MENU

Rapporto di impatto 2019-2020

Insieme per un Internet migliore

Nel rapporto sull'impatto di quest'anno, abbiamo dato uno sguardo al grande lavoro che abbiamo realizzato per sostenere le famiglie in un momento in cui la tecnologia è diventata una parte vitale della vita dei bambini per aiutarli a connettersi, imparare e socializzare.

Dai un'occhiata a come la collaborazione con il settore e gli esperti di sicurezza online ci ha aiutato a realizzare la nostra visione di "... ispirare le organizzazioni leader a creare insieme un futuro in cui bambini e giovani siano preparati a beneficiare in sicurezza dell'impatto della tecnologia connessa".

Margot James

Presidente di Internet Matters

Messaggio del presidente

“Con la fine del periodo coperto da questo rapporto, il mondo è cambiato. L'avvento di una pandemia globale ha spinto più bambini online che mai - a rimanere in contatto con amici e persone care, per l'istruzione quando le scuole chiudevano e per l'intrattenimento poiché restare a casa è diventato il nuovo modo di uscire.

Quest'anno ci ha dimostrato che più che mai la tecnologia connessa è un'incredibile forza positiva: ha sostenuto la vita di bambini e adulti allo stesso modo. Il danno causato a quei bambini senza accesso online durante questo periodo è stato un grave disagio ".

Scopri di più

Ma sappiamo tutti che bambini e giovani corrono rischi mentre sono online, quindi resta fondamentale che continuiamo a sostenere le famiglie con le sfide che devono affrontare per mantenere i loro figli liberi dai pericoli. Attendiamo con impazienza un mondo in cui vi sia un'adeguata regolamentazione di Internet e in cui i prodotti che i bambini utilizzano siano stati progettati tenendo a cuore i loro migliori interessi. Ma anche con questi sviluppi i bambini avranno sempre bisogno del supporto di genitori, tutori e professionisti per sviluppare le competenze di cui hanno bisogno per ottenere il meglio dalla tecnologia connessa. Non possiamo lasciare che le famiglie affrontino da sole la straordinaria gamma di rischi che i loro figli devono affrontare.

Il lavoro di Internet Matters non può essere realizzato senza il supporto del nostro numero crescente di partner del settore e il loro impegno costante da quando abbiamo iniziato il nostro lavoro nel 2014. Il loro supporto e la loro disponibilità a collaborare in modo duraturo hanno permesso a Internet Matters di fare un impatto reale nella vita dei bambini e dei giovani che vedrete in questa relazione. Ecco perché sono stato lieto di entrare a far parte di Internet Matters come Presidente inaugurale nel settembre 2020. Infine, Internet Matters è orgoglioso di essere un'organizzazione collaborativa e, come tale, lavora con un'ampia gamma di esperti, accademici e organizzazioni del terzo settore. Vorremmo estendere i nostri ringraziamenti a loro per il loro supporto al nostro lavoro, è semplicemente meglio grazie al loro contributo.

Punti salienti del rapporto sull'impatto

Un anno in rassegna

Aprile 2019 - marzo 2020

Impatto e azione

Comprendere l'impatto di Internet Matters è di vitale importanza per garantire che continuiamo a supportare le esigenze di genitori e professionisti. A tal fine collaboriamo con un'agenzia di ricerca indipendente che gestisce il nostro programma di valutazione dell'impatto.

dei genitori afferma che Internet Matters è uno dei primi posti in cui cercare consigli sulla sicurezza online

dei genitori è più propenso a dedicare tempo all'apprendimento della sicurezza online

dei genitori è più propenso a parlare con i propri figli della sicurezza online

dei genitori si sente meglio attrezzato per mantenere i propri figli al sicuro online

dei genitori è più probabile che utilizzi le impostazioni della privacy sui social media

dei genitori è più probabile che utilizzi le impostazioni della privacy sui social media

Quasi 9 genitori su 10 consiglierei Internet Matters

Consapevolezza e utilizzo

La sfida di aiutare i bambini a rimanere felici e in salute online tocca quasi tutte le famiglie del paese, quindi espandere la nostra portata per aumentare la consapevolezza è fondamentale. Insieme ai nostri partner, continuiamo a trovare collettivamente modi innovativi per raggiungere e interagire con i genitori.

