Nuova guida per genitori per aiutare i bambini ad affrontare le notizie false che inducono l'ansia durante la pandemia di coronavirus

La dott.ssa Linda Papadopoulos fornisce consigli su come sostenere i bambini a casa dopo la chiusura delle scuole
Visualizza la trascrizione del video

ciao, sono il dott. Linda Papadopoulos

ambasciatore in materia di Internet e

dato che le scuole dovrebbero chiudere

Venerdì e i bambini saranno a casa e

ho pensato a molto più tempo sullo schermo

sarebbe utile parlarne

forse alcuni consigli utili su come sarai

in grado di aiutarli al meglio a navigare in questo

volta il primo è di parlare con loro

sulla questione ci sarà un

molta confusione di disinformazione così è

davvero importante che tu sia in grado di fare

tipo di fornire quello spazio sicuro così

che sia per cena o prima di coricarsi

normalizzare l'idea a cui possono venire

tu e fai domande e scopri di più

il secondo è quello di controllare il

fonte di informazioni a cui stanno arrivando

con qualcosa che hanno visto bene così

farli diventare un po 'più esperti

ci saranno molti meme che conosci

online o conosci diversi tipi di

messaggi così pronunciali penso che sia

un grande tipo di opportunità bramosa

su chi dovrebbe ricevere quale email

l'indirizzo non viene da lei, lo sai

quale fonte e e farli diventare un

un po 'più critico sul modo in cui

interpretare queste cose penso in terzo luogo

e davvero importante è discutere il

impatto della ripubblicazione della disinformazione di nuovo

in qualche modo spaventoso come questo è

anche un po 'eccitante, quindi essere il primo

uno per dire bene questo sta succedendo e

volendo condividere questo sarà molto

allettante per essere in grado di parlare

di te conosci l'impatto della pubblicazione

qualcosa di cui non sei sicuro è

davvero molto chiave

um Penso che tu sappia anche fare il check-in con

loro regolarmente non dimenticare um penso

i bambini affrontano l'ansia in diversi modi

una delle cose migliori che puoi fare è chiedere

loro come si sentono ma poi anche

fare cose come mantenere tanta coerenza

e la normalità che conosci con le scuole

chiudendo sai che non ci penso

dovrebbe essere un momento in cui conosci le persone

si stanno svegliando ogni volta che vogliono

non fare alcun lavoro di cui hai bisogno

avere un programma i bambini rispondono molto bene

a quello e oltre quello davvero

soprattutto diciamo sempre questo il lavoro

che facciamo in Internet è importante per te

tenerli attivi e in movimento anche così

hai bisogno di una dieta ben bilanciata

tempo di schermo ma ovviamente entro

parametri di ciò che ti senti a tuo agio

con e quindi anche molto dieta degli altri

cose come mangiare bene si muovono anche se

ciò significa solo nel tuo giardino e

assicurandoti di sapere che è loro

la salute mentale è ben curata da

tenere una discussione aperta

Stiamo lanciando la nostra nuova guida di consulenza per i genitori su come proteggere i propri figli dall'allarmismo online e dalle notizie false sull'epidemia di COVID-19.

Aumento di notizie false sul coronavirus online

Con l'alta frequenza di aggiornamenti di notizie allarmanti e falsi avvisi diffusi sui social media, può portare a una maggiore ansia tra i bambini.

I genitori vengono incoraggiati a conversare con i propri figli su ciò che stanno vedendo online su COVID-19 e aiutare i bambini a pensare in modo critico per separare i fatti dalla finzione.

Viene dato che i livelli di screentime tra i bambini dovrebbero aumentare tra le possibili chiusure scolastiche.

Gestire ciò che i bambini vedono online e le conversazioni da avere

La dott.ssa Linda Papadopoulos, psicologa e ambasciatrice di Internet:I bambini sono curiosi e fa parte della natura umana, tuttavia in mezzo a questo virus, i genitori devono stare attenti alla quantità di informazioni che il loro bambino sta consumando e anche da dove provengono.

“Questo è un momento confuso per tutti, ma può essere particolarmente fonte di ansia per i bambini, specialmente se stanno cercando informazioni da soli, questo potrebbe non essere vero.

"È fondamentale che i genitori siano in cima a tutto questo e parlino apertamente ai loro figli, usando strumenti adeguati all'età per proteggerli e controllando regolarmente il loro benessere digitale".

Impatto di notizie false sul benessere dei bambini

CEO di Internet Matters Carolyn Bunting ha dichiarato: “Con così tante informazioni provenienti da una serie di fonti, può essere difficile per gli adulti sapere di quali fidarsi, per non parlare dei giovani.

“Le notizie false possono portare a confusione e ansia e avere un impatto negativo sul benessere dei bambini e dei giovani.

“È importante che i genitori siano proattivi nel sostenere i propri figli e insegnare loro come affrontare le problematiche relative alla paura e alla disinformazione.

"Il modo migliore per rimanere in sintonia con il loro benessere è di avere conversazioni regolari, oneste e aperte e incoraggiarli a pensare in modo critico alle informazioni che stanno consumando online."

Per aiutare a dare un senso a ciò che vedono online e al modo in cui ciò può influire sulla loro vita nel mondo reale, abbiamo prodotto un guida dei genitori con cinque consigli utili sostenere e responsabilizzare bambini e giovani.

Scroll Up