Gioca a tuo figlio al suo stesso gioco quest'estate

Oggi abbiamo lanciato il nostro nuovo centro di consulenza per incoraggiare le mamme e i papà a dedicarsi ai giochi online per aiutarli a comprendere i benefici e i rischi per i loro figli.

Nuovi consigli di gioco per i genitori

Collaborando con i nostri partner Three e Supercell e il nostro esperto di giochi Andy Robertson abbiamo creato un programma completo hub di gioco per genitori. L'hub è pieno di risorse per i genitori con bambini che giocano.

Supercell ha supportato la creazione di guide ai giochi mobili e le ha tradotte in diverse lingue per aiutare le famiglie di tutto il mondo.

L'hub include anche una guida su come selezionare i giochi che tutta la famiglia può giocare insieme e impegnarsi a iniziare a giocare da soli.

Carolyn Bunting, CEO di Internet Matters, ha dichiarato: "Sappiamo che i genitori che vengono regolarmente coinvolti nelle attività dei loro figli online sono nella posizione migliore per guidarli attraverso alcuni dei problemi che potrebbero dover affrontare.

“Stiamo incoraggiando i genitori a fare qualcosa che potrebbe andare contro la loro natura e fare un tentativo. Con la stragrande maggioranza dei bambini che giocano ai giochi online ora, è diventato parte integrante della crescita nell'era digitale ".

Opinioni dei genitori sui giochi online

Il nostro rapporto, Parenting Generation Game sponsorizzato da Three, rivela il "gap di conoscenza del gioco" tra genitori e figli. Più di quattro su 10 (42%) dei genitori ammettono di non aver mai giocato a un gioco online da soli. Le mamme, in particolare, si sentono poco profonde quando si tratta di giochi, non capiscono sempre i giochi dei loro figli e trovano difficile elaborare l'appello. Solo l'39% delle mamme concorda sul fatto che il gioco è un modo per trascorrere del tempo insieme, rispetto all'49% dei papà.

Preoccupazioni di gioco

Con l'81% dei bambini che giocano regolarmente su Internet, l'55% dei genitori si preoccupa che estranei contattino il proprio bambino attraverso le piattaforme e un terzo (38%) non è sicuro di chi sta giocando il proprio bambino online.

Oltre alle attese preoccupazioni circa il gameplay con estranei, metà (50%) dei genitori si preoccupa che il loro bambino diventi dipendente dai giochi e un pari importo è preoccupato per la raccolta dei dati personali del proprio figlio e per l'esposizione a violenza eccessiva. Eppure 32% dei genitori si sente a proprio agio con il proprio bambino giocando a giochi classificati 18, come Grand Theft Auto, con alcuni di appena cinque anni. Di quei bambini che giocano, 37% gioca a Minecraft, 29% gioca a Fortnite, 24% su Candy Crush e 23% su Fifa. L'interesse per i giochi favorisce anche ulteriori attività basate sullo schermo, con 29% di genitori che dichiara che i propri figli registrano e trasmettono il loro gameplay sui servizi di streaming.

Sian Laffin, responsabile della scoperta e dell'innovazione del retail presso Three, che ha sponsorizzato il rapporto sul gioco della generazione dei genitori, ha dichiarato: “Sappiamo che il gioco online può essere un mondo scoraggiante per alcuni genitori. Stiamo utilizzando questa ricerca per aggiornare le nostre sessioni e materiali sulla sicurezza online, nonché il personale competente in tutti i nostri negozi per rispondere alle domande sul tempo dello schermo, i confini e, soprattutto, come assicurarsi che i bambini continuino a divertirsi online. Aiutare i genitori a comprendere meglio i giochi renderà Internet un posto più sicuro per tutti ".

I vantaggi del gioco online

Nonostante le preoccupazioni dei genitori, la maggior parte vede i vantaggi di giocare ai giochi online. Più di sei su 10 (62%) dei genitori concordano sul fatto che giocare ai videogiochi aiuta a migliorare le capacità di risoluzione dei problemi dei propri figli e 53% crede che i giochi aiutino a migliorare la concentrazione e la concentrazione dei propri figli.

Un terzo (33%) concorda sul fatto che aiuta con i loro progressi accademici e 48% è "felice che mio figlio abbia una carriera nei giochi". 64% afferma che lascia che il bambino si sfoghi.

Jessica Hollmeier, responsabile antifrode e sicurezza dell'utente di Supercell, ha dichiarato: "Come con molti altri hobby, i bambini possono appassionarsi molto ai giochi e incoraggiamo i genitori di tutto il mondo a impegnarsi con quella passione. Siamo entusiasti che con questa collaborazione affronteremo l'esigenza dei genitori di risorse che li aiutino a garantire che i loro figli consumino i giochi in modo sano, divertente e responsabile. "

Incoraggiare i genitori a #Pledge2Game

Vorremmo incoraggiare tante mamme e papà a provare i giochi online quest'estate assumendo l'impegno sui social media. I genitori possono condividere suggerimenti, scelte di gioco ed esperienza usando l'hashtag #Pledge2Game.

L'esperta di giochi di Internet Matters Andy Robertson “With la giusta guida puoi trovare giochi che vorresti giocare e condividere con i tuoi figli. Partecipando, puoi aiutare a trarre vantaggio dai benefici, celebrare i loro successi di gioco online e persino formulare raccomandazioni su quali giochi potrebbero giocare successivamente. "

Adele Jennings, una mamma di una figlia di 15 e un figlio di otto anni, gioca regolarmente con i suoi figli e scopre che apre conversazioni su come rimanere al sicuro online e comportamenti corretti su Internet.

Ha detto: “Giochiamo di tutto, da Fortnite a Minecraft insieme, è molto divertente ma consente anche conversazioni difficili sul contatto con estranei e privacy. Trovo che abbiano anche più rispetto per il tempo trascorso offline - e quindi è più facile stabilire dei limiti. ”

Risorse

Visita il nostro centro di consulenza sui giochi per ottenere suggerimenti di esperti su come partecipare e aiutare i bambini ad adottare buone abitudini di gioco.

Messaggi recenti

Scroll Up