Immagine 47% delle famiglie nel Regno Unito ha sentito parlare di Internet Matters
Immagine Nel corso 90,000 persone e organizzazioni ci seguono sui social media
Immagine 3.5 milione di persone visitato e coinvolto con le risorse sul nostro sito web
Immagine I visitatori del nostro sito hanno visto più di 5.2 milioni di pagine di consigli
Immagine Più di 2.5 milioni persone guardato uno dei nostri video
Immagine Più di 1,800 menzioni sulla stampa tra cui TV, radio, stampa e online
Immagine 1 in 10 di ogni storia di sicurezza online per bambini contiene argomenti su Internet

Consapevolezza e utilizzo

La sfida di aiutare i bambini a rimanere felici e in salute online tocca quasi tutte le famiglie del paese, quindi espandere la nostra portata per aumentare la consapevolezza è fondamentale. Insieme ai nostri partner, continuiamo a trovare collettivamente modi innovativi per raggiungere e interagire con i genitori.

Immagine 47% delle famiglie nel Regno Unito ha sentito parlare di Internet Matters
Immagine Nel corso 90,000 persone e organizzazioni ci seguono sui social media
Immagine 3.5 milione di persone visitato e coinvolto con le risorse sul nostro sito web
Immagine I visitatori del nostro sito hanno visto più di 5.2 milioni di pagine di consigli
Immagine Più di 2.5 milioni persone guardato uno dei nostri video
Immagine Più di 1,800 menzioni sulla stampa tra cui TV, radio, stampa e online
Immagine 1 in 10 di ogni storia di sicurezza online per bambini contiene argomenti su Internet

Temi su cui ci siamo concentrati per sostenere i genitori

Il rapporto mostra due aree di interesse per noi nel 2019/20; Benessere digitale e bambini vulnerabili. Di seguito troverai i link alle campagne che abbiamo lanciato e alle risorse che abbiamo creato.

Benessere digitale

La nostra campagna

Internet Matters voleva creare una campagna che incoraggiasse i genitori a interagire con il mondo digitale dei loro figli. Volevamo aumentare la consapevolezza e aiutare le famiglie a sostenere i loro figli in modo che possano godersi i loro mondi digitali in sicurezza e ottenere il giusto equilibrio digitale concordando i confini e garantendo che il tempo su Internet sia ben speso.

Il pensiero centrale alla base della campagna era che se i genitori lasciassero il compito ai loro figli, potrebbero non spegnere mai lo schermo. Il design convincente del parco giochi digitale è molto avvincente per bambini e giovani, il che rende di vitale importanza che i bambini siano guidati dai loro genitori ad avere una dieta digitale equilibrata. La nostra campagna ha dimostrato gli estremi opposti dell'utilizzo del tempo sullo schermo, dalla visione isolata, a volte insensata dei contenuti, alla celebrazione di come la tecnologia possa essere utilizzata per riunire la famiglia per un'esperienza condivisa.

Scopri di più

Bambini vulnerabili

Attività mirata per supportare le persone più a rischio online

La nostra pubblicazione del rapporto Youthworks: "Bambini vulnerabili in un mondo digitale"E la risposta si è rivelata un momento cruciale per Internet Matters. Il rapporto ha dimostrato che i bambini e i giovani vulnerabili stanno affrontando rischi maggiori online rispetto ai loro coetanei non vulnerabili e che se comprendiamo le vulnerabilità offline affrontate possiamo prevedere il tipo di rischio che incontreranno.

Come organizzazione dedicata ad aiutare i bambini a rimanere al sicuro online, abbiamo riconosciuto che dovevamo creare una risposta a questo problema e che fare la differenza era qualcosa che avrebbe richiesto una collaborazione significativa tra una serie di organizzazioni.

