Quello che sappiamo sullo sviluppo di un bambino | Questioni di Internet
MENU

Quello che sappiamo sullo sviluppo di un bambino (di età compresa tra 7 e 12 anni)

Il modo in cui i bambini vedono il mondo cambia radicalmente prima di raggiungere la pubertà (di solito tra 7 e 12). Lo sappiamo, in parte, grazie al lavoro di Jean Piaget e ai suoi studi psicologici su bambini e adolescenti.

Durante questi pochi anni e in generale verso i 10 anni di età, i bambini passano da una visione del mondo abbastanza semplicistica con semplici punti di vista e risposte 'sì' e 'no', a una forma più complessa di 'forse, forse' e 'potrebbe essere s'. Sviluppano la capacità di comprendere il sarcasmo e l'arguzia e iniziano a usarli per socializzare in modo più adulto.

Opinioni dei bambini sul cambiamento giusto e sbagliato

Grazie al lavoro di un altro psicologo - Kohlberg, conosciamo la capacità dei bambini di giudicare i cambiamenti morali da giusti a sbagliati, a schemi di pensiero che tengono conto del contesto.

I bambini di questa età iniziano a pensare alle probabilità che le cose accadano e non accadano e iniziano a vedere il mondo meno come bianco e nero. In quanto tali, possono anche essere più sensibili alla pressione dei pari. Cominciano a guardare il risultato finale di una situazione e provano a capire come raggiungere quell'obiettivo, un esempio potrebbe essere; "A Rosie piacciono le One Direction, quindi se piaccio anche a me piacerà".

Percezione dei genitori sul cambiamento del comportamento

I genitori vedono questo nuovo modello di pensiero e comportamento e molto spesso possono * rendere adulti i loro figli. In questo modo, a volte possiamo generalizzare eccessivamente sulla disponibilità di un bambino a pensare come un adulto, cosa che non può.

Possiamo essere attratti da nuovi livelli di ragionamento e da 'potere pester' guidato dalla pressione dei pari e ritrovarci in discussioni in cui i bambini discutono in modo equo. Questo lascia ai genitori la scelta su quanta libertà di fidarsi del proprio bambino e su quanto controllare. Ciò include i "limiti di tempo" dello schermo carichi di emozioni che possono portare prima di andare a letto e nei fine settimana.

Trovare il giusto equilibrio quando si tratta dell'uso della tecnologia da parte dei bambini

Spesso questo è il caso di smartphone e tecnologia. I bambini di età compresa tra 7 e 12 sono spesso in grado di confondere gli adulti con parole di tipo tecnologico e possono sembrare competenti e sicuri delle proprie capacità di essere al sicuro online.

Possono essere suscettibili di ricompensare il "tempo dello schermo" guidato che può sembrare "una dipendenza" per gli adulti, quando in realtà ciò ha a che fare con il modo in cui funziona il loro cervello (basato sulle ricompense del gioco o degli amici e sui sentimenti che questo dà bambino).

Crediamo che i nostri figli siano in grado di pensare in un modo più indipendente per adulti, quando forse, se guardassimo agli smartphone e alla sicurezza online come un bambino che impara ad andare in bicicletta, potremmo avere il giusto equilibrio tra genitori e istruzione per questo.

Insegnare alla sicurezza online è come imparare ad andare in bicicletta?

Ad esempio, come genitori sappiamo istintivamente quando un bambino è pronto a guidare senza stabilizzatori. Il bambino ci dirà con entusiasmo che sono pronti e lo giudichiamo da un'attenta osservazione (i genitori lo sanno davvero meglio!).

Quando sappiamo che possono farlo, li lasciamo provare; sempre con il nostro aiuto (tenendo un po 'la bici) e quando sono pronti a provare da soli li teniamo d'occhio.

Forse, questa è una buona metafora dello smartphone e della sicurezza online poiché i bambini possono navigare molto abilmente in questo mondo online e dobbiamo tenere d'occhio i passi quando hanno bisogno di un po 'più di supervisione e confini per gli adulti. È una chiamata difficile!

Come genitori e insegnanti abbiamo anche bisogno di imparare di più, al fine di "stabilizzare" i nostri figli in questo mondo online.

 

(*una parola che ho inventato per spiegare l'effetto di vedere una persona più grande / comportamento in un bambino)

Domanda chiave lampadina

Perché dobbiamo conoscere lo sviluppo di un bambino quando gli diamo uno smartphone?

Cosa devo sapere come genitore, tutore o tutore?

Messaggi recenti

Scroll Up