Il governo fornisce nuovi consigli di sicurezza online per le famiglie durante il blocco del Coronavirus

Il governo ha pubblicato oggi (giovedì 23 aprile) nuovi consigli per aiutare le persone, in particolare i bambini, a rimanere online in sicurezza durante il blocco del coronavirus nel Regno Unito.

L'impatto del lavoro e dello studio da casa

Il fatto che più persone lavorino da casa e con quelle che hanno figli, è prevedibile che molti bambini utilizzino Internet più che mai. Tuttavia, vi sono maggiori rischi di esposizione a danni online come il cyberbullismo, le notizie false e la disinformazione.

Qual è il consiglio del governo?

A seguito di un incontro virtuale tenuto dal Ministro per la cultura e il digitale e altri, la guida è un piano "in quattro punti" che raccomanda:

  • revisione delle impostazioni di sicurezza,
  • verifica dei fatti e protezione dalla disinformazione,
  • essere vigili contro frodi e truffe e;
  • gestire la quantità di tempo trascorso online.

Il Ministro per il digitale e la cultura - Caroline Dinenage ha dichiarato:
“Stare a casa per proteggere il servizio sanitario nazionale e salvare vite umane significa che stiamo trascorrendo più tempo online.

Ciò significa che dobbiamo essere tutti molto attenti, seguire le buone pratiche di sicurezza e assicurarsi che anche i nostri bambini siano al sicuro. È anche importante controllare i fatti dietro ciò che leggiamo e ricordarci di fare delle pause regolari.

Siamo completamente impegnati a rendere il Regno Unito il posto più sicuro per essere online, ed è per questo che abbiamo riunito una vasta gamma di consigli pratici che esorto i genitori a utilizzare e condividere con i loro figli ".

Cos'altro viene fatto per aiutare la sicurezza online dei bambini?

Oltre ai consigli sopra menzionati, la nuova guida incoraggia le persone a considerare:

  • l'impatto dello schermo sta avendo sul loro benessere,
  • consulenza su misura per i genitori per proteggere i propri figli online,
  • usare il controllo genitori per gestire ciò a cui i bambini possono accedere, ad esempio: attivare i filtri familiari per proteggere i bambini da contenuti inappropriati e;
  • conversare con i bambini per incoraggiarli a parlare con un adulto di fiducia se incontrano qualcosa online che li mette a disagio.

Il direttore del Centro Internet più sicuro del Regno Unito e l'amministratore delegato di Childnet, Will Gardner, hanno dichiarato:
“La tecnologia ha dimostrato di essere estremamente importante in questi tempi senza precedenti. Sappiamo che i bambini traggono enorme vantaggio dall'essere connessi, ma sappiamo anche che è ancora più importante che prendiamo provvedimenti per mantenerli sicuri e felici mentre sono online.

Ecco perché accogliamo con favore la guida che riunisce consigli pratici e semplici per le famiglie in questo periodo difficile ”.

Scroll Up