Scopri di più

Lavorare in collaborazione

Siamo orgogliosi di essere supportati da alcuni dei più grandi nomi del Regno Unito e insieme lavoriamo con loro non solo per supportare le loro iniziative di sicurezza online, ma anche per promuovere la consapevolezza di internetmatters.org.

BT Group

in 2019 BT ha lanciato una nuova iniziativa Competenze per domani. Un programma online e comunitario progettato per fornire una formazione digitale accessibile a tutti, con l'ambizione di raggiungere 10 milioni di persone nel Regno Unito entro il 2025. Prima del lancio di Skills for Tomorrow, abbiamo collaborato con Plusnet per creare Gioca su Internet.

Cielo

Quest'anno Cielo ha aggiunto nuovi strumenti innovativi per aiutare a mantenere le famiglie al sicuro online: Amico Sky Broadband (che funziona come un telecomando per Internet per aiutare a gestire il tempo dello schermo e impostare i limiti) e Orologio per bambini SPACETALK (una semplice alternativa agli smartphone per 5-12 anni che consente loro di effettuare e ricevere chiamate da contatti noti). Abbiamo lavorato insieme per supportare il lancio; con guide in loco e un evento che ha coinvolto influenti blogger genitoriali per esplorare e discutere le nuove funzionalità.

TalkTalk

logo talktalkTalkTalk sono stati un attivo sostenitore di Internet Matters e per celebrare il Safer Internet Day nel 2020 hanno organizzato una serie di eventi per coinvolgere e supportare i dipendenti come parte della loro "Serie Together" interna. Ciò ha incluso la facilitazione di uno dei nostri workshop ospitati da Google e ci ha invitato a partecipare a un evento del panel presso la loro sede principale a Salford per parlare di genitorialità nel mondo digitale. Insieme al famoso genitore Myleene Klass, Tess Foster della BBC e Nicholas Gunga di TalkTalk, abbiamo potuto condividere consigli di prima mano su come prepararci per le situazioni che potrebbero sorgere. La presenza di noi e della BBC nel panel è stato un altro ottimo esempio per dimostrare i nostri sforzi di collaborazione in azione.

Vergine

Virgin Media continua ad aiutarci a raggiungere i genitori su larga scala amplificando le nostre campagne e sostenendo gli eventi chiave del calendario. Dal supporto dei canali social e l'esposizione attraverso le loro piattaforme digitali e TV, Virgin Media rafforza anche la nostra partnership con i dipendenti attraverso la loro intranet e con i clienti attraverso posizionamenti ad alto impatto sulla home page dei loro clienti e comunicazione diretta tramite e-mail e newsletter.

Google

L'anno scorso Google ha sviluppato un corso di formazione sulla sicurezza online gratuito per aiutare i genitori a imparare come proteggere i propri figli online ospitato nel loro "Garage digitale" a Sunderland ed Edimburgo. Quest'anno abbiamo ampliato il programma per portare il seminario ad altri partner di Internet Matters, con eventi di successo tenuti presso le sedi centrali di Sky e TalkTalk.

BBC

I BBC continuare a lavorare a stretto contatto con Internet Matters, condividendo intuizioni e competenze, oltre a offrire alle famiglie contenuti prodotti congiuntamente, progettati per guidare e supportare genitori e tutori, e anche per incoraggiare i bambini a fare scelte intelligenti e vivere la loro vita migliore online.

Eravamo entusiasti di collaborare al lancio di BBC Own It app produrre video informativi per i genitori; e poiché nel 2020 è diventato evidente che il blocco e le restrizioni del Covid-19 hanno fatto sì che le famiglie richiedessero molto più sostegno, ci siamo riuniti di nuovo.

