Le truffe finanziarie e gli impatti sui giovani

Un padre veglia sulle spalle di un figlio mentre naviga sul suo smartphone, entrambi con espressioni neutre

L'esperto di finanza di Internet Matters, Ademolawa Ibrahim Ajibade, esplora l'impatto delle truffe finanziarie sui giovani e offre consigli per tenerli al sicuro.

Il panorama delle truffe finanziarie

Nelle parole del famoso politico tedesco del diciannovesimo secolo Otto von Bismarck:

"Con un gentiluomo, sono sempre un gentiluomo e mezzo, e con un imbroglione, cerco di essere un imbroglione e mezzo."

La frode è vecchia quanto il denaro stesso. Ma con l'era digitale dell'online banking, la finanza decentralizzata (DeFi), Cryptovalute, e-Commerce e l'Internet of Things (IoT), anche la frode del 21° secolo si è evoluta.

Sfortunatamente, molti presumono che i nostri figli siano al sicuro. Riteniamo che non accadrà loro alcun danno perché sono "bambini intelligenti" o perché le nostre credenziali di sicurezza online bancarie e controlli parentali su Internet sarà sufficiente per proteggerli.

In realtà, diverse forze dell'ordine globali hanno lanciato l'allarme negli ultimi dieci anni con statistiche che mostrano i giovani come i principali bersagli delle truffe online.

La loro forte dipendenza da Internet e la relativa ingenuità significano che è più facile per gli adolescenti perdere denaro e informazioni private a causa dei truffatori online. Pertanto, è imperativo capire come la frode si è evoluta insieme ai social media e ai nostri sistemi finanziari basati su Internet. Questa conoscenza ci aiuterà a proteggere i giovani dal cadere vittime.

Impatti delle truffe finanziarie

L'uso dei social media è aumentato dell'84% tra gli adolescenti dal 2015. Inoltre, ben il 94% dei giovani di età compresa tra i 18 e i 2021 anni ha accesso a uno smartphone. Non sorprende che uno studio del 156* condotto da Social Catfish, un servizio di verifica dell'identità online, abbia rilevato che le frodi informatiche tra i giovani sono aumentate di ben il 2017% dal XNUMX.

Queste truffe finanziarie online possono avere una serie di impatti negativi sui giovani.

Perdita finanziaria

Più probabilità di cadere per truffe finanziarie

I giovani potrebbero avere maggiori probabilità di cadere in truffe finanziarie. Questi potrebbero includere false opportunità di investimento o schemi di phishing, che possono comportare la perdita di denaro.

Difficoltà nel recupero dei fondi perduti

Più difficile per i giovani recuperare fondi

Potrebbe essere difficile per i giovani recuperare i fondi persi a causa di truffe finanziarie. Se i truffatori vivono in un altro paese o utilizzano metodi anonimi per ricevere il pagamento, questo è particolarmente vero.

Perdita di fiducia

Scettico nei confronti delle istituzioni finanziarie legittime

I giovani che sono stati truffati possono perdere la fiducia nelle istituzioni finanziarie. Pertanto, potrebbero sentirsi riluttanti a impegnarsi in transazioni finanziarie legittime in futuro. Questo può fargli perdere opportunità legittime offerte dal mondo della finanza digitale.

Impatto sul punteggio di credito

Rischio di furto di identità

I truffatori possono anche utilizzare le informazioni personali dei giovani per aprire account fraudolenti. Questa attività può avere un impatto negativo sul loro punteggio di credito e rendere più difficile per loro ottenere prestiti o crediti in futuro.

Ulteriori informazioni sul furto di identità.

Impatto sulla salute mentale

Sentimenti di vergogna e colpa

Anche le truffe finanziarie online possono avere un impatto sulla salute mentale. Le vittime di truffe possono provare sentimenti di imbarazzo, vergogna e senso di colpa. In situazioni estreme e senza cure, questo potrebbe portare alla depressione e pensieri di autolesionismo. Inoltre, i giovani possono sperimentare altri impatti negativi a lungo termine sul loro stato mentale ed emotivo benessere.

In che modo genitori e tutori possono limitare questi impatti?

Negli Stati Uniti, il volume delle denunce di truffe online che coinvolgono vittime di età inferiore ai 21 anni all'FBI ha raggiunto circa 23,200 l'anno scorso. Ciò ammontava a oltre $ 70 milioni di perdite finanziarie.

Pertanto, è importante che genitori e tutori siano consapevoli dei potenziali rischi delle truffe finanziarie online in modo che possano adottare le seguenti misure proattive per proteggere i propri figli.

Ottieni un'assicurazione

I genitori dovrebbero esplorare i prodotti assicurativi per proteggere i propri figli da perdite finanziarie indotte da frodi.

Aziende come Oliver Wyman in America forniscono una serie di soluzioni assicurative nel settore finanziario tradizionale. Nel criptovalute e mondo NFT, dominato dai giovani, protocolli DeFi innovativi come InsurAce.io forniscono prodotti assicurativi specializzati per indennizzare gli utenti di criptovalute se cadono vittime di frodi online che portano al furto delle loro preziose risorse digitali.

