Proteggi tuo figlio mentre gioca ai giochi online

Una guida per comprendere i giochi online, le loro implicazioni sociali e il cyberbullismo.

Se tuo figlio gioca a giochi di ruolo online, allora ti starai chiedendo cosa stanno facendo per ore e ore.

 

Questo articolo mira a far luce sul vasto e complesso mondo dei giochi di ruolo online (giochi di ruolo). Possiamo aiutarvi a sistemare le vostre paure e comprendere meglio questi mondi interattivi di cui vostro figlio è così preso.

Quello che devi sapere sui giochi di ruolo

I giochi di ruolo sono una delle forme più comuni di gioco per computer. Possono spaziare da ambienti semplici e virtuali come Habbo, a complicate realtà alternative come World of Warcraft. Un gioco di ruolo consente ai giocatori di creare un personaggio e svilupparlo. Molti giochi di ruolo non hanno contenuti Internet, ma sono in particolare quelli con funzionalità MMO (Massive Multiplayer Online) a cui i genitori dovrebbero prestare molta attenzione.

Natura immersiva

A differenza dei giochi tipici che possono essere completati in dieci o venti ore, i MMORPG sono spesso infiniti e richiedono migliaia di ore di gioco per essere padroneggiati. Molti possiedono funzionalità che premiano l'utente per aver giocato indefinitamente e lo incoraggiano a formare forti attaccamenti al proprio personaggio.

Questo può portare il bambino a trascorrere meno tempo a socializzare con gli amici della vita reale e più tempo davanti allo schermo di un computer, il che è spesso una preoccupazione per i genitori. I giocatori ricevono rinforzi positivi svolgendo compiti diversi, e questa è una delle caratteristiche che ne derivano qualsiasi MMORPG che crea dipendenza.

Implicazioni sociali

Una delle caratteristiche chiave dei MMORPG sono le comunità di gioco che si presentano. Tutti hanno una lista di "amici" per comunicare con i giocatori che hanno incontrato nel gioco. I giocatori sono incoraggiati a formare squadre socialmente intime, solitamente note come "clan" o "gilde". I giocatori spesso considerano gli MMO come ambienti profondamente sociali.

Coloro che trascorrono molto tempo negli MMO spesso non fanno una distinzione significativa tra i loro amici online e i loro amici offline. In molti casi, queste linee si confondono quando i bambini incontreranno i loro compagni di scuola online dopo le lezioni.

Proprio come con qualsiasi gruppo sociale, tuttavia, esiste il rischio di bullismo o altri tipi di abuso. Qualsiasi giocatore è in grado di essere vittima di cyberbullismo dai propri pari, con gli MMO può essere impossibile conoscere la vera identità delle altre persone che giocano. L'aspetto sociale di questi giochi, se porta ad abusi, può avere un effetto dannoso sul benessere di tuo figlio.

Prevenzione

Potrebbe sembrare che la soluzione più semplice sia proibire a tuo figlio di giocare a MMO, ma questo non è un approccio che dovrebbe essere preso alla leggera. Potrebbero aver creato profondi legami sociali con la loro squadra e non dovresti sottovalutare l'importanza di queste amicizie per tuo figlio.

Clint Worley, un produttore senior di Sony Online Entertainment (ora Daybreak Game Company) spiega come "non sono i giochi stessi a creare dipendenza, ma gli aspetti sociali del genere multigiocatore di massa". Sii consapevole di questo e incoraggia tuo figlio a mantenere anche le loro amicizie nella vita reale.

Essere consapevoli delle classi di età PEGI

Seguire la classificazione per età PEGI ti avviserà solo della presenza di contenuti dannosi all'interno del gioco e non potrà tenere conto di altri giocatori, spesso adulti. Se sai che tuo figlio giocherà a un gioco online, puoi cercare il file Licenza PEGI online. Ciò verifica che i produttori di questo gioco abbiano mantenuto il contenuto libero da "contenuti illegali o offensivi".

Parla con tuo figlio di come rimanere al sicuro durante il gioco 

Il modo migliore per aiutare il bambino a evitare impatti negativi è attraverso la comunicazione. Spiega l'importanza di mantenere segrete le loro informazioni personali e proteggere la loro password in qualsiasi momento, anche dai loro amici online e offline. Cerca di essere coinvolto ricercando il gioco che stanno pianificando, ponendo domande sul loro clan o su quale personaggio stanno giocando.

Gioca con tuo figlio

Una delle cose migliori da fare è sedersi e giocare con loro. Questo ti aiuterà a capire meglio il gioco e significa che tuo figlio si legherà a te piuttosto che a estranei. È importante non lasciare che tuo figlio sia isolato nel suo mondo virtuale.

È molto probabile che a tuo figlio piaccia giocare a questi giochi più di quanto gli piaccia passare il tempo nel mondo reale. Non commettere l'errore di sottovalutare questi giochi, invece mostra a tuo figlio il rispetto che merita e aiutali a capire l'importanza della loro vita al di fuori del loro mondo virtuale. I due possono coesistere.

Messaggi recenti

Scroll Up