L'esperto di Internet Matters Andy Robertson ha presentato contenuti per la BBC sul rimanere in contatto durante il blocco e su come il gioco può aiutare a ridurre lo stress sia per i bambini che per gli adulti nei momenti difficili. Il contenuto è stato promosso sulla homepage della BBC e sulle piattaforme social.

Lavorare con i nostri partner aziendali

ESET

Fare una differenza significativa per i bambini online a livello globale è fondamentale per ESET. Siamo stati lieti di identificare le nostre pagine più popolari per adattarle all'uso in diversi territori tra cui Brasile, Germania, Giappone, Nord America e Slovacchia, assicurando il nostro messaggio di parlare con i tuoi figli, impostare in sicurezza e capire cosa stanno facendo i tuoi figli online ha raggiunto un pubblico più ampio. Non vediamo l'ora di espandere il nostro lavoro con ESET fornendo alcune risorse curriculari per gli insegnanti per supportare l'introduzione del nuovo curriculum di educazione relazionale.

Facebook e Instagram

Facebook ha continuato a fornire un gradito supporto pubblicitario su tutte le sue piattaforme, consentendoci di raggiungere i genitori continuamente durante tutto l'anno.

Inoltre, abbiamo collaborato a un progetto con Instagram e The Jed Foundation per mostrare il loro Pressione per essere perfetto toolkit. Progettato per aiutare i giovani (13+) a vivere un'esperienza positiva ed equilibrata quando interagiscono con la piattaforma, il toolkit aiuta gli adulti a navigare nelle conversazioni con i giovani sul loro utilizzo di Instagram, a considerare l'impatto sul loro benessere emotivo e come sentirsi liberi di esplorare la loro identità e si esprimono liberamente.

Huawei

La connettività è la chiave per Huawei e abbiamo un modello collaudato per commissionare la ricerca con il loro supporto. Quest'anno abbiamo commissionato un rapporto indipendente in futuro della tecnologia a casa con il professor Lynne Hall dell'Università di Sunderland. Questo tipo di ricerca accademica che guarda al futuro è un nuovo approccio per noi: il rapporto ha contribuito a fornire una scenografia sulle tecnologie che potrebbero avere un impatto sulle famiglie in futuro, tra cui: dispositivi intelligenti, assistente vocale, giocattoli interattivi e realtà virtuale. Useremo i risultati per esaminare le opportunità presentate da questa tecnologia e per suggerire consigli per miglioramenti futuri alla luce del codice di progettazione appropriato per l'età. La ricerca è iniziata prima della pandemia globale, ma è stata successivamente adattata per catturare il cambiamento nell'uso e nella percezione della tecnologia a seguito del blocco COVID-19.

Samsung

Dopo aver lanciato il nostro microsito comune e Samsung L'anno scorso abbiamo lavorato insieme per creare un workshop sulla sicurezza online su misura ospitato nel loro nuovo impressionante spazio nel centro di Londra; Samsung KX. Samsung desiderava fornire ai clienti consigli pratici gratuiti, mostrare demo dal vivo di strumenti di sicurezza online, offrire la possibilità di porre domande e discutere argomenti con altri genitori. Il workshop è stato pensato per coinvolgere genitori e figli, mettendo in luce anche strumenti specifici a disposizione dei clienti Samsung. Grazie alla loro partnership con SafeToNet, ai clienti Samsung Galaxy viene offerta una prova gratuita dell'app dell'assistente di protezione per i dispositivi dei bambini. A seguito di un seminario di successo tenutosi a febbraio, il piano è di rendere questa iniziativa a lungo termine, con cadenza mensile quando le circostanze lo consentono.

Supercella

Siamo stati entusiasti di dare il benvenuto Supercella come partner aziendale quest'anno. Supercell è un'azienda globale di giochi per dispositivi mobili, nota per giochi popolari come Clash of Clans e Brawl Stars. Come risultato della nostra collaborazione abbiamo sviluppato una nuova gamma di risorse di gioco mobile in una gamma di lingue diverse tra cui inglese, francese, mandarino, spagnolo e tedesco per aumentare l'accessibilità ai genitori sia nel Regno Unito che nel mondo. Per supportare il nuovo consiglio, abbiamo lanciato una campagna PR e social # Pledge2Game per promuovere un gioco sano e positivo.