I genitori possono esplorare questi prodotti per richiedere un risarcimento quando i loro figli non sono in grado di recuperare i fondi persi a causa di artisti della truffa online.

Fornire formazione sulla sicurezza online

I genitori e i tutori dovrebbero parlare ai propri figli dell'etichetta di base online come essere scettici nei confronti di messaggi o telefonate non richiesti, non fornire informazioni personali ed essere cauti nel fare clic sui collegamenti.

Inoltre, i giovani devono essere istruiti su come farlo identificare ed evitare truffe finanziarie.

Parla con un esperto

Quando i bambini segnalano un'incidenza di frode online, i genitori dovrebbero sforzarsi di parlare immediatamente con un esperto per aiutare a mitigare gli effetti:

  • Un consulente finanziario può aiutare a recuperare i fondi persi
  • Un esperto di sicurezza informatica può aiutare a riprendere il controllo delle risorse digitali perdute
  • Un terapista professionista della salute mentale può aiutare a prevenire qualsiasi danno a lungo termine al benessere mentale di un bambino.
Imposta il controllo genitori

Esplora le guide dettagliate per giochi, app, piattaforme, banda larga e altro ancora per proteggere tuo figlio da truffe finanziarie e altri danni.

IMPOSTA I CONTROLLI
Istituzioni finanziarie e social media

Il ruolo delle istituzioni finanziarie e dei social media

Le istituzioni finanziarie e le piattaforme di social media che hanno minori tra la loro base di utenti hanno un ruolo cruciale da svolgere nella protezione dei giovani dagli impatti negativi delle truffe online.

Educazione e consapevolezza

Le istituzioni finanziarie possono educare i giovani, i genitori e gli educatori sui rischi delle truffe sui social media, incluso come identificarle ed evitarle. Questo può essere fatto attraverso sessioni informative, workshop e risorse online.

Rilevamento e prevenzione delle frodi

Le istituzioni finanziarie e le piattaforme di social media possono implementare trigger avanzati di rilevamento delle frodi. Questi possono identificare e bloccare in modo proattivo le transazioni sospette. Ad esempio, questo può includere:

  • utilizzo di algoritmi di intelligenza artificiale (AI) e apprendimento automatico per analizzare il comportamento dei clienti e rilevare potenziali frodi;
  • implementare attivatori di parole chiave specifici per individuare chat online sospette che coinvolgono bambini.

Autenticazione parentale a due fattori (2FA)

Gli istituti finanziari possono implementare l'autenticazione a due fattori che richiederebbe l'invio di codici di autorizzazione ai dispositivi dei genitori per le transazioni online e lo scambio di dati critici che coinvolgono i bambini per ridurre il rischio di frode e phishing.

Reportistica

Le istituzioni possono incoraggiare i giovani a segnalare attività sospette o truffe. Dovrebbero disporre di un processo a misura di bambino per rispondere rapidamente e risolvere gli incidenti segnalati. Gli account dei bambini dovrebbero avere la priorità per l'attenzione e la risoluzione rapida.

Collaborazione

Il personale di supporto dovrebbe essere formato per comunicare in modo efficace con i minori e avvisare tempestivamente i genitori o le forze dell'ordine ove necessario. Gli istituti finanziari possono collaborare con altre organizzazioni, come le forze dell'ordine, per condividere informazioni e intelligence sulle truffe sui social media. Ciò potrebbe migliorare ulteriormente la loro capacità di rilevare le frodi, prevenirne il ripetersi e mitigare gli impatti a lungo termine sui bambini.

Monitoraggio dei social media

Le istituzioni finanziarie possono monitorare le piattaforme di social media per attività sospette, come tentativi di phishing attraverso account di social media parodia e siti Web falsi, adottando misure tempestive per chiuderle.

Ricorda che gli utenti possono inoltrare email di phishing a [email protected] mentre i testi possono essere inoltrati al 7726. Segnala gli annunci di truffa al Advertising Standards Authority, e presentare un rapporto con Azione frode o la polizia se sei vittima di una truffa.

Fornire avvisi e avvisi di truffa

Gli istituti finanziari possono fornire avvisi e avvisi di truffa tramite il loro sito Web, app mobili e canali di social media per aiutare i clienti a rimanere informati sulle ultime minacce.

Indipendentemente, gli utenti possono assicurarsi di averlo software antivirus installato sui propri dispositivi per avvisi immediati.

Agendo contro le truffe finanziarie e il loro impatto, genitori, tutori, istituzioni finanziarie e piattaforme di social media possono aiutare a proteggere i giovani dalle truffe finanziarie sui social media. In quanto tali, possono aiutarli a godere in sicurezza dei vantaggi dell'era digitale senza cadere preda dei truffatori.

È stato utile?
Dicci come possiamo migliorarlo

Messaggi recenti