Conversazioni da avere

Consigli per genitori e tutori

Chiedi consigli su quali conversazioni avere con tuo figlio per aiutarli a vivere un'esperienza positiva durante la connessione online.

Mamma e papà con segni di discorso

Rimanere sicuri ed evitare situazioni rischiose

È importante avere una conversazione con tuo figlio sui rischi che possono affrontare online. Il modo in cui adulti e bambini comprendono i rischi può essere molto diverso, ed è importante pensare al modo giusto di parlare a un bambino con vulnerabilità sui danni. È possibile che tuo figlio sia più sensibile o ansioso e che essere troppo grafico o incisivo possa causare preoccupazioni inutili.

Rassicurali che con la giusta installazione e i giusti comportamenti insieme puoi lavorare insieme per garantire che qualsiasi rischio che affrontano non si trasformi in una situazione dannosa.

Quello che possono vedere

Parla del fatto che Internet è piena di contenuti e commenti creati da singoli utenti e, sfortunatamente, non tutte le persone creano contenuti adeguati. Possono imbattersi in contenuti o commenti sessuali, violenti, razzisti, discriminatori che possono trovare sconvolgenti. Concorda sul fatto che se vedono qualcosa di sconvolgente online verranno e condivideranno con te in modo che tu possa aiutarli a decidere cosa fare al riguardo.

I bambini con vulnerabilità hanno maggiori probabilità di subire atti di bullismo da parte del loro gruppo di pari e abusi o odio da parte di estranei online. Puoi trovare ulteriore aiuto su come prevenire e affrontare questi problemi qui

Quello che condividono

Concorda sul fatto che le password non dovrebbero mai essere condivise e che dovrebbero riflettere attentamente sulla condivisione delle informazioni personali con chiunque, inclusi la scuola, l'indirizzo, il numero di telefono e l'email. Parla del fatto che è difficile "controllare" le immagini e i post una volta che sono stati condivisi online e che non dovrebbero mai inviare a nessuno immagini sessuali o nude di qualsiasi parte del loro corpo.

I bambini con vulnerabilità hanno maggiori probabilità di condividere online informazioni personali o inappropriate su se stessi. Puoi trovare ulteriori informazioni su come prevenire e affrontare questo problema qui

Come sarai coinvolto

I bambini con bisogni aggiuntivi hanno spesso bisogno di un maggiore livello di impegno e supervisione dei genitori poiché i loro bambini potrebbero avere difficoltà a valutare e dare giudizi positivi sia su ciò che vedono online sia su ciò che condividono online.

Tuttavia, tuo figlio è ancora un individuo e, a seconda della sua età e capacità, ha diritto a un po 'di privacy e, man mano che diventa adulto, è importante incoraggiare l'indipendenza. È davvero importante che tu dica a tuo figlio come pensi di rimanere coinvolto e sostenerlo nella sua vita digitale.

Le strategie che utilizzerai saranno individuali per te e per tuo figlio. Alcuni genitori controllano il telefono ogni giorno, altri meno frequentemente, altri usano applicazioni di monitoraggio, altri hanno password o codici pin e accedono agli account dei loro figli. Qualunque cosa tu scelga di fare, assicurati che tuo figlio sappia che lo stai facendo e perché. È importante che tu dia loro il diritto di discuterne con te e che, mentre dimostrano che stanno facendo delle buone scelte, tu puoi e ridurrà il livello di coinvolgimento che hai.

Ecco alcune app che possono aiutare tuo figlio a fare delle scelte su ciò che pubblicano online.

Reputazione online ed essere un buon cittadino digitale

Discuti con tuo figlio su come la sua attività online crea un '"impronta digitale" che potenzialmente dura per sempre. Incoraggiali a pensare a come utilizzare il mondo online in modo positivo, nonché a divertimento, connettività e divertimento semplici. Ricorda loro di essere buoni cittadini digitali e di trattare gli altri come vorrebbero essere trattati.