Tre

In qualità di operatore di telefonia mobile, Three UK riconosce di avere un ruolo enorme da svolgere nel sostenere le famiglie per mantenere i propri figli al sicuro online. Con il lancio del 5G nel Regno Unito e il gioco dovrebbe continuare a svolgere un ruolo significativo nella vita dei bambini, Three ha sponsorizzato e promosso il nostro rapporto di ricerca indipendente: Gioco di generazione dei genitori; uno sguardo alle opinioni dei genitori sul rapporto dei loro figli con i giochi su tutti i dispositivi e le piattaforme. I risultati del rapporto hanno informato le nostre risorse adeguate all'età che ora si trovano nel nostro hub di gioco e, più recentemente, le informazioni sono state utilizzate per informare la nostra risposta alla consultazione del Loot Box del governo. Inoltre, Three ha anche creato corsi gratuiti per genitori attraverso il loro programma Discovery in negozio e online, per chiunque volesse saperne di più.

TikTok

Siamo stati lieti di accogliervi TikTok come Corporate Partner quest'anno e da allora hanno intrapreso insieme un importante progetto di ricerca; per comprendere il punto di vista delle famiglie sulla sicurezza online e le loro aspettative dalle società di social media. Le intuizioni sono state seguite dal team globale di TikTok, informando lo sviluppo delle loro caratteristiche di sicurezza e il modo migliore per comunicarle. Inoltre, abbiamo creato una nuova guida sul nostro sito web per dare ai genitori / utenti consigli pratici per aiutarli a familiarizzare con le impostazioni di sicurezza. Poiché la popolarità di TikTok è cresciuta rapidamente, non sorprende che questa sia diventata una delle nostre pagine più popolari.

Lavorare con i nostri sostenitori

I nostri sostenitori aiutano Internet Matters con il loro tempo e le loro risorse preziose, svolgendo un ruolo importante nell'aiutarci a raggiungere e sostenere il maggior numero possibile di genitori.

Twitter

In qualità di uno dei principali partner di beneficenza di Twitter, il loro costante impegno attraverso la pubblicità pro bono ci aiuta a mantenere la consapevolezza dei nostri consigli e di nuove risorse presso il pubblico principale; genitori e professionisti.

Qualcomm

Il supporto di Qualcomm ci ha permesso di firmare per la prima volta i nostri video più popolari. Ci ha aiutato a rendere i nostri 5 migliori video accessibili ai genitori con problemi di udito.

KCOM

KCOM è uno dei fornitori di servizi di comunicazione più consolidati nel Regno Unito, collega aziende e clienti residenziali e investe in migliori soluzioni digitali per tutti ed è un orgoglioso sostenitore di Internet Matters.

Lavorare con il nostro gruppo consultivo di esperti

Il lavoro di Internet Matters è più ricco, migliore e più approfondito grazie alla gamma di esperti con cui lavoriamo. Volevamo ringraziare i membri del nostro gruppo consultivo di esperti, il cui contributo al nostro lavoro è stato inestimabile. Apprezziamo davvero il tempo e la competenza forniti a Internet Matters.

John Carr, Segretario della Coalition of Children's Charities
Lauren Seager-Smith, CEO, Kidscape
Marie Smith, Responsabile dell'istruzione, CEOP
Jonathan Baggaley, Amministratore delegato, associazione PSHE
Tony Stower, Responsabile degli affari pubblici, NSPCC
Martha Evans, Direttore, Anti-Bullying Alliance
Parco Pamela, Vice Direttore Generale, Family Lives
Steve Bailey, National Program Development Manager, Barnardo's
Will Gardner - CEO, Childnet

Leggi il rapporto completo sull'impatto

Rapporti di impatto precedenti

È stato utile?
Dicci perché
Scroll Up