MENU

Come aiutare i tuoi figli a rispettare l'uguaglianza di genere online

Perché gli stereotipi di genere hanno un tale impatto sui giovani? I bambini possono essere facilmente spinti a interagire con gli altri in modi precostituiti, basati sulle norme generate dalla cultura di Internet. La psicologa Dr Linda Papadopoulos fornisce consigli per aiutare ad affrontare questo problema con i giovani.

Come il mondo online plasma le idee dei giovani

Il mondo online è una parte essenziale della vita dei giovani, uno spazio per l'apprendimento, i tempi di inattività e un modo per connettersi con gli altri. Le interazioni che i bambini sperimentano e il contenuto a cui sono esposti online possono svolgere un ruolo importante nel plasmare le loro idee e opinioni su determinati gruppi di persone e, in definitiva, avere un impatto sul modo in cui trattano gli altri.

Ho lavorato con Internet Matters e Samsung Electronics UK su The Online Together Project – un nuovo strumento interattivo aiutare i bambini e i giovani a sviluppare le proprie capacità di pensiero critico al fine di promuovere un'esperienza digitale positiva e inclusiva per tutti. La prima fase del progetto si concentra sull'aiutare i bambini ei giovani a sfidare gli stereotipi di genere che incontrano online.

Qual è l'impatto degli stereotipi di genere online?

Dati recenti in Cybersondaggio da Youthworks e Internet Matters* mostrano che più di un bambino su 10 di età pari o superiore a 11 anni ha ricevuto commenti sessisti online, aumentando a uno su cinque per quei bambini che preferiscono non dichiarare il proprio genere. Con un aumento dei contenuti dannosi legati al genere e degli abusi online, può essere difficile per bambini e giovani stabilire opinioni e atteggiamenti autonomi e imparziali su generi, differenze e uguaglianza.

Dai giochi online ai social media, bambini e giovani incontrano gli stereotipi di genere in vari modi. Uno dei problemi degli ultimi anni è stato il modo in cui le ragazze vengono oggettivate online. I ragazzi, d'altra parte, tendono ad essere iper-mascolinizzati: questo preconcetto di genere può avere un impatto sul modo in cui i giovani interagiscono con gli altri.

Pressione per conformarsi agli stereotipi

I bambini possono essere facilmente spinti a interagire con gli altri in modi precostituiti, basati sulle norme generate dalla cultura di Internet. I giovani cercano cosa significa essere: buoni o cattivi, belli o non belli, intelligenti o stupidi. È probabile che i bambini sentano di dover aderire a questi stereotipi o mettano in discussione quelli che non lo fanno.

Il fatto che gran parte di ciò a cui sono esposti online sia visivo significa che molte di queste idee complesse su come le persone si comportano o si esprimono online sono ridotte a concetti di base e spesso inutili. Bambini e giovani di sesso diverso si sentono come se dovessero conformarsi per avere una certa dimensione e forma per guadagnare popolarità e autostima tra i loro coetanei. In effetti diventando caricature di ciò che significa essere maschio o femmina per appartenere indipendentemente da quanto questo si senta a proprio agio. In definitiva ciò significa che la sfumatura intorno alle discussioni critiche che aiutano un bambino a costruire la propria identità viene persa e viene invece sostituita da indicatori semplicistici spesso restrittivi di femminilità e mascolinità.

Importanza dell'inclusione e dell'accettazione

Se i bambini e i giovani sentono il bisogno di limitarsi a un particolare stereotipo che vedono online basato su ideali molto ristretti, ciò influenzerà non solo la loro immagine corporea, ma anche la loro fiducia e autostima generale. Più i bambini sono in grado di valutare, accettare e valutare in modo critico le immagini che vengono loro presentate, meno è probabile che si sentano sotto pressione per aderirvi e più accetteranno e saranno più gentili con gli altri.

Parlare ai giovani dell'importanza di ascoltare gli altri senza pregiudizi, di accogliere nuove idee ed essere aperti a ciò che incontrano online è la chiave per aiutarli a essere tolleranti nei confronti di nuovi punti di vista e idee.