Emoji e sfumature per comunicare online

Laddove i bambini hanno difficoltà di comunicazione, parla di come le parole possono essere interpretate online, ad esempio le lettere maiuscole spesso implicano che stai "gridando" e che molte persone usano gli emoji per trasmettere una serie di emozioni. È possibile trovare un elenco di significati emoji qui.

Oltre agli emoji, i bambini usano il gergo testuale come parte delle loro comunicazioni online. Puoi trovare un elenco del gergo di testo che è popolare o dovresti preoccuparti qui.

Azioni online e conseguenze

Parla delle conseguenze indesiderate di qualsiasi azione online, ad esempio condividere un'immagine che prende in giro qualcun altro. Aiutali a immaginare come potrebbe sentirsi qualcuno se un'immagine su di loro non lo facesse; come è stato condiviso con migliaia di persone. Oppure, mettere mi piace a un post che potrebbe turbare qualcuno li farà sentire ancora più tristi. Aiutali a capire come essere un buon amico online.

Pensiero critico su ciò che vedono online

Il pensiero critico è qualcosa che tutti i bambini trovano stimolante, e per i bambini con bisogni aggiuntivi, questo può spesso essere ancora più impegnativo. Tuttavia, è importante provare a convincere tuo figlio a porre semplicemente alcune domande di base su ciò che vede online. Le domande utili potrebbero includere:

  • Quando leggo qualcosa online, quale prova ho che è vero?
  • Come faccio a sapere se è un fatto o solo l'opinione di qualcuno?
  • Sto leggendo qualcosa nel modo in cui era previsto o sto interpretando male?
  • Quello che sto condividendo sta inviando il messaggio corretto? Come farà la gente a pensare a me?
  • Ho espresso con precisione ciò che intendevo dire? Le mie parole potrebbero essere lette diversamente?
  • Questa persona è qualcuno che conosco e di cui mi fido? Che prova ho che sono chi dicono di essere?

Incoraggia tuo figlio a venire a chiederti se sta trovando una situazione difficile o se ha bisogno di aiuto per esprimersi nel modo giusto.

Risoluzione di problemi online che potrebbero presentarsi

Tutti i bambini rispondono al fatto di avere una serie di regole che hanno contribuito a sviluppare, quindi assicurati di concordare strategie per qualsiasi situazione che potrebbe presentarsi. Ecco alcuni esempi:

Richieste di amici

Potresti sentire il bisogno di approvare tutte le loro richieste di amicizia o accettare che guarderai insieme l'elenco dei loro amici ogni tanto.

Le persone sono cattive

Se ritengono che qualcosa sia sconvolgente e che utilizzino strumenti come filtrare i commenti, silenziare, bloccare e segnalare, assicurati che vengano a parlare con te o con un adulto di fiducia nel loro ambiente scolastico.

Richiesta di incontro

Assicurati di sapere di non incontrarsi mai con nessuno che hanno incontrato solo online e di venire di nuovo da te o da un altro adulto di fiducia per parlarne.

Risposta a messaggi non richiesti

Se ricevono un messaggio non richiesto, potresti chiedere loro di bloccare semplicemente quell'utente o venire e condividerli con te per concordare su come rispondere, se non del tutto.

Richieste di immagini

Assicurati che sappiano dire "no" a qualsiasi richiesta di un'immagine e quindi ti informano della richiesta in modo da poter stabilire se è qualcosa di cui preoccuparsi.

Può essere allettante se si presenta un problema per rimuovere semplicemente i dispositivi, tuttavia, per tutti i bambini, questa può essere una risposta controintuitiva. Molti bambini ottengono un grande supporto dalla loro rete di pari e ancora di più per i bambini con vulnerabilità che spesso traggono enormi vantaggi dalla connessione con il resto del mondo nell'ambiente digitale.

Assicurati di avere familiarità con quando, dove e come segnalare i problemi che tuo figlio deve affrontare online. Puoi trova aiuto qui.

Altre sezioni che troverai in Fai le basi

Tocca o fai clic sul riquadro per saperne di più

Scroll Up