Supportare i bambini con bisogni di apprendimento aggiuntivi a casa durante la pandemia di coronavirus

La scuola è finita e i pensieri dei bambini si rivolgono alla tecnologia. Ma tuo figlio dovrebbe davvero giocare tutto il giorno? Quando devi intervenire e cosa potresti tentare a provare tuo figlio?

Scelta di app in grado di supportare bambini e ragazzi

Il tuo bambino potrebbe avere una gamma ristretta di cose che fa online. È comune per un bambino con autismo o altre esigenze speciali trovare ad esempio un gioco preferito e giocarlo per ore e ore. Puoi usare il loro amore per la tecnologia per introdurre altre attività che potrebbero diventare preferite? Prova le app per creare musica, matematica, puzzle e logica.

Naturalmente per motivi di salute penserai a:
1. Quanto esercizio fa tuo figlio
2. Quanto dormono
3. Il tuo bambino fa spuntini con cibi malsani mentre è online?
4. Il gioco è appropriato per la loro età e sviluppo?
5. E con chi stanno parlando nel gioco?

Come regolare le routine quando le cose cambiano

Senza ore di scuola, tuo figlio potrebbe essere privato della struttura e della routine che può essere sconvolgente. Crea una nuova routine e dai a tuo figlio un ampio preavviso di ciò che accadrà. Lascia che tuo figlio si adegui dopo alcuni giorni se la routine non funziona bene. È possibile utilizzare i suggerimenti tecnici come promemoria per questa nuova routine.

Invece di discutere sui tempi dei pasti e sul temuto momento in cui chiedi loro di fermarsi e venire e mangiare - dai loro un ampio avvertimento in anticipo su quando dovranno allontanarsi da ciò che stanno facendo. Parla di questo insieme con calma e ricompensali se si attengono ad esso. Potrebbe essere necessario capire con quanto anticipo per dare questo avviso o più avvisi per soddisfare il tuo bambino e, naturalmente, il tempo necessario per giocare a un livello del gioco o per completare l'attività.

Utilizzo di app e strumenti online per aiutare i bambini a sviluppare le competenze chiave

Incoraggia i giochi che sviluppano una certa interazione o connessione con gli altri in modo sicuro con le impostazioni che puoi regolare.

  • Le console con un sensore di movimento sviluppano abilità motorie e richiedono cooperazione.
  • Abilità come autocontrollo, competenza, cooperazione con altre persone e comunicazione possono essere sviluppate nei giochi online e nelle attività di squadra.
  • Disegnare app o giochi come Draw Something è apprezzato da alcuni bambini a cui piace la sfida e l'aspetto sociale del disegnare una parola in modo che altri possano indovinarla, mentre altri insegnano a se stessi a riprodurre musica tramite un'app o video di YouTube.
  • Ad alcuni appassionati di sport piace guardare video di giocatori di cricket che perfezionano il loro swing ancora e ancora. La raccolta di foto di un hobby può comportare una pagina Pinterest.

Come la tecnologia può supportare il benessere dei giovani

Molti giovani scoprono che giocare ai giochi arcade su un telefono cellulare può essere rassicurante: "Mi aiuta a gestire i miei umori", ha spiegato un tredicenne con problemi di rabbia. Parla con tuo figlio di ciò che gli piace e del perché: potresti ottenere informazioni sulla motivazione per fare determinate cose online che possono essere utili quando pensi a come soddisfare le loro esigenze. Molti comunicano meglio dietro uno schermo senza la necessità di un contatto visivo e questo può essere liberatorio. Migliora le tue conoscenze su come proteggere i bambini online e sui rischi che potrebbero affrontare - ad esempio, la spesa in gioco è un problema per molti giovani autistici, quindi controlla le impostazioni per assicurarti che la tua carta di credito non possa essere utilizzata senza la tua autorizzazione.

Una cosa è certa, se il tempo trascorso in famiglia da tuo figlio offline è dominato dalle righe su quanto tempo trascorrono online, si dedicheranno sempre più alla loro vita online per fuggire. Quindi, come puoi rendere il tempo offline davvero allettante, di supporto e interessante?

Risorse documento

Guarda il nostro ultimo blog online di supporto ai bambini vulnerabili

Ragazzino al telefono

Per saperne di più
Scroll Up