Per aiutare i bambini e i giovani a comprendere il loro modo di pensare, gli stereotipi di genere, la discriminazione e i contenuti sessuali e/o violenti, ecco cinque consigli per sostenerli.

5 consigli utili per supportare bambini e giovani

1. Sii aperto e trasparente nelle tue conversazioni sul problema

Le piattaforme online possono presentare standard irraggiungibili in cui bambini e ragazzi credono di dover conformarsi a un determinato comportamento o guardare in un certo modo online per essere accettati. I bambini e i giovani devono essere in grado di parlare apertamente di ciò che sperimentano online in modo che possano comprendere gli stereotipi di genere e come identificarli negli spazi online. Se non sei sicuro o non sei a tuo agio con l'argomento, fai le tue ricerche in modo da poter supportare al meglio un bambino in una conversazione aperta e trasparente.

2. Discutere l'impatto degli stereotipi di genere online

Gli stereotipi di genere possono promuovere atteggiamenti malsani e antiquati che non consentono diverse espressioni di sé. I bambini ei giovani possono credere di dover essere in un certo modo per adattarsi alla categoria "ragazza" o "maschietto" e questi stereotipi di genere possono ulteriormente spingerli ad agire in modo dannoso per se stessi e verso gli altri. Alcuni stereotipi di genere possono portare i bambini e i giovani ad avere immagini del corpo negative o persino a farsi del male. Una discussione aperta e trasparente per contrastare questi stereotipi e promuovere un'immagine positiva del corpo è fondamentale.

3. Spiega come essere un sostenitore e quando è sicuro farlo

Che il comportamento dannoso sia il bullismo, le molestie o la disuguaglianza di genere, i bambini e i giovani possono offrire supporto come sostenitori agendo, quando è sicuro farlo. Possono aiutare a fermare il comportamento dannoso, spostando l'attenzione, richiamando la persona sulle sue azioni dannose e bloccandole o segnalandole se necessario, sostenendo la vittima, abbandonando la situazione online (e quindi agendo in seguito) o chiedendo l'aiuto di un adulto o mentore fidato.

4. Incoraggiali a rispettare le differenze e a celebrare l'unicità online

Non appena i bambini sono abbastanza grandi per interagire online, dovrebbero essere incoraggiati a sapere che hanno il diritto di sentirsi al sicuro e rispettati online, nonché la responsabilità di rispettare gli altri. Puoi insegnare la resilienza digitale e fornire strategie per mostrare rispetto online a tutti, compresi gli altri che sono diversi o unici. Strategie adeguate all'età che i bambini possono adottare se sono esposti o assistono a comportamenti dannosi online sono utili anche per guidare i bambini ad agire come cittadini responsabili.

5. Continua la conversazione e il tuo supporto

Una volta che hai iniziato a intrattenere conversazioni con bambini e ragazzi, fai del tuo meglio per continuare e fornire loro l'opportunità di discutere di eventuali domande o dubbi che hanno. L'approccio migliore è iniziare presto e avere conversazioni regolari usando un linguaggio appropriato all'età per la situazione.

Ecco alcuni esempi di esempi di avvio di conversazione. Sentiti libero di adattarti all'età e al livello di maturità di un bambino. Dopo ogni affermazione, parla con loro in modo aperto e trasparente sul rispetto delle differenze e sull'accettazione delle persone così come sono.

  • "È un maschio o una femmina?"
  • "Le ragazze sono ballerine e i ragazzi sono soldati".
  • "I ragazzi sono più intelligenti di qualsiasi altro genere"
  • "I ragazzi non sono carini come le ragazze."

In qualità di genitore affidatario o adulto fidato che lavora con i giovani, sei in grado di modellare l'empatia e la comprensione che aiuteranno i bambini a comprendere l'uguaglianza di genere nei loro spazi online. Il tuo sostegno nelle conversazioni sull'uguaglianza di genere aiuterà i bambini e i giovani a rispettare le differenze e l'unicità online.

Strumento interattivo documento

Incoraggia i tuoi figli a provare lo strumento per saperne di più sugli stereotipi di genere

Fare clic per avviare lo strumento

Messaggi recenti