Pubblicare nudi e sexting 

Consigli per genitori e tutori

Scopri le ragioni per cui i giovani possono essere coinvolti nel sexting e cosa puoi fare per sostenere tuo figlio su questo problema e risolvere la situazione.

icona di sexting su smartphone

Quello che dovete sapere

I giovani possono credere che "tutti condividano i nudi" e sentirsi spinti a farlo se credono di avere una relazione romantica. In realtà, questo non è vero. Nessuno dovrebbe pensare che ciò sia previsto o che debba farlo per mantenere viva una relazione.

I bambini vulnerabili sono maggiormente a rischio

Meno del 10% degli adolescenti di età inferiore ai 16 anni condivide nudi o sexting, ma la percentuale è molto più alta tra i giovani che sono vulnerabili o che hanno necessità aggiuntive. Questo è molto spesso un bisogno di salute emotiva o mentale o una difficoltà di apprendimento.

In queste situazioni, altre persone possono trarre vantaggio dalla loro necessità o dall'approccio fiducioso all'amicizia e possono manipolare il bambino per condividere un'immagine nuda o esplicita fingendo di avere una relazione romantica con loro.

Non si tratta solo della pressione di inviare nudi

I giovani che hanno condiviso i nudi non lo fanno sempre perché sono sotto pressione. Alcuni ci dicono che lo fanno per divertimento o perché pensavano di avere un bell'aspetto.

Tutta la comunicazione online è una forma di espressione personale e ha bisogno di un approccio sensibile da parte dei genitori per esplorare questo problema con il loro bambino mentre sviluppano la loro identità durante l'adolescenza. Non dovrebbero essere vergognati o puniti, ma aiutati a capire che ciò non è appropriato o addirittura lecito.

Come è potuto succedere?

Ecco alcuni esempi di come ciò può accadere e quali segni cercare.

Segni che tuo figlio potrebbe condividere nudi

Qui un elenco di cose a cui prestare attenzione può indicare che tuo figlio potrebbe inviare nudi e ricevere assistenza.

  • Tuo figlio riceve molti più messaggi di prima a tutte le ore (controllo del comportamento)
  • Una nuova relazione che si sta muovendo troppo velocemente
  • A tuo figlio viene chiesto di parlare su un'altra app di social media
  • Tuo figlio sembra sconvolto dalla ricezione di messaggi
  • Il tuo bambino sta parlando con qualcuno in video / in faccia molto più di prima
  • Il bambino nasconde il telefono o diventa riservato quando ti avvicini
  • Il tuo bambino viene visto con un nuovo telefono. In rari casi, a un bambino può essere donato uno smartphone da utilizzare per comunicare con questa persona che gli dice che è un regalo perché lo amano.
  • L'intenzione è di nascondere la relazione ai genitori e ai caregiver. I bambini esperti parlano di ricevere un telefono di lusso da qualcuno che sembrava "amarli"

Cosa puoi fare per aiutarli

  • Se tuo figlio è costretto a inviare nudi da una persona o un gruppo della scuola di tuo figlio, avvicinati alla scuola o alle altre persone responsabili se si tratta di un gruppo di giovani, di un istituto di cura o di un'altra organizzazione. Hanno il dovere di proteggere tuo figlio
  • La persona che conduce alla tutela all'interno di una scuola o di un servizio dovrebbe essere informata e seguirà i passaggi necessari per indagare e riferire questo
  • La mediazione può essere utilizzata e una scuola cercherà di impedire qualsiasi ulteriore condivisione dell'immagine / e da parte di altri studenti
  • Incoraggia tuo figlio a dirti se qualcosa lo preoccupa online o sul telefono
  • Non minacciare di portare via i loro telefoni o chiudere i loro account sui social media
  • Alcuni giovani credono che la loro vita online sia la loro identità e a malapena esistono senza questo. Se hanno paura che tu faccia questi passi, potrebbero non confidarti con te quando ne hanno più bisogno. Potrebbero anche temere di perdere i loro amici e le fonti di sostegno
Cosa dice la legge

È contro la legge cercare di sollecitare immagini sessuali da un bambino e di possedere o distribuire immagini esplicite di un bambino. Secondo la legge, chiunque abbia meno di 18 anni è un bambino. Se il minore ha meno di 13 anni, il reato è ancora più grave. Per ulteriori informazioni, visitare gthe Sito Web di consulenza in materia di diritto dell'infanzia.

Da gennaio 2016 la polizia ha la possibilità di registrare un incidente come "Esito 21", che ne prende nota ma non lo mette in un casellario giudiziario. Molti incidenti di sexting vengono ora affrontati in questo modo. Tuttavia, per incidenti più gravi (ad esempio, condividere deliberatamente un'immagine per abusare - usare l'immagine per costringere o sfruttare la vittima) può ancora essere perseguito.

Dove andare per aiuto

L'app Zipit può aiutare tuo figlio a respingere le richieste di condivisione dei nudi dei giovani che conoscono. Fornisce modi arguti per dire "no" e consigli.

ChildLine - una linea di assistenza gratuita.

Progetto Childnet deSHAME - risorse per gli educatori per affrontare le molestie sessuali.

CEOP - Se è necessario presentare una segnalazione a uno dei consulenti per la protezione dei minori di CEOP.

Se ritieni che sia più grave di un comportamento inappropriato una tantum tra i giovani che ora si sono scusati e hanno cercato di fare ammenda, sei libero di denunciarlo alla polizia.

I consigli per i giovani in questa risorsa includono:

Scroll Up