8 dei genitori di 10 sostiene i piani di verifica dell'età della pornografia del governo

I piani del governo per introdurre la verifica dell'età sui siti pornografici sono stati ampiamente supportati dai genitori, secondo una nuova ricerca.

La ricerca mostra che i genitori supportano pienamente la verifica dell'età

Più di 8 dei genitori di 10 (83%) ritiene che i siti porno commerciali debbano richiedere agli utenti di verificare la loro età prima di poter accedere ai contenuti.

La nostra ultima ricerca ha anche scoperto che 76% dei genitori britannici ritiene che ci dovrebbero essere maggiori restrizioni online per impedire ai bambini di vedere contenuti per adulti.

E 69% dei genitori di bambini di età compresa tra i quattro e gli 16 afferma di essere fiducioso che le nuove restrizioni del governo sull'ID faranno la differenza.

Che cos'è la verifica dell'età?

Verifica dell'età è stato approvato come parte del Legge sull'economia digitale nel tentativo di smettere con 18 di accedere a contenuti inappropriati e Government ha designato il Classificazione del Board of Film britannico come regolatore di verifica dell'età.

A gennaio, i piani per il controllo dell'età di tutti gli utenti di siti porno commerciali sono stati approvati dall'ente governativo - il Comitato per la politica di regolamentazione - chi li ha soprannominati "adatti allo scopo".

Come funzionerà la verifica dell'età?

In base ai nuovi piani, ci sarà un requisito legale per verificare la tua età come su 18 prima di poter accedere ai siti per adulti.

Meno di un genitore su cinque non è d'accordo con i siti porno commerciali che richiedono un documento d'identità dei propri utenti (17%).

E l '"uso dei dati" è stato il maggiore ostacolo per quei genitori contrari ai piani. Di quei genitori che sono la verifica anti-età, 30% ha dichiarato di non fidarsi delle società di verifica dell'età con i propri dati personali.

Mentre l'18% dei genitori afferma di aspettarsi che i bambini trovino un modo per aggirare la verifica dell'età e un ulteriore 13% afferma di non essere sicuro che ridurrebbe effettivamente il numero di bambini che accedono alla pornografia.

Verifica dell'età supportata da esperti

Carolyn Bunting, CEO di Internet Matters, ha dichiarato: "La ricerca mostra che i genitori si sentono estremamente positivi sull'introduzione della verifica dell'età e sono sicuri che farà la differenza.

"Questa è una mossa nella giusta direzione e aiuterà a impedire ai bambini di vedere contenuti per adulti. Tuttavia, dobbiamo riconoscere che le restrizioni digitali come la verifica dell'età non sono tutte e terminano tutte.

“Non vi è alcun sostituto per i genitori che sono in sintonia con il mondo digitale dei loro figli. Resta importante che i genitori abbiano conversazioni regolari, oneste e aperte con i loro figli su ciò che stanno facendo online. "

Margot James, ministro per il digitale, ha dichiarato: “Al momento i contenuti per adulti sono troppo facili da accedere online, quindi l'introduzione della verifica dell'età è un passo avanti a livello mondiale per offrire ai genitori una maggiore tranquillità e garantire che i siti web pornografici commerciali agiscano in modo responsabile.

“Come dimostra questa ricerca di Internet Matters, c'è un enorme sostegno da parte dei genitori per questo passaggio. A breve pubblicheremo un Libro bianco che stabilisce ulteriori misure per aiutare a rendere il Regno Unito il posto più sicuro al mondo dove essere online. "

Ambasciatore e psicologo di Internet Matters Linda Papadopoulos ha detto: “È bello vedere che il governo sta andando avanti nell'affrontare questo problema - poiché i bambini che vedono la pornografia prima di essere sufficientemente emotivamente maturi possono essere dannosi, specialmente se non ne parlano.

“Riconosciamo che questo è un grande passo; soprattutto per i bambini più piccoli che possono inciampare in esso. Tuttavia, come con tutti gli strumenti, c'è ancora una possibilità che i contenuti per adulti scivolino attraverso la rete. È molto importante che i genitori conversino con i loro figli sulla pornografia, per quanto imbarazzanti li anticipino.

“È essenziale che i genitori aiutino i loro figli a conoscere la differenza tra il normale comportamento sessuale e la pornografia in modo da non avere una visione distorta. Avere conversazioni aperte e parlare regolarmente a tuo figlio del loro mondo digitale, permetterà loro di sentirsi come se potessero venire da te se vedono contenuti per adulti che li hanno fatti sentire confusi o turbati e ti permettono di affrontarli insieme. "

Avvio di una conversazione per proteggere i bambini

Abbiamo creato un completo centro di consulenza pornografica online offrire modi per gestire ciò che i tuoi figli possono vedere online e suggerimenti specifici per età su come affrontare le difficili conversazioni sulla pornografia.

Messaggi recenti

Scroll Up