Connessione sicura online: un nuovo hub di sicurezza online per potenziare i giovani con SEND

Insieme a Youthworks e con il supporto di Facebook oggi abbiamo lanciato una risorsa unica nel suo genere per i bambini con bisogni di apprendimento aggiuntivi e i loro genitori e tutori.

Il motivo dell'hub online di collegamento sicuro

Our Connessione sicura online hub aiuta a fornire a entrambi i giovani SEND, (bisogni educativi speciali e disabilità) i loro genitori e tutori con gli strumenti giusti per impedire loro di "cadere in rete" sui social media.
Abbiamo creato questo perché i giovani con SEND hanno identificato le aree in cui sono "più vulnerabili" ai rischi online e hanno bisogno di un maggiore supporto, specialmente sui social media. È una nuova risorsa vitale ed è supportata dal ministro britannico per la salvaguardia.

I risultati del nostro rapporto sui bambini con INVIA

Nell'ambito di un'iniziativa congiunta, la sicurezza online ha unito le forze con Youthworks e Facebook per tenere una serie di seminari con adolescenti di età compresa tra 13 e 17 anni con esigenze di apprendimento aggiuntive e i loro genitori o tutori.

I risultati dei seminari e un'ampia consultazione con i giovani durante la creazione dell'hub hanno identificato le aree chiave in cui i bambini con SEND avevano bisogno di un maggiore supporto sui social media. I risultati, che sono stati dettagliati in Il rapporto Life Online per bambini con INVIA, pubblicato oggi, ha identificato le aree in cui i giovani con SEND differiscono dai bambini tipici in relazione alla sicurezza online.

In primo luogo, molti con bisogni di apprendimento aggiuntivi mancano delle capacità di pensiero critico e talvolta della considerazione delle conseguenze che hanno i giovani senza bisogni di apprendimento aggiuntivi. Ciò può significare che sono più fiduciosi sia delle persone che incontrano sia dei contenuti che vedono online. Significava anche che avevano meno preoccupazioni riguardo alla privacy e desideravano avere profili pubblici. Infine, sono anche più aperti ai genitori e ai caregiver coinvolti nella loro vita online e che controllano regolarmente i loro dispositivi.

Supporto per genitori e tutori con figli di SEND

Mentre i genitori o i caregiver dei giovani con SEND hanno riconosciuto gli enormi benefici dei social media per i loro figli, hanno anche avuto una serie di preoccupazioni che vanno dal loro bambino a sviluppare visioni estreme alle paure che il loro bambino possa essere facilmente manipolato online.

Hanno anche messo in evidenza la mancanza di consigli inequivocabili su come aiutare i propri figli a navigare in sicurezza nel mondo online e una guida su come interagire insieme online. Di conseguenza, Internet Matters, Youthworks e Facebook stanno lanciando oggi un nuovo hub, che può essere trovatoquiSia per i giovani con SEND che per i loro genitori o tutori.

Con un approccio di supporto e abilitazione, lo strumento aiuta adulti e giovani a esplorare e apprendere insieme in modo graduale. Include consigli personalizzati su come connettersi in sicurezza online su una vasta gamma di piattaforme social.

Gli esperti del settore condividono i loro pensieri

Carolyn Bunting, CEO di Internet Matters, ha dichiarato: “I risultati del rapporto hanno evidenziato come la sicurezza online non sia un approccio alla portata di tutti e che i giovani più vulnerabili della società abbiano bisogno di un sostegno personalizzato per aiutarli a navigare nel mondo online.

Avendo ascoltato le esperienze dei giovani con SEND e i loro genitori, tutori e insegnanti, abbiamo riconosciuto che avremmo dovuto creare qualcosa di diverso per questi giovani.

I social media per i giovani con esigenze di apprendimento aggiuntive sono sempre più importanti e hanno maggiori probabilità di trascorrere del tempo online rispetto ai loro coetanei, motivo per cui è essenziale un approccio collaborativo nella prevenzione di qualsiasi rischio.

Il nostro hub comune mira ad aiutare i genitori, i caregiver e i giovani con SEND a essere più consapevoli dei rischi e fornire loro una guida per affrontarli frontalmente per garantire che non "cadano in rete" ".

Il ministro della salvaguardia Victoria Atkins ha dichiarato:“La sicurezza dei bambini online è della massima importanza. Accolgo con favore iniziative come questo hub di sicurezza online che aiuta a proteggere i bambini vulnerabili sul web, compreso il sostegno specificamente progettato per soddisfare le esigenze di coloro che hanno difficoltà di apprendimento.

Il governo sta lavorando alla legislazione sui danni online che introdurrà un nuovo dovere delle aziende online per proteggere i loro utenti da contenuti illegali e dannosi. "

Adrienne Katz, direttrice di Youthworks: "La nostra ricerca evidenzia quanto sia importante dare consigli su misura ai giovani con SEND, che, come ha affermato una ragazza:" non è condiscendente ". Mi sono ispirato lavorando con i giovani durante questo progetto.

Solo ascoltando loro e i loro genitori, tutori e insegnanti, possiamo provare a creare le risorse di cui loro e le loro famiglie hanno bisogno per essere al sicuro online. Questo microsito rispetta i giovani e offre loro l'opportunità di esplorare la sicurezza online da soli, o con genitori o tutori, nel modo che li soddisfa. "

Capo di EMEA Safety su Facebook, ha dichiarato David Miles: “Lavorare con il nostro partner Internet Matters è stata un'esperienza fantastica e siamo lieti del microsito che contribuirà a garantire a tutti i bambini un tempo sicuro online.
Siamo stati lieti di sostenere la creazione di questa risorsa, che offre consigli su misura per i giovani SEND in modo che si sentano ben attrezzati per connettersi in modo sicuro ai loro amici e familiari online su una vasta gamma di piattaforme sociali. "

Connessione sicura dell'hub online lampadina

Per aiutare genitori, tutori e giovani con esigenze di apprendimento aggiuntive, abbiamo creato questo hub per offrire consigli personalizzati su come connettersi in sicurezza online su una vasta gamma di piattaforme social.

Vedi il sito
La vita online per i bambini con il rapporto SEND lampadina

Questo rapporto riassume i risultati dei seminari e un'ampia consultazione che abbiamo effettuato con giovani, genitori, tutori e insegnanti per aiutarci a creare il Connessione sicura online hub.

Visualizza rapporto

Altro da esplorare

Consulta articoli e risorse per aiutare i bambini a rimanere online in sicurezza.

Scroll Up