Cosa insegna ai genitori l'hacking delle foto di iCloud

ICloud di Apple ha colpito i titoli dei giornali per tutti i motivi sbagliati, poiché le foto private di celebrità sono state prese dai loro account personali dagli hacker e pubblicate online per essere viste da tutti.

Questo non era affatto il primo esempio di hacker che cercavano di raccogliere informazioni private dagli account iCloud dei famosi, e Symantec ha precedentemente parlato sulle truffe via e-mail mascherate da supporto Apple per ottenere ID Apple e password. Ma in che modo alcune celebrità sfortunate prese di mira dagli hacker hanno qualcosa a che fare con la tua vita quotidiana come genitore?

I criminali informatici si evolvono rapidamente come il digitale

Ciò che questo incidente evidenzia ai genitori è che i bambini stanno crescendo in un mondo costantemente connesso, dove alcune delle nostre informazioni personali più sensibili vivono online. Dall'apprendimento alla comunicazione con gli amici, nuovi sviluppi si svolgono su base giornaliera. Non è mai stato un momento migliore o più eccitante per essere un bambino. Tuttavia, è anche un mondo in cui il panorama delle minacce online cambia di momento in momento. Le minacce digitali sono in continua evoluzione e i criminali informatici sviluppano continuamente tattiche nuove e più sofisticate.

La sicurezza in Internet inizia con una conversazione

Il modo migliore per iniziare ad affrontare la sicurezza online con i tuoi figli è parlarne con loro. Quando i bambini comprendono i motivi per cui è così importante, sono molto più propensi a stare attenti quando sono online. Come ha dimostrato chiaramente l'hacking della celebrità iCloud, anche gli adulti non sempre adottano le misure necessarie per proteggersi dagli hacker. Tuttavia, parlando a tuo figlio di questi problemi, è molto più probabile che rispettino i motivi per cui hai impostato controllo dei genitori, hanno installato software di sicurezza e stanno insegnando loro anche su problemi come il cloud storage.

Non essere compiaciuto della sicurezza del cloud

Se i tuoi figli eseguono il backup dei dati utilizzando l'archiviazione su cloud, è importante essere aggiornati su come proteggere i tuoi account. Innanzitutto, verifica di non sincronizzarti automaticamente con un servizio cloud, poiché molti di essi sono opt-out anziché opt-in. È meglio modificare le impostazioni per la sincronizzazione manuale piuttosto che per la sincronizzazione automatica in quanto ciò offre a te e ai tuoi figli un migliore controllo su ciò che viene caricato.

Sei forte solo come la tua password attuale

In secondo luogo, è fondamentale insegnare ai tuoi figli l'importanza di utilizzare password complesse. I recenti hack evidenziano quanto sia facile per gli hacker indovinare password deboli e provare che i soliti sospetti come "Password" semplicemente non lo taglieranno. Prestare particolare attenzione alle password per gli account e-mail e di social network e renderle il più complesse e uniche possibile. Inoltre, evita di utilizzare la stessa password per tutti i tuoi account: se uno viene violato, anche il resto verrà messo a rischio.

Non parlare con estranei

Gli utenti del cloud devono anche essere consapevoli delle minacce di phishing, poiché gli hacker si mascherano sempre più come organismi affidabili al fine di indurre gli utenti a condividere informazioni sensibili come nomi utente, password e dettagli bancari. Abbiamo visto prove di phishing con l'hacking di iCloud, con gli autori che inviano e-mail contengono collegamenti a siti Web di phishing che cattureranno le credenziali del tuo ID Apple e lo rimandano agli aggressori. È importante insegnare ai tuoi figli a non condividere alcuna informazione con persone che non conoscono.

Online è ancora il "mondo reale"

È fondamentale ricordare ai tuoi figli che solo perché si sentono protetti dall'apparente distanza che uno schermo dà tra te e la persona con cui stai parlando, online è ancora il mondo reale. Gli adolescenti di età compresa tra la metà e la fine devono ricordare che tutto ciò che fanno sul Web viene catturato per sempre e potrebbe tornare a perseguitarli, dato che molti datori di lavoro e uffici di ammissione all'università guardano profili di social media durante la ricerca di candidati.

Per concludere, il consiglio che do alla mia famiglia e ai miei amici è di attenersi al mantra di "Se non lo faresti faccia a faccia - non farlo online". Internet è uno strumento fantastico, ma dobbiamo garantire che i bambini crescano consapevoli di come utilizzarlo in modo sicuro.

Messaggi recenti

Scroll Up