Mentre il gioco vola durante il blocco, la ricerca mostra che solo 1 genitore su 3 controlla la classificazione in base all'età

Con le famiglie che sono invitate a rimanere al sicuro a casa, non sorprende che le vendite di videogiochi sia online sia siano aumentate.

E mentre offre una fantastica opportunità per i bambini di avere tempi di inattività, essere creativi e divertirsi, stiamo esortando i genitori a farlo verifica l'idoneità dei giochi il loro bambino sta giocando.

Le migliori attività online di gioco per bambini

La nostra nuova ricerca rivela che due terzi dei bambini di 11 anni (65%) affermano che il "gioco online" è la loro attività online preferita.

Tuttavia, solo un terzo dei bambini (33%) afferma che i genitori controllano la fascia d'età dei giochi a cui stanno giocando.

I dati diffusi la scorsa settimana da G2A.com hanno riscontrato che le vendite di giochi relativi alle epidemie globali sono aumentate del 200%.

Il gioco può essere uno strumento fantastico per le famiglie in questo momento, tuttavia, se i rischi non vengono affrontati, i bambini possono essere aperti alla toelettatura attraverso giochi socialmente connessi, cyberbullismo e in casi estremi, dipendenza da gioco.

La nostra nuova guida rilasciata oggi aiuterà i genitori a familiarizzare con il gioco, si può trovare qui.

Linda Papadopoulos, ambasciatrice di Internet Matters ha dichiarato: “Il gioco può essere ottimo per i bambini in quanto consente loro di interagire e interagire con la famiglia e gli amici. Dà loro la possibilità di divertirsi, essere creativi, costruire fiducia e sentirsi sfidati.

“Ma è essenziale che stiano giocando a giochi adatti all'età perché se si impegnano in cose per cui non sono emotivamente pronti, possono avere effetti a lungo termine sul loro benessere.

"I genitori devono essere in cima a quali giochi stanno giocando ed essere liberi da eventuali rischi - cioè hanno un elemento di social media o possono parlare con estranei?

"Osservare le classificazioni per età, stabilire limiti chiari e avere conversazioni regolari è la chiave per prevenire i rischi che vanno dal contatto indesiderato alla dipendenza."

Carolyn Bunting, CEO di Internet Matters ha invitato i genitori, dove possono, a trovare un po 'di tempo per giocare con i propri figli, durante il blocco.

Ha detto: "Siamo stati a lungo sostenitori dei genitori che giocano con i loro figli, poiché sappiamo che i genitori che vengono regolarmente coinvolti nelle attività online dei propri figli si trovano in una posizione migliore per aiutarli a risolvere eventuali problemi che potrebbero affrontare.

"Il periodo di blocco può offrire ai genitori l'opportunità di sedersi con i propri figli e aiutarli a gestire il gioco e ad approfittare delle numerose opportunità che offre.

"Start giocare a giochi adatti all'età dove puoi, come famiglia, questo ti permetterà di sentirti più a tuo agio con i giochi in modo da poter lentamente dare a tuo figlio più libertà di giocare da solo. Se tuo figlio è già un giocatore, approfitta dell'occasione per avere conversazioni oneste e aperte sul suo mondo di gioco ".

Risorse documento

Visita il nostro #StaySafeStayHome hub di consulenza per ulteriori suggerimenti su come utilizzare al meglio la tecnologia.

Visita il Guida al gioco sicura per consentire ai giovani di giocare online in sicurezza

Scroll Up