicuro online. Esploriamo le ultime valutazioni della NCA (National Crime Agency) e cosa puoi fare per aiutare a proteggere i tuoi figli online.

Quali sono le preoccupazioni dell'ANC?

Lo NCAL'ultima valutazione rivela che ci sono almeno * 300,000 persone nel Regno Unito che rappresentano una minaccia per i bambini online. Le cifre rilasciate provengono dall'intelligence prima dell'epidemia di coronavirus, ma questo numero continuerà ad aumentare man mano che l'ANC ha rivelato che i trasgressori stanno già discutendo opportunità nei forum di chat online di abusare dei bambini durante questa crisi.

* Basato sulla comprensione in via di sviluppo delle ANC, proveniente da una varietà di fonti.

Ciò che le organizzazioni benefiche e le organizzazioni stanno facendo per aiutare

  • Questioni di Internet - Abbiamo una serie di argomenti sulla sicurezza online dei minori, tra cui toelettatura online e abusi sessuali. Puoi leggere i nostri consigli e risorse e imparare a ridurre al minimo i rischi, sviluppare le capacità di pensiero critico dei bambini e altro ancora.
  • L'ANC stanno esortando bambini, genitori e tutori a garantire che sappiano come stare al sicuro sul web - e hanno lanciato la loro campagna #OnlineSafetyAtHome attraverso il suo team educativo presso CEOP.
  • ThinkuKnow sta creando attività di 15 minuti per genitori e tutori da fare con i loro figli - e nuove attività saranno lanciate ogni due settimane.
  • NPCC (National Police Chiefs 'Council) lavora direttamente con l'ANC e manterrà un focus su coloro che vogliono fare del male ai bambini e lavorare con aziende tecnologiche per assicurarsi che facciano la loro parte nel rendere Internet il più sicuro possibile.

Bambini con INVIO (bisogni educativi speciali e disabilità)

La ricerca dell'ANC ha rivelato che sono state registrate scuole per bambini con bisogni educativi speciali e disabilità quasi 10 volte il numero di preoccupazioni di salvaguardia di natura sessuale rispetto ad altre scuole residenziali.

Inoltre, uno studio dell'Inchiesta indipendente sull'abuso sessuale di minori (IICSA) ha scoperto che le preoccupazioni più comuni sollevate di natura sessuale erano online e abusi tra pari. Hanno messo in evidenza le sfide della gestione della sicurezza online dei bambini e delle relazioni tra pari.

Dove andare per aiuto

Segnalalo! Se sospetti che un bambino sia vittima di abusi sessuali online, segnalalo immediatamente a CEOP o contattare la polizia. Puoi anche segnalare un problema visitando il nostro segnala la pagina del problema.

Per aiutarti a fornire ai bambini gli strumenti per essere più critici su come interagiscono con gli altri online, abbiamo creato un centro di consulenza di esperti per supportarti su questo problema.

Scroll Up